Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

++ Notizie dall’Ucraina: l’esercito russo sembra pianificare manovre di inganno

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

a: Elena GraziaE il Tobias Ötz

I combattimenti continuano nel sud dell’Ucraina. A Donetsk occupata dai russi, sono state riportate vittime civili in nuovi attacchi. Newsticker.

Aggiornamento da lunedì 7 novembre, ore 6:30: Domani (6 novembre) pesanti combattimenti hanno scosso anche l’area intorno alla città di Kherson, nel sud dell’Ucraina. Secondo lo stato maggiore delle forze armate ucraine, un edificio occupato da circa 200 soldati russi è stato distrutto nel villaggio di Kakhovka. Ha aggiunto che le conseguenze di questo attacco “saranno accuratamente nascoste” dalla parte russa.

Sono stati segnalati attacchi anche a Donetsk occupata dai russi. Il portale di notizie ha riferito di aver sentito diverse esplosioni nella notte di lunedì 7 novembre. Kiev indipendente Citando i media russi. A Sumy Oblast, nel nord-est dell’Ucraina, una donna sarebbe stata uccisa e un’altra ferita negli attacchi russi. Lo ha riferito il governatore della regione di Sumy Dmytro Zhyvytskyi cavo.

Notizie sulla guerra in Ucraina: sembra che l’esercito russo stia pianificando manovre di inganno

+++ 21:15: Il governo di Kiev sembra convinto che la Russia stia solo simulando il ritiro da Kherson per ingaggiare le forze ucraine nei combattimenti. Lo ha detto un portavoce militare sabato. “Le forze russe stanno cercando di convincere tutti che si stanno ritirando, ma allo stesso tempo vediamo prove oggettive della loro sopravvivenza”, ha affermato, secondo coerenti resoconti dei media ucraini, incluso il canale radiofonico statunitense. CNN Raccogliere. Ci sono unità militari che erano di stanza lì e un sacco di equipaggiamento militare è di stanza lì e ci sono anche le loro postazioni di combattimento. La portavoce ha affermato che le posizioni di combattimento stabilite sulla riva sinistra saranno utilizzate per supportare le posizioni di combattimento sulla riva destra.

Ponte danneggiato durante la guerra in Ucraina in un villaggio nella regione di Donetsk.
Ponte danneggiato durante la guerra in Ucraina in un villaggio nella regione di Donetsk. E sono scoppiate di nuovo eruzioni nei territori occupati dalla Russia. (Foto d’archivio) © Andriy Andriyenko / dpa

La portavoce ha detto che i russi stanno spostando le unità d’élite ei loro ufficiali sulla riva sinistra del Dnepr, lasciando le unità sulla riva destra senza mezzi di fuga o evacuazione. “Stanno lasciando che le unità sulla riva destra combattano fino all’ultimo”, ha detto. La valutazione dell’esercito ucraino non può essere verificata in modo indipendente.

+++ 20:00: Lo stato maggiore dell’esercito ucraino ha accusato l’esercito russo di furto di imbarcazioni private su larga scala nella regione di Kherson. In particolare, si tratta di barche che giacciono sulle rive del Dnepr. Le forze potrebbero prendere di mira i motori in primo luogo. Rapporti del portale di notizie Kiev indipendente. Finora, non c’è stata alcuna dichiarazione dalla Russia in merito a queste accuse. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

Notizie della guerra in Ucraina: la Russia attacca un nuovo “hot spot”.

+++ 19:00: Un portavoce militare ucraino ha affermato domenica che sta emergendo un nuovo “punto caldo” nella guerra ucraina. Questa è la città di Bakhmut nella regione di Donetsk. Da settimane nella zona sono in corso pesanti combattimenti. Se le forze russe cattureranno Bakhmut, sarà il primo successo militare da mesi. “È qui che il nemico è più aggressivo e utilizza più risorse”, ha detto un portavoce dell’esercito ucraino. Il New York Times. La città è ora in gran parte distrutta e molti dei suoi 70.000 residenti sono fuggiti.

+++ 18:15: È stato riferito che le forze russe hanno rapito civili nella regione di Kherson. Secondo l’esercito ucraino, sei insediamenti sono attualmente interessati dall'”evacuazione”, come la chiamano le forze armate russe. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

Notizie di guerra in Ucraina: esplosione in un sito petrolifero in Russia

+++ 17:30: In Russia, sono avvenute esplosioni nel sito di un grande terminal petrolifero nella regione di confine di Belgorod. I portali di notizie lo ricordano Kiev indipendente E il Indietro fisso. Il governatore di Belgorod Vyacheslav Gladkov ha riferito su Telegram che una parte della stazione era in fiamme. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

+++ 17:00: Continuano ad apparire i video della guerra in Ucraina. Un recente video pubblicato sabato (5 novembre) dall’account ufficiale del Ministero della Difesa ucraino Twitter Il volantino mostra un attacco ai carri armati russi e il successivo volo di soldati russi. Nel filmato si può vedere una vista dall’alto di un convoglio di tre carri armati russi. Uno dei carri armati è esploso dopo essere stato colpito dalle forze ucraine. Il video in seguito mostra i soldati russi che si rifugiano in una foresta vicina. Oltre al video, il post su Twitter del ministero conteneva anche il testo: “Strike”. A mezzogiorno di domenica (6 novembre), il video è stato visto quasi 500.000 volte su Twitter.

Aggiornamento da domenica 6 novembre alle 16:30: Vladimir Putin sembra aver licenziato il prossimo alto funzionario militare. Il Ministero della Difesa britannico sospetta una tattica di insabbiamento dietro di esso.

Notizie di guerra in Ucraina: la diga sotto tiro

Primo reportage domenica 6 novembre alle 16:00: Fonti russe hanno riferito che la diga di Kakhovka nella regione di Kherson nell’Ucraina meridionale occupata dalla Russia è stata danneggiata in un attacco. L’agenzia governativa ha riferito che domenica (6 novembre) è avvenuto un attacco ucraino con “sei missili HIMAR”. bicchiere E’ stato deferito al rappresentante della protezione civile. Il missile ha colpito la diga. La struttura dell’argine di Nowa Kakhovka di un chilometro è costituita da frammenti di un muro e una diga e si trova sul fiume Dnepr nella regione di Cherson. Fu annessa da Mosca ed è attualmente controllata dalle forze russe. L’impianto, attualmente anch’esso sotto il controllo russo, ospita una centrale idroelettrica.

Nelle ultime settimane, Russia e Ucraina si sono ripetutamente accusate a vicenda di aver pianificato la demolizione dell’edificio, che potrebbe portare a diffuse inondazioni e distruzioni. Tuttavia, entrambi hanno negato le accuse dell’altra parte. (tu/hg con dpa/AFP)

READ  Messico: Enorme incendio dopo la rottura del gasdotto: Golfo del Messico in fiamme - Notizie d'oltremare