Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Vaccinazione Corona: niente alcool dopo l’iniezione? Gli esperti consigliano

L’alcol dovrebbe essere un tabù per le persone che sono state vaccinate contro Corona. Un esperto consiglia un periodo di tempo difficile e avverte delle conseguenze:

I programmi di vaccinazione contro il coronavirus stanno ora operando più o meno con successo in tutto il mondo. L’attività di vaccinazione in Germania al momento non è entusiasmante: ci sono molti titoli su AstraZeneca, pochissime vaccinazioni e tutto è molto lento. Tuttavia, le vaccinazioni sono il nostro biglietto per porre fine alla pandemia di Corona. Quindi aprire il tappo dopo l’iniezione e arrostire la vaccinazione con champagne sarebbe appropriato, ma i medici senior lo sconsigliano. Gli esperti sottolineano il ruolo che il consumo di alcol può svolgere su quando vaccinare. Il dottore dice: Dobbiamo rimanere asciutti per 56 giorni interi.

virus Coronavirus SARS-CoV-2
Malattia Covid-19
Vaccini (facoltativo) Comirnaty (Biontech), Moderna, Vaxzevria (Astrazeneca)

Dopo la vaccinazione contro il coronavirus: stare lontano dall’alcol: enormi effetti sul sistema immunitario

Le vaccinazioni contro il coronavirus possono aprire la porta a una vita più normale. I medici sperano che la vaccinazione provochi meno infezioni gravi da Coronavirus e finora meno persone che dovranno essere trattate in unità di terapia intensiva. I cittadini sperano che le cose tornino alla normalità, ponendo così fine alle restrizioni alle comunicazioni, al coprifuoco e ai divieti di viaggio. Ma c’è ancora un effetto trascurabile della normalità, nemmeno subito dopo la vaccinazione Corona. Perché dopo un’iniezione con un vaccino approvato, le persone vaccinate devono prestare attenzione a una cosa: l’alcol deve essere prima un tabù.

Scienziati e medici lo sanno da molto tempo, ma il grande pubblico potrebbe non saperlo: l’alcol ha effetti enormi sul sistema immunitario. Per il documentario della BBC “The Truth About … Boosting Your Immune System”, i ricercatori hanno studiato come l’alcol influisce sull’assorbimento del vaccino. Vino, birra o altre bevande alcoliche paralizzano temporaneamente i globuli bianchi che combattono le malattie. Solo tre tazze di Prosecco possono ridurre il numero di linfociti fino al 50 percento. assicurazione sanitaria Barmer Cita uno studio sulla vaccinazione pneumococcica che ha scoperto che il sistema immunitario degli alcolisti produce meno anticorpi rispetto alle persone sane. Tuttavia, questi effetti possono variare da vaccinazione a vaccino. Le iniezioni hanno funzionato bene contro l’epatite A e l’epatite B nonostante il consumo di alcol.

READ  Ecco perché la bevanda è così popolare a bordo

Vaccinazione Corona: “Cerca di non bere assolutamente alcolici nei primi giorni dopo la vaccinazione”.

Ma i migliori medici sconsigliano la vaccinazione contro il virus Corona: Il sistema immunitario deve essere al meglio per rispondere in modo ottimale al vaccino. Pertanto, l’alcol dovrebbe essere evitato la sera prima o subito dopo la vaccinazioneAnna Popova, l’ufficiale medico capo della Russia, ha avvertito i residenti a dicembre di astenersi dal consumare alcol prima e dopo la vaccinazione. Rete editoriale Germania Ho detto che le persone vaccinate dovrebbero essere in grado di fare a meno di alcol per 56 giorni. Tuttavia, consiglia il capo dell’Istituto russo di epidemiologia e microbiologia Gamaleja Solo tre giorni di astinenza dopo l’iniezione. Questo è stato segnalato anche da RUHR24 *.

Evitare l’alcol la sera prima o subito dopo la vaccinazione (immagine simbolo)

© Karl-Josef Hildenbrand / dpa

Sia per tre o 56 giorni: l’alcol dovrebbe generalmente essere consumato con moderazione, sia nella vita di tutti i giorni che dopo la vaccinazione. Per quanto riguarda la vaccinazione, Barmer scrive:Nell’affrontare quotidianamente una miriade di agenti patogeni dall’ambiente, la nostra difesa fisica deve affrontare una sfida molto più grande del numero controllabile di agenti patogeni indeboliti nei vaccini. Quindi il nostro sistema immunitario può gestire facilmente cibi di lusso: gestisce le vaccinazioni anche quando ci godiamo un delizioso caffè con latte, un pezzo di torta alla crema o un bicchiere di vino rosso. Finché lo facciamo con moderazione, non interrompiamo la routine delle difese corporee. “

Vaccinazione Corona: Inoltre, l’alcol mette sotto pressione il sistema immunitario

Dopo la vaccinazione contro Corona, è preferibile evitare la birra dopo il lavoro, perché il consumo di alcol influisce sul sistema immunitario e il corpo può produrre anticorpi deboli dopo la vaccinazione se è impegnato a scomporre l’alcol. Dopo la vaccinazione, l’alcol è un onere aggiuntivo in un punto in cui ha già altri compiti: la produzione di anticorpi contro il Coronavirus. Non sono state descritte interazioni tra il vaccino Corona e l’alcol. Nota gli effetti dell’alcol sul sistema immunitario. Quanto segue si applica agli alcolisti: è essenziale consultare un medico. (SIC) * RUHR24 è una demo di IPPEN.MEDIA.

Elenco dei regolamenti Elenco: © Sven Braun

READ  Crisi climatica: Net Zero Target - Il problema con zero max