Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Record nel secondo trimestre: Saudi Aramco aumenta gli utili del 90%

Record nel secondo trimestre: Saudi Aramco aumenta gli utili del 90%

Record nel secondo trimestre
Saudi Aramco aumenta i profitti del 90%

Il più grande produttore mondiale di petrolio sta beneficiando notevolmente delle ricadute della guerra in Ucraina. Aramco ha registrato un profitto record di $ 48 miliardi nel secondo trimestre. Non solo l’attacco della Russia aiuta.

Con i prezzi che esplodono nei mercati globali, la gigantesca compagnia petrolifera saudita Aramco ha ottenuto ancora una volta risultati record. La società in parte statale ha affermato che nel secondo trimestre di quest’anno i profitti sono stati pari a 48,4 miliardi di dollari. E ha beneficiato delle ripercussioni dei prezzi del petrolio per la guerra di aggressione russa in Ucraina e del significativo aumento della domanda dopo la scomparsa della pandemia di Corona.

La società saudita, parzialmente di proprietà statale, è il più grande produttore mondiale di petrolio. Secondo gli ultimi dati, l’utile netto è balzato del 90 per cento nel secondo trimestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nel primo trimestre del 2022, i profitti sono stati di 39,5 miliardi di dollari.

Saudi Aramco ha già raddoppiato i profitti aziendali nel 2021. La domanda di petrolio è aumentata notevolmente dopo che la pandemia di Corona si è placata; L’invasione russa dell’Ucraina ha nuovamente aumentato la domanda.

Il forte aumento dei prezzi del petrolio e del gas significa che le compagnie energetiche di tutto il mondo stanno facendo salti di profitto. La Shell, la più grande compagnia petrolifera europea, ha quintuplicato i profitti del secondo trimestre, portandoli a 18 miliardi di dollari. La compagnia petrolifera britannica BP è triplicata; Le società francesi Totalenergies ed Engie hanno entrambe raddoppiato i loro guadagni. La situazione era simile per Repsol in Spagna e ENI in Italia. In Germania, RWE ha rivisto nettamente al rialzo le sue previsioni sugli utili.

In molti paesi, i governi impongono una tassa sugli utili in eccesso. Ma questo è un argomento controverso in Germania.

READ  Il tasso di inflazione negli Stati Uniti è salito al 7,0 per cento a dicembre