Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Grandi rotture di roccia nelle Dolomiti

Grandi rotture di roccia nelle Dolomiti

  1. Pagina iniziale
  2. Panorama

Un sasso è caduto su una pista ciclabile in Trentino. La corsia è chiusa fino a nuova comunicazione. ©Tiziano Rossi/Facebook

Una serie di violente frane nel nord Italia ha destato grande preoccupazione. Un importante collegamento stradale e ferroviario è stato chiuso.

Valbrenda – Valzucana è un nodo interno tra Trento nella Valle dell'Adige e Bassano del Grappa ai margini delle Alpi a nord di Venezia. Italia– Tifosi. Ospita il bellissimo lago di Caldonasso e l'importante stazione climatica di Levico Terme. Inoltre, una strada a pedaggio ben sviluppata conduce verso Venezia attraverso la bellissima valle del fiume Brenta, ai piedi meridionali delle Dolomiti.

Una serie di cadute di massi in Italia: colpiti da una delle piste ciclabili meglio sviluppate delle Alpi

Uno dei percorsi ciclabili meglio sviluppati del nord Italia, che a volte attraversa gole rocciose molto strette. Infine, ma non meno importante, una linea ferroviaria collega Trento con Bassano del Grappa, la pittoresca capitale delle famose vinacce. Ora tutti i collegamenti sono chiusi a causa di numerose frane.

Mercoledì (24 gennaio), Tiziano R., pensionato del paese di Valstagna in Valsugana. Voleva fare un giro sulla ciclabile della Valsugana. All'improvviso, nel piccolo paese di Enago, si è ritrovato davanti a un masso di diverse tonnellate caduto dal pendio, davanti a una galleria che avrebbe dovuto proteggere la pista ciclabile da una simile caduta di massi.

Sindaco Shock – Seconda frana di massi in giorni

Il sindaco di Enago, Marco Frisson, ha ispezionato il luogo dell'incidente; Sul pendio sopra il masso caduto c'erano altri massi sospesi nel fossato, trattenuti solo da rami. Il sindaco è uscito rumorosamente dalla pista ciclabile ildolomiti.it Prevenire immediatamente. È discutibile se sarà di nuovo sicuro entro la primavera, quando arriveranno i turisti.

READ  Clima estremo e caldo in Europa: notti del Sahara in Spagna, caldo in Italia

Già il 12 gennaio un enorme masso è caduto dieci chilometri a sud, nella stessa valle, seppellendo la strada statale e la ferrovia che attraversano la Valsukana. Anche in questo caso i sassi si sono schiantati sulla strada e la ferrovia si è diretta verso una galleria.

Tutte le arterie stradali che attraversano la valle sono interrotte

La provincia di Vincennes ha immediatamente ordinato la chiusura per 45 giorni di un tratto di dieci chilometri di strada statale. Anche la vecchia strada che attraversava la valle sull'altro lato della Brenda era chiusa. Inoltre, è stata ordinata la sospensione dei servizi ferroviari per due mesi. Gli abitanti della valle potevano ormai raggiungere Venezia solo con lunghe deviazioni. La traversata gratuita da Trento a Venezia appartiene ormai al passato.

Non è chiaro quanto dureranno effettivamente i lavori di ripristino e stabilizzazione delle rocce sulle arterie stradali. Il post di Tiziano R fa molto discutere su Facebook: “Ci vorranno mesi e mesi”, scrive un certo Valentino B. “Non si tratta solo di rimuovere una pietra, si tratta di proteggere l'intera montagna”, ha risposto un Palo G.

Il cambiamento climatico è la causa?

A Claudio B. teme: “Ora ricomincia il dramma sui responsabili”. Gli utenti discutono sulla causa: “Cambiamento climatico”, chiede un Michele P. in sala. Francesco S. Sottolinea: “Ci sono sempre state rovine alla base delle pareti rocciose”. Beatrice F spiega: “La grande differenza di temperatura tra il giorno e la notte mette sotto pressione la roccia”. Nelle ultime settimane la Valsugana ha avuto continue oscillazioni tra gelate e temperature positive.

Negli ultimi mesi, molti rock e Pendii completamente rocciosi Nelle Alpi Austria E l’Italia è rimasta scioccata. Alla fine se ne sono andati due Potenti valanghe di roccia sul Lago di Garda lontano. Più recentemente, una roccia si è staccata da un muro a Birnhorn vicino a Zell am See.

READ  Italia, Paesi Bassi e Austria? Oppure Albania, Slovenia e una qualificazione.