Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Italia: Uomo non identificato che distrugge l'autovelox: l'Italia insegue Fleximan

Italia: Uomo non identificato che distrugge l'autovelox: l'Italia insegue Fleximan


Una persona sconosciuta ha disattivato gli autovelox in tutto il Nord Italia. Tutto il Paese è confuso sulla sua identità. Alcuni lo celebrano come un eroe nazionale, mentre altri lo considerano un criminale.

“Fleximan” colpisce ancora. Nella notte tra lunedì e martedì, persone non identificate hanno tagliato con una molatrice l'ultima trappola radar del nord Italia. Per la prima volta è stata trovata una lettera di confessione sulla scena del crimine. Gli investigatori leggono le seguenti parole scritte a mano in rosso: “Fleximan sta arrivando”, Fleximan sta arrivando. Era già lì da molto tempo. Negli ultimi mesi 18 autovelox sono stati hackerati, fatti saltare in aria e ripresi tra Veneto, Lombardia e Piemonte.

I colpevoli hanno da tempo una base di fan sui social media in mezzo al crescente risentimento contro gli autovelox nel Nord. Deriva anche dal nome Fleximan. In Italia Le rettificatrici si chiamano “Flex”. Gli utenti sono incuriositi da un moderno Robin Hood, un supereroe che usa la sua flessibilità di notte per vendicarsi di una comunità di automobilisti del nord Italia oppressa dagli autovelox. Ma chi è Fleximan?

Autovelox in Italia: Fleximan li uccide

A Padova un artista ha già realizzato un murale Flexiwoman; Dopotutto, potrebbe anche essere un'autoproclamata Lady Justice. Nel murale, la donna vendicativa vestita di giallo, interpretata da Uma Dharman in “Kill Bill”, impugna la sua spada a destra, mentre a sinistra tiene un autovelox segato. Ci sono Fleximan (o Flexiwoman). IL Argomento nel Nord Italia. Chi sta effettivamente infrangendo la legge, la legge o la giustizia qui: Flexima o lo Stato?

READ  Rocce a vista, caldo caraibico: il Lago di Garda perde acqua

Ora, per la prima volta, c'era un po' di luce nell'oscurità. Un uomo di 50 anni che avrebbe abbattuto un autovelox vicino ad Asti a dicembre è stato fermato in Piemonte a metà settimana. È dubbio che siano stati puniti i delinquenti lombardi e soprattutto veneti. Il primo palo è caduto nei pressi di Rovigo nel maggio 2023, in agosto ignoti hanno fatto esplodere un autovelox vicino a Padova con proiettili di fucile e numerosi attentati si sono verificati nelle province di Rovico, Padova, Treviso e Belluno. Una volta i criminali hanno sparato all'autovelox con una pistola.

La Germania ha molti meno autovelox rispetto all’Italia.

Foto: Ralph Lienert

Chi pensa che la società civile sostenga un governo che ritiene opportuno installare autovelox per migliorare la sicurezza sulle strade si sbaglia. Solo nel 2022 il Veneto ha subito 321 vittime della strada. Ma anche lo Stato ora esprime dubbi su se stesso: “La gente è stanca di essere perseguitata”, ha detto Antonella Argenti, sindaco di Villa del Conte, dove è stata scoperta la confessione di Fleximan. Gli autovelox sono “strumenti di repressione”.

Leggi anche questo

Presto in Italia gli autovelox saranno presenti sui corsi d'acqua di Venezia?

Non è solo il politico locale a volerci Populi di cera Chiedere di più. Stefano Macron, presidente della Provincia di Treviso, ha detto: “Gli autovelox non funzionano, non riducono gli incidenti”. In Italia, infatti, il numero di autovelox è particolarmente elevato; Si dice che ne esistano 11.130 in tutto il Paese, tre quarti dei quali si trovano nel nord Italia. In Germania, ad esempio, ci sono solo 4.700 autovelox fissi. Certo, continua a circolare la voce che i Comuni stiano riempiendo le casse di multe. Il calcolo è questo: se un autovelox in Veneto cade 40 volte al giorno e per ogni violazione viene comminata una multa media di 110 euro, nelle casse comunali si possono riversare fino a 130mila euro al mese.

READ  I 100 giorni della Meloni in Italia: non attirare attenzioni negative

Ma ora occorre chiarire la questione su chi sia Fleximan. Un solitario disperato? Una folla selvaggia di donne? Gli stessi sindaci? Annamaria Giannini, psicologa del traffico all'Università La Sapienza di Roma, ha già tracciato una mappa psicografica del fleximan. Il trasgressore o i trasgressori potrebbero aver già ricevuto un gran numero di biglietti e aver deciso di distruggere fisicamente l'oggetto incriminato. “Si tratta di persone con spiccate tendenze egocentriche, che hanno una visione soggettiva e unilaterale della vita, che si sentono ulteriormente legittimate dall'essere chiamati eroi su Internet.”

Questo è tutto. Ma da Roma è appena arrivata la notizia che il Parlamento si prepara a introdurre gli autovelox sui corsi d'acqua di Venezia. D'ora in poi i fulmini saranno possibili anche nelle zone poco profonde. Cosa significa questo per Fleximan e il suo piano d'azione in Veneto? Non è noto. Lui, lei, potrebbe avere paura dell'acqua.