Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Coronavirus: Nuovi timori in Gran Bretagna per l’alternativa indiana

Paesi esteri Corona virus

L’alternativa indiana rende la Gran Bretagna sospettosa di qualsiasi sollievo

Quanto è comune in realtà il doppio mutante indiano?

L’India registra finora la più grande onda corona al mondo. La nuova mutazione del virus B.1.617 sembra essere in parte responsabile della tragica situazione. Il sistema sanitario del Paese minaccia di collassare.

Una sottospecie della variante indiana del Coronavirus si sta diffondendo sempre di più nel Regno Unito e preoccupa il governo. La diffusione di B.1.617.2 dovrebbe essere prevenuta, tra le altre cose, mediante test di massa. L’attenzione è anche sui giovani.

DottIl primo ministro britannico Boris Johnson è preoccupato per la diffusione del mutevole virus indiano nel suo paese. Giovedì, Johnson ha affermato che “è una variabile preoccupante” in risposta a uno studio che ha rilevato una maggiore prevalenza di un sottotipo della variante indiana B.1.617 nel Regno Unito – il 7,7% delle 127.000 persone testate tra il 15 aprile e il 3 maggio – .

Secondo lo studio dell’Imperial College, il numero totale di casi di coronavirus durante il periodo è sceso al livello più basso dall’agosto 2020. Ciò è dovuto al rigoroso blocco e al successo della campagna di vaccinazione. La variante indiana deve essere osservata da vicino, tuttavia, poiché potrebbe essere più contagiosa di altri mutanti.

La pubblicazione dello studio ha coinciso con i piani per facilitare le misure di blocco in Gran Bretagna su scala più ampia. Johnson ha detto che tutti i passi attenti e ponderati devono essere presi ora.

Leggi anche

Formula preoccupante

Qualche allentamento è già previsto in Inghilterra: a partire da lunedì, le persone di due famiglie dovrebbero potersi incontrare di nuovo all’interno e bar e ristoranti dovrebbero poter intrattenere gli ospiti all’interno. Simili opportunità sono attese in Scozia e Galles nelle prossime settimane. Il governo di Londra spera di rimuovere tutte le restanti restrizioni all’allontanamento sociale a giugno.

Le vaccinazioni dovrebbero essere usate “efficacemente”

Il governo vuole prevenire la diffusione della variante dell’alone indiano come sottospecie B.1.617.2 con test di massa mirati nelle aree colpite. Nell’Inghilterra nord-occidentale ea Londra, i team mobili offriranno test mirati e aumenteranno la tracciabilità dei contatti, ha annunciato il governo britannico. Inoltre, verranno sequenziati geneticamente più campioni.

Coronavirus - Ramadan nel Regno Unito

Un dipendente della Moschea Green Lane a Birmingham disinfetta le stanze di preghiera per celebrare l’imminente interruzione del digiuno

Fonte: dpa / Jacob King

Il ministro di Stato responsabile della campagna di vaccinazione, Nadim Al-Zahawi, ha dichiarato venerdì a Sky News che si stanno esplorando le opzioni su come utilizzare i vaccini nel modo più efficace possibile. Ad esempio, possono essere offerte le seconde dosi di vaccinazione oppure, nelle regioni, possono essere vaccinate anche le vaccinazioni delle fasce di età più giovani, il cui ruolo non è stato ancora risolto.

Secondo le statistiche della Public Health England, il numero di casi della variante B.1.617.2 rilevati in Gran Bretagna è raddoppiato a 1.300 in una settimana. Tuttavia, non dovrebbe essere ancora chiaro se la mutazione elude gli effetti dei vaccini o provoca malattie più gravi.

Leggi anche

Per paura della variante del virus indiano, il governo australiano non vuole che i suoi cittadini possano tornare

READ  I latini e i neri sono più scettici: la campagna di vaccinazione americana non sta raggiungendo le minoranze