Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L'impero dei materassi Brickell di Northheim è insolvente

Brickell ha recentemente prodotto circa 3.000 materassi al giorno in un’enorme fabbrica. Ma il gruppo ora sta dichiarando fallimento. Il produttore è in crisi.

Il produttore di materassi Breckle della Bassa Sassonia potrebbe aver dichiarato fallimento. Secondo il sito web “Wirtschaftswoche”. Secondo il broker, la Breckle GmbH Märzenfabrik, la Breckle Polsterbetten GmbH e la Lapur GmbH avrebbero dichiarato fallimento presso il tribunale distrettuale di Göttingen.

Lo stabilimento di produzione di Northeim è una delle più grandi fabbriche di materassi e letti in Europa. La sua superficie è di 80mila metri quadrati. Rainer Eckert è stato nominato per il momento direttore dell'insolvenza e la produzione continuerà nonostante l'insolvenza. Il personale è stato avvisato lunedì mattina.

Tre società simili non sono state interessate

Al momento la produzione continua a Northheim. Secondo il rapporto, il curatore fallimentare vuole innanzitutto stabilizzare l'attività e organizzare i fondi fallimentari dei dipendenti.

Non esistono però collegamenti con la fabbrica di materassi Breckle di Weida in Turingia. “Breckle Northeim è stata acquistata da un investitore finanziario nel 2019 e non ha alcun collegamento con la nostra azienda oltre al nome”, ha detto a Wirtschaftswoche l'amministratore delegato dell'azienda con sede a Weida.

Non sono colpiti dal fallimento più della Breckle GmbH, della Benninger Bettsysteme e della Emil Breckle GmbH.

READ  Unioni e imprese: politica industriale attiva