Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Formula 1: entusiasmo per Verstappen?  La Red Bull fa sì che le persone si siedano e se ne accorgano

Formula 1: entusiasmo per Verstappen? La Red Bull fa sì che le persone si siedano e se ne accorgano

È tornato a dominare la Formula 1, ma fa notizia anche altrove: Max Verstappen è attualmente sulla bocca di tutti. Il tre volte campione del mondo suscita molta eccitazione, anche se vorrebbe farne a meno.

Il motivo sono le voci sulla possibile partenza della stella della Formula 1 se la Red Bull si separa da Helmut Marko. Verstappen potrebbe poi trasferirsi in un'altra squadra grazie ad una clausola simile presente nel contratto. È davvero così? Il team austriaco dubita che ciò sia davvero possibile.

Formula 1: entusiasmo per Verstappen?

Fin dall’inizio della stagione è diventato chiaro che in Formula 1 tutto è possibile e che non si dovrebbe mai dire mai. Lewis Hamilton ha annunciato il suo passaggio dalla Mercedes alla Ferrari. Ottimo trasferimento. La prossima esplosione arriverà prima o poi? Questa volta Max Verstappen interpreta il ruolo principale.


Consigli di letturaFormula 1: ora è ufficiale! Verstappen, Hamilton e compagni stanno osservando da vicino


L'olandese ha ancora un contratto con la Red Bull fino alla fine del 2028. Tuttavia, secondo diversi resoconti dei media, il pilota avrebbe una clausola nel contratto che gli permette di partire anticipatamente se Helmut Marko lascia la squadra corse. Recentemente, soprattutto la Mercedes ha mostrato grande interesse. Alla fine, lì è in corso la ricerca del successore di Hamilton.

Di questa clausola di uscita ha parlato tra l'altro il quotidiano britannico “The Telegraph”. Tuttavia, un rapporto ora suggerisce che ci sono dubbi interni su questa legittimità. Si dice che Marko abbia installato personalmente questa clausola nel contratto di Verstappen, ma senza informarne i funzionari della società. Lo sa solo chi è vicino a Marko e Verstappen.

READ  Un chiaro successo in Coppa di Germania: il Dortmund non dà scampo al Monaco 1860

Dubbi sulle condizioni di Verstappen

La Red Bull non ha voluto commentare questa occasione quando gli è stato chiesto. Tuttavia, il caposquadra Christian Horner si è recentemente espresso chiaramente: “È come tutto nella vita: non puoi costringere qualcuno ad essere da qualche parte solo perché c'è un pezzo di carta”, ha detto Horner ad Autosport. Il capo della squadra di Formula 1 ha continuato: “Se qualcuno non vuole lavorare in questa squadra, non costringeremo nessuno a lavorare qui contro la sua volontà”.


Altre novità per te:


La partenza sconvolgerà non solo la categoria leader del motorsport, ma anche la Red Bull. Tutto andava bene prima della stagione: la squadra ha vinto tre campionati del mondo consecutivi, oltre a due titoli costruttori consecutivi. Ma le accuse contro il caposquadra Christian Horner e ora anche le speculazioni sull'uscita di Verstappen hanno recentemente causato scompiglio.