Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Rimpatrio della popolazione da parte degli israeliani?: L'esercito israeliano rifiuta il ritorno dei coloni a Gaza

Rimpatrio della popolazione da parte degli israeliani?: L'esercito israeliano rifiuta il ritorno dei coloni a Gaza

Ricolonizzazione da parte degli israeliani?
L'esercito israeliano rifiuta il ritorno dei coloni a Gaza

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

Cosa accadrà alla Striscia di Gaza? Prima dell’inizio dell’offensiva di terra israeliana contro Hamas, vivevano lì più di due milioni di palestinesi. Alcuni politici israeliani chiedono ora agli israeliani di ricostruire l'area. Ma il Ministero della Difesa sembra fortemente contrario.

Secondo un resoconto dei media, il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant ha assicurato agli Stati Uniti che lui e l'esercito avrebbero impedito agli israeliani di ripopolare la Striscia di Gaza. Come riportato dal portale di notizie Axios, citando quattro funzionari statunitensi e israeliani, Gallant ha affermato durante le discussioni con i funzionari statunitensi la scorsa settimana che la zona cuscinetto pianificata nella Striscia di Gaza sarebbe di natura temporanea e servirebbe solo a scopi di sicurezza. Ai coloni israeliani non sarà consentito ricostruire avamposti o insediamenti.

Anche i ministri del partito conservatore di destra Likud del primo ministro Benjamin Netanyahu hanno partecipato domenica sera a una conferenza favorevole ai coloni a Gerusalemme. Tuttavia, lo stesso Netanyahu ha definito irrealistici i piani di ricostruzione postbellica della Striscia di Gaza. Oltre al ritorno dei coloni israeliani nell’enclave costiera, anche il ministro della polizia di estrema destra Itamar Ben Gvir ha chiesto un esodo di massa dei palestinesi. Ha aggiunto che solo così si potrà evitare un altro massacro come quello del 7 ottobre.

Nel 2005, Israele si ritirò da Gaza ed evacuò più di 20 insediamenti israeliani. Nel 2007, il movimento islamico Hamas ha preso il controllo esclusivo della regione costiera dopo una sanguinosa battaglia con il movimento Fatah guidato dal presidente palestinese Mahmoud Abbas. Vi vivono circa 2,2 milioni di palestinesi.

Il 7 ottobre, i terroristi di Hamas e altri gruppi estremisti hanno compiuto il peggior massacro della storia di Israele vicino al confine con la Striscia di Gaza in Israele. Da parte israeliana furono uccise più di 1.200 persone. Israele ha risposto con massicci attacchi aerei e un attacco di terra. L'obiettivo dichiarato del governo israeliano è distruggere militarmente Hamas e liberare gli ostaggi a Gaza.

READ  Apparentemente furono pubblicate le prime immagini dell'incrociatore distrutto