Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ridurre l’infiammazione silenziosa nel corpo con il cibo

Ridurre l’infiammazione silenziosa nel corpo con il cibo

  1. 24vita
  2. Vivi sano

Insiste

I processi infiammatori svolgono un ruolo nell’infiammazione e nelle malattie croniche. Può essere controllato con la giusta dieta.

I processi infiammatori svolgono un ruolo in un numero incredibile di malattie, dice Norddeutsche Rundfunk (NDR) Diabetologo e nutrizionista Dott. Mattia Riedel. Sono coinvolti non solo nell’infiammazione, ma anche in malattie croniche come il diabete, i reumatismi, l’osteoporosi o le malattie vascolari. Il vostro stile di vita e la vostra dieta sono importanti fattori d’influenza. Il che, secondo un articolo scientifico della rivista specializzata Nutrizione e medicina Ad esempio, caricare troppo il proprio corpo con troppi carboidrati stimola nel tempo i processi infiammatori. Ma allo stesso tempo ci sono alimenti che hanno un effetto antinfiammatorio.

Infiammazione silenziosa: alcuni alimenti effettivamente la innescano

Troppi carboidrati e un elevato consumo di carne possono portare a un’infiammazione silenziosa nel corpo. © ImageBroker/Isay Hernandez/Imago

Le persone predisposte alle malattie infiammatorie hanno un rischio maggiore di svilupparle. Tuttavia, può essere rumoroso NDR Alcuni alimenti effettivamente alimentano l’infiammazione. Tra questi rientrano, oltre ai troppi carboidrati, il consumo eccessivo di carne (la carne di maiale in particolare contiene molti acidi grassi proinfiammatori), nonché di prodotti finiti contenenti troppi zuccheri e di prodotti da forno. Quindi la dieta moderna può essere dannosa per la salute.

Inoltre, l’infiammazione di basso grado è un problema diffuso al giorno d’oggi, inizia gradualmente ed è difficile da rilevare negli esami di laboratorio. Di solito porta a disturbi metabolici e malattie cardiovascolari. Le persone in sovrappeso spesso soffrono di infiammazioni silenziose perché il grasso della pancia nel corpo produce ormoni infiammatori. Per fermare i processi infiammatori nel corpo, la perdita di peso e il digiuno intermittente, ad esempio, aiutano.

READ  L’intelligenza artificiale trova somiglianze: le impronte digitali non sono uniche

Alimenti che possono aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo

La nostra dieta attuale è carente, molto più di prima, di sostanze antinfiammatorie. Si tratta principalmente di materiali vegetali. Questi cosiddetti antiossidanti vegetali proteggono il corpo umano dai processi degenerativi. Per ridurre i processi infiammatori, ad esempio nei reumatismi o nell’osteoporosi, con la corretta alimentazione bisogna prestare attenzione al consumo di quantità sufficienti di verdure oltre a proteine, carboidrati sani e grassi sani. Ti consigliamo di mangiare tre manciate di verdure al giorno: crude, cotte o sotto forma di insalata. Inoltre, dovresti mangiare ogni giorno due manciate di frutta a basso contenuto di zucchero per assicurarti di assumere preziose vitamine e micronutrienti.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario in questione e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o alla terapia. Non sostituisce in alcun modo la visita dal medico. Alla nostra redazione non è consentito rispondere a domande individuali sulle condizioni mediche.