Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Coppa del Mondo a Sciaffusa – I calciatori svizzeri perdono due volte con un margine molto ristretto – Sport

Coppa del Mondo a Sciaffusa – I calciatori svizzeri perdono due volte con un margine molto ristretto – Sport

  • Giovedì i bigodini svizzeri hanno subito due sconfitte di misura ai Campionati del mondo giocati in casa a Sciaffusa.
  • La squadra di Skip Schwaller ha perso nel pomeriggio contro l'Italia 5:6, seguita in serata da una sconfitta per 7:8 contro la Scozia.
  • Le due sconfitte rappresentano uno smacco in vista del raggiungimento della fase a eliminazione diretta.

Dopo 5 vittorie consecutive, giovedì le cose non sono andate come previsto per i giocatori svizzeri. Nelle due partite chiave contro Italia e Scozia, Pablo Lachat-Couchpin, Sven Michel, Yannick Schwaller e Benoit Schwarz van Berkel sono dovuti uscire dal ghiaccio da perdenti.

Nella partita serale contro la Scozia, lo svizzero si è ripreso dal deficit iniziale con un gioco di tre punti nel sesto finale e si è portato in vantaggio per la prima volta. I campioni in carica, capitanati da Bruce Mowatt, hanno iniziato la partita con una squadra di tre. Di conseguenza, nessuna squadra è stata in grado di segnare più di una pietra a ciascuna estremità.

Con il sasso finale giusto, allo svizzero è servito un set da due nel decimo finale per vincere la partita. Schwartz van Berkel è riuscito a portare fuori di casa la pietra scozzese. Tuttavia, la Swiss Stone non si è spostata abbastanza, quindi alla fine è stato sparato un solo Swiss Stone.

Inoltre, gli scozzesi, che si erano assicurati la partecipazione anticipata alla fase a eliminazione diretta dopo Svezia e Canada, hanno usato l'ultima pietra per vincere.

Una sconfitta amara contro l'Italia

Contro l'Italia, gli svizzeri sono rimasti sempre in svantaggio nel pomeriggio fino all'ottavo finale, prima di riuscire a portarsi in vantaggio per la prima volta grazie ad un sasso rubato. Il saltatore italiano Joel Retornaz ha cercato di tenere la pietra svizzera lontana dal tiro attraverso la sua guardia del corpo, ma non ci è riuscito.

READ  L'ex stella del biathlon festeggia il matrimonio dei suoi sogni

Tuttavia, gli italiani hanno risposto al decimo finale. Dopo una forte pietra di Retournaz, Schwarz van Berkel ha avuto il difficile compito di posizionare l'ultima pietra al centro su una pietra italiana. Ma ciò fallì e l'Italia poté festeggiare una vittoria per 6-5 grazie a una pietra rubata.

Il passaggio diretto alle semifinali non è più possibile

Per la squadra di Ginevra non è più possibile aggirare i quarti di finale e qualificarsi direttamente alle semifinali come una delle due migliori squadre della fase a gironi. Nelle restanti partite contro Germania e Canada l'obiettivo è restare tra le prime sei e raggiungere così la fase a eliminazione diretta (quarti di finale). Per fare questo, devono vincere una delle due partite.