Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sorprendentemente, la Croazia ha inasprito le regole di ingresso: “Nessuno se lo aspettava” – e questo è il caso ora

  • perFrancesca Kindle

    Vicino

Finora i tedeschi potevano entrare in Croazia senza restrizioni. Ora il governo ha inasprito i regolamenti senza preavviso.

Fino a poco tempo fa, i viaggiatori provenienti da paesi con bassi tassi di infezione non dovevano preoccuparsi di regole rigide durante le vacanze in Croazia – questo vale anche per i turisti tedeschi. A causa del fatto che la Germania era nella lista verde del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), l’ingresso in Croazia era “nelle stesse condizioni di prima dell’inizio della malattia COVID-19” – In altre parole, completamente senza i soliti requisiti, come report o test obbligatori. Ora che è cambiato abbastanza improvvisamente.

In Croazia si applicano rigide regole di ingresso

I funzionari di frontiera hanno chiesto a tutti i viaggiatori di farlo da giovedì (1 luglio). Un nuovo certificato corona valido a livello UE, noto anche come il “Corridoio Verde”. Questo lo sa Ministero degli Interni croato sul suo sito web. Questa regola si applica indipendentemente da dove si trovano i viaggiatori. Tuttavia, al momento sono accettati anche certificati di test negativo, vaccinazione completa contro Corona o prove di guarigione se provenienti da paesi dell’Unione Europea o dell’area Schengen nonché da paesi e regioni collegati all’area Schengen. Il test PCR non deve superare le 72 ore e il test dell’antigene non deve superare le 48 ore.

Interessante anche: Certificato di vaccinazione digitale della Germania: ecco come funziona quando si viaggia.

Dopo l’inasprimento delle regole di ingresso: ingorghi sulla strada per la Croazia

A causa delle regole di ingresso più rigide, giovedì si sono verificati ingorghi al confine di Jurikan con l’Ungheria, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa tedesca DPA. Di conseguenza, i viaggiatori dovevano Attendi circa due o tre ore per cancellare i loro confini. Oltre ai tedeschi, il tratto autostradale è utilizzato anche da cechi, polacchi e slovacchi che desiderano raggiungere la Croazia attraverso l’Ungheria. Ecco perché l’improvviso cambiamento delle regole di ingresso ha causato malcontento con il governo di Praga: si dice che mezzo milione di cechi stiano pianificando una vacanza in Croazia in estate. “Nessuno se lo aspettava, non ne siamo stati informati”, ha criticato il primo ministro Andrej Babis. “Siamo rimasti sorpresi dal cambiamento”. (FK)

READ  L'intelligence danese ha assistito gli Stati Uniti nelle intercettazioni su Angela Merkel

Leggi anche: La Croazia vende case a 13 centesimi: c’è questo dietro.

Dovresti evitare urgentemente questi errori nell’assicurazione annullamento viaggio

Dovresti evitare urgentemente questi errori nell’assicurazione annullamento viaggio

Rubiklistenbild: © imago-images