Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

HVO 100: il nuovo carburante eco-diesel sostituisce la vecchia benzina nelle stazioni di servizio

HVO 100: il nuovo carburante eco-diesel sostituisce la vecchia benzina nelle stazioni di servizio

UNNella maggior parte delle 14.442 stazioni di servizio in Germania queste offerte si trovano sui poli dei prezzi: tipi di benzina E5 ed E10, nonché super plus e gasolio. Fornitori come Aral o Shell offrono anche marchi premium relativamente costosi.

Questo cambierà. Già da aprile alcune catene di distributori di benzina, soprattutto di aziende di medie dimensioni, vogliono introdurre un nuovo tipo di diesel, chiamato HVO 100. Si tratta di un carburante prodotto industrialmente per motori a combustione a base di materie prime come oli vegetali. Oppure grassi animali.

L'abbreviazione significa olio vegetale idrotrattato. Secondo le associazioni dei distributori di benzina, il carburante riduce le emissioni di anidride carbonica fino al 90%.

Leggi anche

Lo studio più importante nel settore delle stazioni di servizio, l'Energy Information Service (EID) Refuelling and Charging Report, affronta per la prima volta in modo esauriente l'introduzione di questa innovazione. “I carburanti sintetici puri come il biodiesel HVO saranno venduti nelle stazioni di servizio in Germania questa primavera”, afferma il documento, a disposizione del WELT. In molti altri paesi europei gli automobilisti possono già riempire il serbatoio di carburante e ridurre così le emissioni di CO2.

Leggi anche

Le associazioni confermeranno queste informazioni su richiesta. “Diverse aziende di stazioni di servizio di medie dimensioni stanno preparando un'offerta per il carburante diesel HVO”, afferma Duraid Al Obaid, presidente dell'Associazione federale delle stazioni di carburante indipendenti e direttore generale di BMV Mineralöl Handel. Si prevede che i politici lo approvino intorno alla metà di aprile.

“Presto offriremo olio combustibile pesante (HVO) come Klima Diesel 90 in località selezionate”, ha affermato Sandra Schütte nel rapporto EID. Il manager è responsabile del reparto mobilità di un'azienda di medie dimensioni della Vestfalia. Anche il fornitore del marchio sta già parlando dei suoi piani. “Stiamo cercando di portare carburanti sintetici a base biologica, come gli oli vegetali idrogenati, nelle stazioni di pompaggio e abbiamo qualcosa di specifico in cantiere per quest'anno”, afferma Tim Poulsen, direttore vendite della Esso in Germania. Esso è un marchio di ExxonMobil ed è la quarta società di distributori di benzina in questo paese.

READ  Ogni tedesco si rammarica di essere passato a un’auto elettrica

Combustibili alternativi al petrolio greggio

Per molto tempo, i combustibili alternativi ricavati dal petrolio greggio sono stati solo un argomento fantasma; Si è discusso molto, ma poco concreto, soprattutto per gli autisti delle stazioni di servizio. Questa questione è messa in ombra dal tumulto che circonda il percorso della Germania nel quadro dell'Unione Europea e delle sue leggi per porre fine ai motori a combustione nei veicoli stradali. Se le nuove varietà, chiamate e-fuel o diesel sintetico, rappresentino una soluzione temporanea ragionevole per un motore a impatto climatico zero o uno spreco di risorse – non esiste una risposta convincente a questa domanda nel breve termine.

Ora le esperienze della vita quotidiana possono fornire spunti di riflessione, sia su questioni tecniche che economiche. Il carburante diesel è un pilastro importante del business per le aziende di medie dimensioni e rappresenta circa la metà delle vendite. Nelle stazioni di servizio di marca è un po' di più.

In Germania le stazioni di servizio di medie dimensioni hanno un significato completamente diverso rispetto ad altri paesi europei. Con la sua quota pari a circa la metà di tutte le stazioni, gode di un'elevata quota di mercato e stimola quindi la concorrenza.

Fonte: Infografica Welt

Una domanda importante per gli automobilisti sarà quale offerta verrà annullata alle stazioni di servizio. Molte stazioni semplicemente non hanno la capacità di immagazzinare altri tipi di carburante. È possibile che alcuni gestori di stazioni di servizio annullino la loro offerta Super Plus e quindi liberino spazio nei sistemi di serbatoi per il tipo diesel HVO 100. “Per motivi logistici, le stazioni di servizio dovranno rinunciare a un altro tipo alle pompe” dice il presidente dell'associazione, White.

È anche possibile che alcuni operatori rimuovano la benzina premium E5 dalla gamma e mantengano solo la benzina premium E10. Tuttavia, le vendite della gamma E5 sono ancora elevate, anche se solo un numero limitato di veicoli vi fa affidamento.

