Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il Consiglio costituzionale di Parigi abroga gran parte della legge sull'immigrazione

Il Consiglio costituzionale di Parigi abroga gran parte della legge sull'immigrazione

Al: 25 gennaio 2024 alle 17:48

La nuova legge francese sull’immigrazione è un piano generale per il presidente Macron. Ora il Consiglio costituzionale ha dichiarato che gran parte di esso è inaccettabile. Ma il governo potrebbe essere d’accordo.

Il Consiglio costituzionale francese ha abrogato gran parte della controversa nuova legge sull’immigrazione. Come deciso dal Consiglio di Parigi, 32 degli 86 articoli non hanno sufficiente rilevanza per la proposta di legge attuale. Alcuni articoli sono anche parzialmente incostituzionali. Il presidente Emmanuel Macron può ora mettere in atto il piano senza cancellare gli articoli.

Secondo le sue stesse dichiarazioni, il governo vuole utilizzare la proposta di legge per controllare l'immigrazione e migliorare l'integrazione. A tal fine vuole concedere un permesso di soggiorno temporaneo agli immigrati che in precedenza hanno lavorato senza documenti di soggiorno in posti di lavoro a corto di personale. Allo stesso tempo, il governo vuole poter costringere alcuni migranti precedentemente protetti a lasciare il Paese ed espandere le deportazioni.

L'opposizione ha avuto un'influenza sul testo della legge

Dopo un doloroso dibattito in Parlamento, la legge sull’immigrazione è stata approvata solo con l’aiuto delle voci dell’opposizione populista di destra ed è stata notevolmente inasprita. Il campo centrista del presidente francese Emmanuel Macron non gode più della maggioranza assoluta nell’Assemblea nazionale francese dalle elezioni parlamentari del giugno 2022, e fa quindi affidamento sui voti dell’opposizione per i suoi progetti.

Macron e diversi parlamentari hanno poi presentato la legge al Consiglio costituzionale. Il Consiglio costituzionale francese, analogamente alla Corte costituzionale federale tedesca, esamina leggi e progetti per garantirne la legalità.

READ  ++ Notizie Ucraina: Schroeder è "l'araldo del Reich"

Darmanin elogia Progetto governativo

Il ministro degli Interni Gérald Darmanin si è rallegrato per l'approvazione da parte del Consiglio costituzionale di tutti gli articoli contenuti nel progetto presentato inizialmente dal governo. Solo gli articoli aggiunti successivamente furono respinti in Parlamento. Ha scritto sul servizio elettronico

I critici vedono la legge sull’immigrazione come una violazione dei valori francesi e accusano il governo di essersi arreso al partito populista di destra Raggruppamento Nazionale guidato da Marine Le Pen per ottenere la maggioranza. Circa 75.000 persone hanno manifestato domenica in tutto il Paese contro la legge. Ci sono state proteste anche davanti alla decisione del Consiglio costituzionale.

Caroline Della, RD Parigi, Tagesschau, 25 gennaio 2024, 18:34