Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un incubo per la flotta di Putin: i missili “Nettuno” ricevono un aggiornamento

Un incubo per la flotta di Putin: i missili “Nettuno” ricevono un aggiornamento

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

La flotta del Mar Nero di Putin mostra debolezza. I droni ucraini hanno causato gravi danni alle navi. E ora c’è una minaccia ancora più grande: i missili Neptune ucraini.

KIEV – Le cose non stanno andando bene per la flotta del Mar Nero di Vladimir Putin. I droni ucraini hanno ripetutamente causato gravi danni alle navi russe al largo della penisola di Crimea. Ora il pericolo per le navi da guerra russe nella guerra in Ucraina appare maggiore. I missili Neptune dell'esercito ucraino ricevono molti rifornimenti. Anche la portata dei missili antinave dovrebbe essere notevolmente aumentata.

Persino Gene Harman, Mara Rudman e Roger Zakheim, membri di un comitato del Congresso americano sulla strategia di difesa nazionale, ritengono che la produzione dei missili Neptune aumenterà di dieci volte. “L’anno prossimo, Nettuno aumenterà la sua portata fino a 1.000 chilometri, aprendo la strada a obiettivi nelle profondità della Russia”, hanno affermato in un rapporto. Una politica davvero chiara maschio.

Lancio del missile Neptune al largo della costa del Mar Nero. © imago/palinchak

Il missile Neptune verrà presto utilizzato contro obiettivi terrestri russi?

Le forniture saranno vantaggiose per l’Ucraina. I missili da crociera franco-britannici Storm Shadow stanno lentamente diventando più rari Newsweek menzionato. Kiev ha urgentemente bisogno anche di altri missili, come i missili balistici americani a corto raggio. Il missile antinave Neptune è stato sviluppato principalmente – come suggerisce il nome – per difendere le coste ucraine. Ma è anche possibile colpire bersagli terrestri con il missile.

Secondo Oleksiy Danilov, ex membro del Consiglio di difesa ucraino, avrebbe lasciato intendere che potrebbe arrivare anche una versione terrestre del missile Nettuno. Ha commentato il successo di un missile “completamente nuovo e moderno” che ha funzionato “perfettamente” quando un sistema di difesa aerea russo è stato disattivato nella Crimea occidentale in agosto.

READ  Ondata di caldo in Germania e in Europa: 39,5 gradi a Duisburg - il giorno più caldo dell'anno in Germania - Società

Due missili ucraini Neptune hanno affondato l'ammiraglia di Putin

Finora l’obiettivo più importante del missile Nettuno era Mosca. L'incrociatore lanciamissili russo era la più grande nave della marina di Putin nel Mar Nero. Dopo che la nave fu colpita da due missili Neptune, a bordo della nave da guerra scoppiarono un incendio e un'esplosione. La Marina russa tentò di rimorchiare la nave, ma non riuscì più a raggiungere la base navale di Sebastopoli e la “Moskva” affondò al largo della costa della Crimea.

Le navi non possono essere sostituite rapidamente. A causa delle sanzioni occidentali, i cantieri navali russi si trovano già ad affrontare grossi problemi nel soddisfare la domanda. Anche la pesca russa soffre delle restrizioni. Solo 22 dei 105 pescherecci previsti potranno essere costruiti, ha annunciato la settimana scorsa Ilya Shestakov, capo dell'Agenzia russa per la pesca. Questo è il motivo per cui Putin ha dichiarato in una nota che intende promuovere in particolare lo sviluppo delle capacità produttive delle aziende impegnate nella costruzione e riparazione navale.

Anche se le sanzioni occidentali presentano ancora delle lacune, questo esempio mostra che le sanzioni occidentali sono certamente utili per indebolire l’economia russa e colpire così l’industria bellica dove la tecnologia occidentale è più necessaria. (sicuro)