Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sempre più repubblicani sono a favore di Haley

Sempre più repubblicani sono a favore di Haley

  1. Home page
  2. Politica

Nikki Haley è l'ultima rivale rimasta di Donald Trump nella corsa per la nomina presidenziale repubblicana.

MONACO DI BAVIERA – Nelle prime elezioni primarie repubblicane nello stato americano dell'Iowa, c'erano ancora tre candidati seri in corsa per la nomina presidenziale. Ma alla fine Donald Trump è riuscito a vincere la gara e a vincere facilmente. Ora arriva il voto nel New Hampshire. Ma poiché il governatore della Florida Ron DeSantis ha rinunciato alla campagna elettorale domenica (21 gennaio), la campagna elettorale si è trasformata in un duello: Trump contro Nikki Haley.

Nikki Haley è in competizione con Donald Trump per vincere la nomination presidenziale repubblicana. © Alliance Image / Agenzia di stampa tedesca / AFP | Robert F. Bucati

DeSantis è da tempo considerato il rivale più pericoloso di Trump. Ora tocca all'ex ambasciatore alle Nazioni Unite ed ex governatore della Carolina del Sud, che spera di ottenere i voti di tutti i conservatori stufi di Trump per evitare che il 77enne si ricandidi alle elezioni americane di 2024. . Le primarie del New Hampshire potrebbero essere l'ultima possibilità per Haley, che ha ricevuto il 19% dei voti in Iowa. Negli Stati Uniti, nessun candidato ha mai perso una corsa per la nomina presidenziale del “Grand Old Party” dopo aver vinto le primarie nei primi due stati.

Elezioni americane: sempre più repubblicani sostengono Nikki Haley – “Trump sta deliberatamente cercando di dividere gli Stati Uniti”

Haley ne è consapevole. Ha inasprito il tono nei confronti di Trump e ha messo in dubbio la sua sanità mentale, come riportato da molti media americani. Per cambiare le cose, il 52enne riceve un crescente sostegno da parte del campo repubblicano. C’è, ad esempio, Asa Hutchinson, che ha attaccato Trump prima delle primarie del New Hampshire e ha chiesto sostegno per Haley. “Tutti coloro che credono che Donald Trump unirà questo Paese hanno dormito negli ultimi otto anni. Trump sta deliberatamente cercando di dividere gli Stati Uniti e continuerà a farlo. Vai a vedere Nikki Haley, ha scritto su X l'ex governatore dell'Arkansas.

READ  Casi di epatite nei bambini: l'Organizzazione Mondiale della Sanità sta esaminando il suo rapporto con il Corona virus

Più o meno nello stesso periodo, il governatore repubblicano del Vermont, Phil Scott, ha rilasciato una dichiarazione. Ha aggiunto: “Dopo anni di polemiche, retorica violenta e crescente polarizzazione, l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno sono altri quattro anni di Donald Trump”. POLITICO. Haley è “la nostra unica possibilità per garantire che l’America ottenga le elezioni che merita a novembre”.

Primarie americane nel New Hampshire: i sondaggisti pensano che Haley avrà un successo rispettabile contro Trump

L'ex governatore del Maryland Larry Hogan aveva già sostenuto Nikki Haley prima delle primarie dell'Iowa, e il governatore repubblicano del New Hampshire Chris Sununu si è ora schierato con lei. Il giornale più famoso del New England, l'Union Leader, faceva pubblicità per loro.

Se le dichiarazioni saranno sufficienti lo si vedrà martedì durante la votazione. Anche se ad Haley manca ancora il sostegno formale da parte dei critici di Trump conosciuti a livello nazionale come Chris Christie o Liz Cheney, i sondaggi nello stato moderatamente repubblicano della costa orientale le danno almeno il merito di un successo rispettabile. Recenti sondaggi hanno mostrato che Trump guida Haley nel New Hampshire. (tonnellate)