Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi aiuta a curare il diabete – Esercizio curativo

Una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi aiuta a curare il diabete – Esercizio curativo

Una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi può ridurre il fabbisogno di insulina e migliorare la sensibilità all’insulina e i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete di tipo 1. Questa scoperta rivoluzionaria potrebbe anche avere implicazioni per le future strategie di trattamento.

Un gruppo di ricerca guidato dal Dott. Hanna Kaliova da Comitato Medici per la Medicina Responsabile A Washington (USA) ho studiato se gli interventi nutrizionali sotto forma di una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi con molta frutta, verdura, cereali e legumi hanno effetti benefici sul diabete, con risultati promettenti. I risultati dello studio sono stati pubblicati su “Diabete clinico“.

Gli interventi nutrizionali aiutano?

Attualmente non esiste una cura per il diabete di tipo 1 e le persone colpite devono assumere insulina per tutta la vita, solitamente tramite iniezione. I ricercatori hanno riferito che la malattia è anche associata ad un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e di morte prematura.

In uno studio clinico randomizzato di 12 settimane, il team ha esaminato 58 adulti con diabete di tipo 1 per vedere se una dieta a basso contenuto di grassi e a base vegetale potesse contribuire al trattamento.

In particolare, l’attenzione si è concentrata sui livelli di glucosio nel sangue, sul fabbisogno di insulina e sulla sensibilità all’insulina.

Dieta a basso contenuto di grassi testata

I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a un gruppo vegetariano a basso contenuto di grassi senza restrizione calorica o a un gruppo di controllo delle porzioni con basso contenuto calorico e assunzione continua di carboidrati.

Il gruppo di ricerca ha affermato che per coloro che seguivano la dieta vegetariana a basso contenuto di grassi, la quantità di insulina necessaria da consumare è diminuita del 28% e la sensibilità all’insulina (quanto bene il corpo risponde all’insulina) è aumentata del 127%.

READ  La vitamina D aiuta a combattere la febbre da fieno e le allergie - pratica medica

Il peso corporeo è diminuito in modo significativo

Gli esperti hanno riferito che anche nel gruppo vegetariano si è osservata una significativa diminuzione del peso corporeo, mentre nell'altro gruppo non si è verificata alcuna variazione significativa del peso corporeo.

Inoltre, i livelli di colesterolo totale sono diminuiti di 32,3 mg/dl nel gruppo vegetariano, rispetto a 10,9 mg/dl nel gruppo con dieta controllata. I ricercatori hanno continuato che il livello di colesterolo LDL dannoso è diminuito di circa 18,6 mg/dL nel gruppo vegetariano e non è cambiato significativamente nell’altro gruppo.

Ridurre i rischi cardiovascolari

Gli esperti hanno spiegato che ridurre il consumo di insulina seguendo una dieta vegetariana porta a una riduzione del 9% del rischio di malattie cardiovascolari.

Abbassare il livello di zucchero nel sangue (HbA1c) comporta un rischio inferiore di infarto del 12% e un rischio inferiore di malattie cardiovascolari dall’8,8 al 12%.

Il gruppo di ricerca afferma che la riduzione del colesterolo cattivo LDL riduce il rischio di gravi malattie cardiovascolari del 20%.

Nel complesso, una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi che non limita l’assunzione di carboidrati potrebbe essere la ricetta per ridurre il fabbisogno di insulina, regolare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare la salute del cuore nelle persone con diabete di tipo 1, conclude il Dott. Kaliova insieme. Inoltre, sono ora necessari studi più ampi per verificare i risultati. (FP)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato da professionisti medici.

fonti:

  • Comitato dei medici per la medicina responsabile: una dieta a basso contenuto di grassi e a base vegetale riduce il fabbisogno di insulina e migliora la sensibilità all'insulina per le persone con diabete di tipo 1, secondo un nuovo studio innovativo (pubblicato il 29 marzo 2024), deinkalert.org
  • Hanna Kaliova, Tatiana Znaenko Miller, Karen Smith, Cyrus Khambatta, Robbie Barbaro, Missy Sutton, Danielle N. Holtz, Mark Sklar, Desiree Pineda, Richard Holobkoff, Neil D. Barnard: Effetto dell'intervento dietetico sul fabbisogno di insulina e sul controllo glicemico nel diabete di tipo 1: uno studio clinico randomizzato di 12 settimane. In: Diabete clinico (pubblicato il 14 marzo 2024), Diabetesjournals.org
READ  Questo frutto riduce il rischio

nota importante:
Questo articolo contiene solo consigli generali e non deve essere utilizzato per l'autodiagnosi o il trattamento. Non può sostituire una visita dal medico.