Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Verstappen favorito di nuovo domenica?

Verstappen favorito di nuovo domenica?

23:48

Marco: Nessuno controllava le gomme

Lo spiega l’austriaco ORF“Il problema era che [die Reifen] Non sovraccaricarti nel primo settore in modo da avere ancora un certo controllo sul terzo settore. Ma se ascolti i commenti e confronti i tempi dei settori, nessuno riesce in modo ottimale”.

“Direi che Max ha trovato la giusta via di mezzo”, elogia. “Anche la Mercedes è passata alla via di mezzo, penso che sia stato un atto di disperazione, ma dimostra che nessuno aveva il controllo e che Max sapeva come farlo. ” “L’unità ha trovato il giusto compromesso.”

“Questo accordo [aus] Trovare velocità e protezione delle gomme richiede molta emozione ed è anche un po’ questione di fortuna, perché se scivoli un po’, tanto è già finita. “Sergio non è riuscito a farlo come ha fatto Max”, ha detto Marco.


23:38

Verstappen: La macchina andava un po’ meglio

L’olandese ha vinto tutto finora in questo fine settimana, ma non si è mai accontentato. Dopo la pole ha detto: “Penso che abbiamo decisamente migliorato un po’ la macchina.”

“Ma non so perché: ogni anno, quando veniamo qui, trovo molto difficile essere costanti con la macchina, sentire le gomme, sentire il giro”.

È stato “molto difficile” riunire un gruppo completo a Miami. Il campione del mondo ha detto che anche il suo giro in Q3 non è stato un granché, “ma siamo al primo posto e questa è la cosa più importante”.


23:27

Leclerc: Alla fine le gomme sono crollate

“Nei settori 2 e 3 abbiamo iniziato a perdere gomme e a surriscaldarci un po’”, rivela il monegasco dopo la P2. “Il primo settore è stato davvero buono, ma nei settori 2 e 3 abbiamo perso molto”.

“Ma la gara di domani è lunga. Questa mattina abbiamo [im Sprint] “Abbiamo mostrato un buon ritmo e spero che domani potremo mettere più pressione su Max”, ha spiegato con forza.

“Il DRS è molto forte qui; […] Quindi non possiamo perderlo. Ma prima di tutto si tratta di iniziare. “Ci siamo divertiti questa mattina e domani cercherò di fare un’esperienza migliore”, ha detto Leclerc.


23:18

Ricardo: Ieri mi sentivo come Norris

Ancora uno dei campioni della corsa, domani partirà dall’ultimo posto. “Non avevo il controllo necessario all’inizio del giro”, dice l’australiano, “ieri mi sentivo davvero come Lando in Q3”.

“Non so cosa abbia detto dopo, ma ho visto la sua curva ed era circa un secondo più lento con la gomma morbida e potevi vederlo iniziare a scivolare all’uscita della curva 1”, ha detto Ricciardo.

Anche a lui oggi è successo questo. Alla fine ha concluso le qualifiche al 18° posto e, a causa di una penalità in griglia da parte della Cina, è tornato all’ultimo posto in griglia.



21:50

Apri subito la barra della sessione!

Le qualifiche iniziano tra dieci minuti e riporteremo l’azione al bar della sessione. Quindi questa è una breve pausa, una volta terminate le qualificazioni continueremo a votare sabato.

E se vuoi sapere come vedere dal vivo la Formula 1 a Miami, Allora lo troverai qui!


21:34

Non è prevista alcuna penalità per chi ha provocato un incidente

Fernando Alonso ha chiaramente identificato Lewis Hamilton come il colpevole dell’incidente avvenuto poco fa alla curva 1. I commissari di gara la vedono diversamente e non hanno assegnato alcuna penalità.

Lo giustificano dicendo che sono stati i piloti dell’Aston Martin ad aprire il fuoco e che Hamilton ha poi dato il suo “contributo” al caos.

Tuttavia, secondo gli osservatori di gara, nessun pilota è stato l’unico responsabile della situazione, nemmeno Hamilton. Ecco la logica completa:

“Dalle prove video, sembra che ci siano state almeno tre collisioni? La prima tra le auto 14 e 18, poi tra le auto 44 e 14, e infine tra le auto 18 e 4.”

Ha aggiunto: “Anche se ci è sembrato che gli eventi siano iniziati con le auto 14 e 18, l’arrivo improvviso e rapido dell’auto 44 ha contribuito alle varie collisioni”.

“Tuttavia, non siamo stati in grado di identificare uno o più conducenti che sono interamente o principalmente responsabili di molte o di nessuna collisione”.

“Anche tenendo presente che ciò accadeva alla curva 1 del primo giro, dove viene data maggiore libertà ai piloti per gestire gli incidenti, non abbiamo intrapreso ulteriori azioni.”


21:23

Ricardo ha una disabilità

Un piccolo promemoria: l’australiano ha già ricevuto una penalità in griglia nell’ultima gara in Cina. Domani dovrà perdere tre posizioni sulla griglia di partenza.

Teniamolo a mente. Anche se raggiungesse immediatamente la terza divisione, ciò non significa automaticamente che domani partirà tra i primi dieci.

READ  "Giochi come questo sono i più difficili" - Serie B