Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“Assolutamente necessario”: Ucraina: impegno per le armi a lungo raggio

“Assolutamente necessario”: Ucraina: impegno per le armi a lungo raggio

“Molto necessario”
Ucraina: impegno per le armi a lungo raggio

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

Il ministro degli Esteri ucraino è diventato più chiaro nei confronti dei suoi partner occidentali alla luce del rallentamento delle spedizioni di armi. Nel frattempo, Kiev riceve promesse da diversi paesi riguardo a vari sistemi d’arma, comprese le armi a lungo raggio.

Dopo l'incontro del cosiddetto Gruppo Ramstein dei sostenitori del paese, il Ministero della Difesa ucraino ha riferito che erano state promesse ulteriori consegne di armi. “Abbiamo ascoltato dichiarazioni abbastanza significative da parte dei nostri partner e impegni abbastanza significativi per poter dire che un forte sostegno continuerà”, ha detto il portavoce Ilarion Pavlyuk.

Secondo le informazioni, l’Ucraina otterrà le armi “assolutamente necessarie per sconfiggere efficacemente il nemico, sia sulla linea di contatto che nelle retrovie, e distruggere i suoi centri logistici”. Tra le altre cose, era stato promesso di fornire a Kiev armi a lungo raggio. Tuttavia, la sua identità o la sua specie non furono inizialmente annunciate.

“I nostri partner sono pienamente consapevoli che abbiamo bisogno di queste armi e sono impegnati a lavorare per fornire all'Ucraina più armi per tali attacchi”, ha affermato Pavlyuk. Finora il Paese ha ricevuto i missili a lungo raggio “Scalp” e “Storm Shadow” dalla Francia e dalla Gran Bretagna, ma vorrebbe acquisire anche i missili Taurus dalla Germania.

All'incontro del Gruppo Ramstein hanno partecipato rappresentanti di 50 paesi. “Non solo abbiamo ascoltato i nostri alleati, ma abbiamo anche trasmesso i nostri messaggi su come respingere gli attacchi e ottenere la vittoria”, ha affermato il Ministero della Difesa ucraino. “In particolare, oltre all'impegno a fornire gli F-16, si è parlato anche della fornitura da parte degli Alleati di ulteriori elicotteri”, ha aggiunto. Sei di loro sono specie “Sea King” provenienti dalla Germania.

Il Canada assiste nella missione dell'F-16

Il Canada consegnerà anche dieci imbarcazioni polivalenti per un valore di circa 20 milioni di dollari. IL Lo ha annunciato il locale Ministero della Difesa. Ottawa ha anche promesso di fornire addestratori civili, aerei e personale di supporto come parte dell'alleanza di addestramento F-16.

Ministero della Difesa britannico ha scritto in un comunicato“Sosterranno l'Ucraina per tutto il tempo necessario”. Ecco perché quest’anno gli aiuti militari aumenteranno fino a quasi tre miliardi di euro. Londra ha anche invitato altri paesi ad aumentare i loro aiuti.

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha recentemente inasprito i toni nei confronti dei paesi partner e ha criticato la cessazione delle consegne di munizioni, in particolare di artiglieria.

READ  Guerra in Ucraina: Zelensky: la Russia non ha futuro