Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il piccolo sovrapprezzo suscita enorme scalpore: “Il denaro non è il problema”

Il piccolo sovrapprezzo suscita enorme scalpore: “Il denaro non è il problema”

  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

I supplementi per il cappuccino in Italia hanno fatto scalpore. © Galleria immagini: dpa/Sabine Dobel/Imago/imagebroker

I prezzi a volte alti in Italia non sono solo tra i vacanzieri stranieri. Il sovrapprezzo del Cappuccino sta suscitando scalpore in questo momento.

Ostia – “Grazie e Arrividerci” – che significa “Grazie e arrivederci” è scritto sulla maggior parte delle ricevute ricevute dai clienti nei bar e nei caffè in Italia. Lo stesso avvenne ad Ostia, vicino a Roma. Sembra discutibile se rivedrai effettivamente il cliente. Perché nel Paese della Dolce Vita è scoppiato un vero e proprio scandalo su un secondo scontrino con un sovrapprezzo dovuto al latte non schiumato nel cappuccino. Quello che è successo?

Scandalo Cappuccino in Italia: i clienti esprimono rabbia per i sovrapprezzi

Un cliente ordina un cappuccino in un noto caffè della cittadina balneare di Ostia. Fece una richiesta particolare: invece del latte caldo e schiumoso, ordinò un caffè con latte freddo e non schiumato. Si potrebbe pensare meno lavoro per un barista. Ma la reazione ha sorpreso così tanto la donna che ha espresso il suo dispiacere in un post su Facebook che ora sta facendo il giro della stampa italiana.

“Il proprietario del bar mi ha chiesto dieci centesimi in più e mi ha spiegato che sarebbe costato di più senza la schiuma perché aveva bisogno di più latte”, cita Tye. Repubblica Dal post virale della ragazza.

Secondo la donna, secondo il listino, un cappuccino costa 1,40 euro. Quindi deve pagare 1,50 euro con il supplemento, che dimostra con una foto degli scontrini: uno per il cappuccino, uno per il supplemento. “Il problema non sono i soldi”, dice la donna, secondo quanto riferito. Invece, è preoccupante che non le sia stato detto del costo aggiuntivo prima che il caffè fosse versato: “Non ho mai visto da nessuna parte che meno schiuma costa più soldi”, scrive. Il Messaggero segnalato. Era la prima volta che veniva sovraccaricata per la sua richiesta di latte freddo.

READ  Vacanze in Italia nonostante Corona - I viaggiatori dovrebbero saperlo ora

Polemiche sui sovrapprezzi cappuccino in Italia: “Chissà dove andremo a finire”

Il cliente arrabbiato fa una domanda più retorica: “C’è uno sconto se ordino la mattina con meno latte (cappuccino, ndr)?” Alla fine dice: “Di questo passo, mi chiedo dove andremo a finire. La terra quando tutti alzano in modo irregolare”.

Lo scandalo Cappuccino in Italia ha creato uno stato d’animo generale di agitazione nel Paese

Sotto il palo però ci sono anche voci che difendono il titolare del bar per il sovrapprezzo. Un cliente abituale racconta, ad esempio, di aver pagato 20 centesimi in più per un espresso con latte montato in molti bar. Sebbene la maggior parte dei bar in Italia possa ordinare gratuitamente una piccola testa di schiuma, lo trovò ragionevole.

Tuttavia, lo scandalo del cappuccino sta attualmente colpendo un nervo scoperto in Italia, il che spiega l’enorme attenzione prestata alla posta. Diversi casi simili di truffe sui prezzi stanno attualmente circolando nel paese dell’Europa meridionale. Ad esempio, una gelateria in Abruzzo avrebbe addebitato 1,50 euro a ciotola per l’acqua di un pozzo pubblico.

L’umore in Italia è generalmente volatile a causa dell’aumento dei prezzi nel settore del turismo e della gastronomia. Secondo un sondaggio, molti italiani rinunciano addirittura alle vacanze al mare a causa dei prezzi elevati.