Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Offroad in Italia: Storm/Enduro in Facebook Water Class

Si legge sui social che in Italia è vietata la circolazione con veicoli a motore su tutte le corsie di larghezza inferiore a 2,5 metri. Probabilmente nessuno dei distributori di questo rapporto sul disastro ha letto l’ordine in questione.

Finora in Italia potevano circolare su strade e sentieri solo motocicli e fuoristrada, identificati come corsie percorribili nel catasto comunale. Il nuovo regolamento non cambierà nulla al riguardo. E gli organizzatori della strada erano già in grado di ottenere permessi speciali.

La legge ufficiale è stata redatta in italiano e pubblicata il 1 ottobre 2021 nella Gazzetta Ufficiale italiana del 28 ottobre. Solo gli avvocati italiani possono capirla appieno. Organizzatore stradale da molto tempo Fabio Fagiolo “Qui non cambia molto. La guida su strade e corsie che non sono ufficialmente considerate strade pubbliche è già vietata, ma gli organizzatori della strada possono ottenere il permesso per tali corsie. La cosa migliore è prenotare un tour fuoristrada con me, quindi non avrai problemi”, disse la saggia volpe. Aggiunge.

In termini legali, la nuova normativa potrebbe portare alla liberalizzazione perché non sono più possibili restrizioni alla circolazione pubblica senza un’ulteriore giustificazione delle regioni.

Tuttavia, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali italiano è costretto a rilasciare una relazione più accurata. In esso, come prima, il ministero afferma che le regioni e le province dovrebbero essere le prime responsabili di questi problemi. Tuttavia, l’avviso afferma che è ancora vietata la circolazione su strade forestali non conformi alle norme di sicurezza stradale pubblica. È sempre stato così.

Chi parla italiano può trovare qui il PDF della Gazzetta Ufficiale del 1 dicembre 2021. L’ordine in questione è dato in grande dettaglio alle pagine da 32 a 36.

READ  Il treno merci di Ralph dall'Italia è stato rifiutato a causa della scomparsa del "Green Pass"