READ  Azienda di Schramberg: Il Gruppo Maurer festeggia il suo 90° anniversario - Schramberg e dintorni

Pertanto, l’interesse economico dei gestori delle stazioni di servizio è grande. I proprietari di veicoli i cui veicoli non possono rifornirsi di benzina E10 premium a causa della loro età avranno problemi. “Non si può più dare per scontato che il proprio tipo di carburante sarà disponibile in ogni stazione di servizio in ogni momento”, ha scritto l'EID nel rapporto. Infine, in alcune stazioni, il gasolio tradizionale può essere sostituito anche con il nuovo carburante sintetico.

Aumentano i prezzi del diesel HVO

Inoltre non ci sono ancora informazioni specifiche sui prezzi. “Il prezzo per litro di fornitura di olio combustibile pesante sarà superiore al prezzo attuale del gasolio, ma non costituirà un deterrente”, afferma Al-Ubaid. Gli esperti del settore prevedono una commissione aggiuntiva fino a 20 centesimi.

Secondo la valutazione dell'associazione, l'80% del fatturato andrà a clienti commerciali e il 20% a clienti del settore privato. Per i clienti aziendali i costi aggiuntivi potrebbero comunque valere la pena. Infine, potranno utilizzare Diesel HVO 100 per guidare i loro veicoli con minori emissioni di CO2, soddisfacendo così i requisiti legali per le operazioni della flotta con meno sforzo rispetto a prima.

Tuttavia, molti gestori di stazioni di servizio inizialmente saranno interessati alle domande dei clienti sull’uso quotidiano del nuovo carburante diesel. Sebbene la densità energetica sia leggermente inferiore, i valori di consumo dovrebbero essere simili a quelli del diesel fossile.

Fonte: Infografica Welt

È anche importante rispondere quali motori possono gestire il carburante senza restrizioni. È già stato sottolineato che a questo scopo sono adatti numerosi motori diesel delle principali marche automobilistiche, alcuni dei quali sono motori di nuova generazione.

Innanzitutto il Consiglio federale, in ultima istanza, dovrebbe emanare un regolamento che consenta la vendita come combustibile puro di biodiesel ricavato da oli vegetali di alta qualità e di diesel elettronico ricavato da elettricità verde. Ciò sarà possibile in una riunione alla fine di marzo. Inoltre, è necessario modificare in anticipo la cosiddetta regolamentazione del tipo “grandfather”, secondo la quale alcuni tipi di benzina non possono essere semplicemente eliminati.

READ  Le aziende e la BI stanno seguendo l'esempio nel discutere di ciottoli sui verdi a Reese

L'HVO è disponibile nei Paesi Bassi da anni. In Germania, un'iniziativa di diverse aziende di medie dimensioni guidate dal gruppo Lühmann con il marchio Classic Oil ha introdotto il carburante con il nome Klima Diesel 90 in 30 stazioni di servizio. Ciò avviene tuttavia nella cerchia ristretta dei clienti di alcune compagnie di navigazione e nell'ambito del beta testing. Il carburante non è stato ancora approvato per nessun altro uso.

Un'attività redditizia per le stazioni di servizio

L'attività delle stazioni di servizio in Germania rimane redditizia per le aziende. Secondo le informazioni dell'EID, le vendite di benzina sono aumentate di circa il 3% da gennaio a novembre dello scorso anno, mentre le vendite di tipi di diesel sono diminuite del 3%.

I gestori delle stazioni di servizio hanno guadagnato un margine di 19,42 centesimi per litro di benzina Eurosuper venduta; Per il gasolio la cifra ammontava a 19,91 centesimi. Nel confronto anno su anno ciò significa una riduzione del margine di 1 centesimo per la benzina e un aumento dell’utile di 1 centesimo per il diesel.

Fonte: Infografica Welt

Nel confronto europeo la Germania è in fondo alla classifica. Le stazioni di servizio in Danimarca, Francia, Portogallo, Norvegia, Svizzera e Paesi Bassi ottengono margini di profitto molto più elevati.

Per queste informazioni l'EID utilizza i dati della società di consulenza britannica Wood Mackenzie. Gli analisti di Wood Mackenzie utilizzano il margine di profitto lordo per descrivere il profitto per litro di benzina e diesel rimanente per le società di stazioni di servizio dopo aver detratto il prezzo del prodotto nel commercio di petrolio all'ingrosso e le tasse pagate allo stato. Da questo margine vengono detratti i costi di gestione della stazione di servizio, nonché i costi di trasporto, stoccaggio, vendita e marketing, nonché la commissione del locatario.