Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il più antico produttore tedesco di alimenti per l’infanzia è fallito

  1. Home page
  2. un lavoro

Insiste

L’ondata di fallimenti in Germania non finisce mai. Ora tocca alla Töpfer GmbH, un’azienda tradizionale dell’Algovia.

KMTEN – L’economia tedesca attraversa da tempo notevoli difficoltà, come mostrano gli ultimi dati preliminari sulle insolvenze sistematiche a marzo di quest’anno, pubblicati dall’Ufficio federale di statistica in un comunicato stampa (12 aprile 2024). Rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, nel marzo 2024 il numero di casi record di insolvenza depositati in Germania è aumentato del 12,3%.. “Da giugno 2023 si osservano tassi di crescita a due cifre su base annua”, sottolinea l’Ufficio federale nel suo comunicato stampa.

I fallimenti continuano ad aumentare in Germania

L’anno scorso l’Ufficio federale di statistica ha registrato 17.814 fallimenti aziendali. Solo nel gennaio 2024 si è registrato un aumento dei fallimenti aziendali del 27,6% rispetto al gennaio dell’anno precedente. Gli esperti si aspettano un altro aumento significativo entro la fine dell’anno: entro quella data circa 20.000 aziende potrebbero aver dichiarato fallimento, osserva il rapporto dell’Allianz Commercial Insolvency Study.

La cosiddetta “ondata di fallimenti” tra le aziende tedesche non sembra diminuire. Al contrario, questa situazione è rafforzata dal fallimento di un’altra azienda tradizionale, il che dimostra ancora una volta che quasi nessun settore sfugge all’attuale ondata di insolvenza.

La Töpfer GmbH è insolvente: 170 dipendenti ricevono fondi di insolvenza

La casa editrice RWS, specializzata in diritto commerciale, ha riferito a fine aprile (25 aprile 2024) che la Töpfer GmbH di Detmansried vicino a Kempten in Allgäu ha dovuto dichiarare fallimento. L’azienda, che impiega circa 170 dipendenti, ha presentato domanda di ristrutturazione in autogestione. Il tribunale distrettuale di Kempten ha quindi avviato una procedura preliminare di insolvenza.

READ  La benzina e il diesel sono i più economici in questo giorno della settimana

La Töpfer GmbH, che realizza una parte significativa del suo fatturato all’estero, ha citato come motivo di fallimento l’importante aumento dei costi nonché il calo delle vendite. Fattori esterni come le ripercussioni della pandemia di Corona e la guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina hanno influenzato l’attività. Inoltre, il mercato è dentro Cina È crollato a causa della pandemia di Corona e da allora si è ripreso a malapena. A ciò si aggiunge l’aumento dei costi energetici e del personale, che esercitano ulteriore pressione sull’azienda. Pertanto, le strutture dei costi dovranno essere adeguate per adattarle al livello delle vendite future.

La società sta pianificando una procedura di insolvenza per conto proprio

Nel procedimento in corso, il tradizionale produttore di alimenti per bambini biologici è supportato dal team di ristrutturazione di PLUTA Rechtsanwalts GmbH. Questa squadra composta dal Dott. Maximilian Plotta, Ludwig Stern e Florian Zestler, insieme agli amministratori delegati Susanna Gabler e Ulf Silbernagel, guideranno la Töpfer GmbH attraverso il processo nei prossimi mesi e attueranno la ristrutturazione dell’azienda. Il tribunale ha nominato l’avvocato Prof. Dr. Martin Hormann dello studio legale e di consulenza aziendale Anchor, che segue la procedura per conto dei creditori.

La Töpfer GmbH produce alimenti per l’infanzia dal 1911. © Imago

“Le nostre attività commerciali continuano”, ha spiegato la CEO Susanna Gabler alla RWS-Verlag. Abbiamo già avuto discussioni preliminari con i nostri clienti e partner commerciali che supportano le operazioni continuative. “Nei prossimi mesi svilupperemo un concetto di ristrutturazione per rendere la nostra azienda pronta per il futuro”. Quasi 170 dipendenti sono già stati informati della situazione attuale. I vostri stipendi sono garantiti per tre mesi attraverso l’indennità di insolvenza.

READ  Volontariato Sociale: Volontariato Aziendale - Una necessità per le aziende

L’autoamministrazione è uno strumento giudiziario destinato ad aiutare le imprese a continuare a sopravvivere in situazioni di insolvenza. Sotto la supervisione del curatore, la società ha il diritto di continuare la propria attività anche durante le procedure di insolvenza in corso e di guidare la società attraverso il processo stesso con il supporto di esperti di ristrutturazione esperti. L’obiettivo è offrire alle aziende a rischio di insolvenza l’opportunità di ricominciare da capo.

L’azienda tradizionale è in fallimento: produttrice di alimenti per l’infanzia dal 1911

Ludwig Stern, che è coinvolto nel processo di ristrutturazione in qualità di rappresentante generale, ha spiegato alla RWS-Verlag: “L’azienda dispone di molto know-how e di una produzione moderna. Insieme ristruttureremo l’azienda nei prossimi mesi per dare all’azienda una prospettiva futura. Töpfer pianifica la riorganizzazione come parte della soluzione che offrite agli investitori, quindi presto inizierete a cercare un partner finanziariamente forte.

La Töpfer GmbH ha una lunga tradizione. Dalla sua fondazione nel 1911, Töpfer è stato il primo produttore di latte artificiale in Germania specializzato in alimenti sani per bambini. L’azienda produce latte artificiale biologico dalla fine degli anni ’80. Inoltre l’assortimento della Töpfer GmbH comprende cosmetici naturali realizzati con ingredienti botanici ed erbe medicinali. Oggi “Töpfer Babywelt” è uno dei produttori leader di latte artificiale biologico e cosmetici naturali per neonati e mamme. (E il)