Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Valori altissimi nei bambini: la Turingia è ora il punto caldo numero 1 per il corona

Valori molto alti nei bambini
La Turingia è ora l’epicentro di Corona No. 1

di Klaus Wedekind

Mentre il numero di casi di coronavirus sta diminuendo o rallentando negli stati federali occidentali, continua ad aumentare a est. La tendenza al rialzo è particolarmente marcata in Turingia, che ora ha il tasso più alto in Germania. Ciò è dovuto principalmente ai valori estremamente elevati di alcuni bambini e adolescenti.

Un anno fa, il tasso di infezione in Germania per 7 giorni era di 33,4 nuovi contagi ogni 100.000 abitanti. Nonostante le vaccinazioni, attualmente si attesta a 65,4, che è quasi il doppio. Tuttavia, la grande differenza è che la curva si è mossa lateralmente per circa due settimane e non è aumentata così bruscamente come dodici mesi fa. Ciò è dovuto principalmente agli stati federali occidentali, dove il numero di casi è diminuito in modo significativo in alcuni casi. A est, invece, salgono.

Il numero di nuovi contagi sta aumentando rapidamente soprattutto in Turingia, che ora ha il tasso più alto della Germania. Lì non è prevista alcuna inversione, da metà agosto il numero di casi è aumentato costantemente, sempre più velocemente. Sono raddoppiati in tre settimane e ora contano circa 104 nuovi contagi ogni 100.000 abitanti a settimana.

Non invulnerabile è particolarmente colpito

Le persone che non hanno una vaccinazione sono particolarmente colpite. Il Free State attualmente dà una vaccinazione completa media di 7 giorni di 20,7, dei non vaccinati è 155. I valori si riferiscono a 100.000 persone nei rispettivi gruppi, il che dimostra che la differenza è enorme.

Ciò è in parte dovuto al fatto che c’è una percentuale relativamente alta della popolazione che non è ancora vaccinata e nemmeno quella sembra volerlo. Secondo i dati ufficiali dell’RKI, solo il 61,2% della popolazione della Turingia ha ricevuto almeno una dose e il 59,5% è completamente protetto. Dopo Saxon (58,3/55,6), questi sono i peggiori tassi complessivi di tutti gli stati federali. La Repubblica federale ha attualmente 68,6 e 65,4.

Ciò che è particolarmente importante per il sistema sanitario è che solo l’81,2 per cento degli ultrasessantenni in Turingia è vaccinato. Dopo la Sassonia-Anhalt (47,9), lo stato libero ha la vita media più alta tra gli stati federali con 47,4 anni. secondo Atlante online della struttura sociale 738.544 su 2,12 milioni di Turingi hanno più di 60 anni. Ciò significa che in questo gruppo particolarmente vulnerabile ci sono circa 139.000 persone senza un’adeguata protezione vaccinale.

Cresce la pressione sui reparti di terapia intensiva

Di conseguenza ad alta voce Recensioni di Michael Bohm L’incidenza delle persone di età compresa tra 60 e 79 anni in Turingia è superiore a 45 anni e tra le persone con più di 80 e anche con più di 50 anni. Quindi non sorprende che il tasso di occupazione delle unità di terapia intensiva Covid-19 dello stato sia aumentato drasticamente. Il 15 agosto era rumoroso DIVI-Intensivregister Solo cinque casi di Corona, il 3 del 16 ottobre, ieri, 37 casi. Dal 1° ottobre, la percentuale di pazienti con coronavirus nelle unità di terapia intensiva in Turingia è cresciuta dal 2,5 al 5,6%.

distanza I numeri del Ministero della Salute La metà dei pazienti in terapia intensiva è stata completamente vaccinata nella settimana precedente il 3 ottobre. Tutti i pazienti avevano un’età superiore ai 60 anni e tre pazienti su quattro avevano malattie preesistenti.

A livello nazionale, il 46,6 per cento dei pazienti in terapia intensiva Covid 19 ha ormai meno di 60 anni, sono rappresentate le persone di età compresa tra 50 e 59 anni (23,5 per cento) e persone di età compresa tra 40 e 49 anni (12,9 per cento). Il tasso di infezione dei giovani di 35-59 anni in Turingia è ora di poco inferiore a 100, quindi le unità di terapia intensiva potrebbero presto riempirsi anche per questa fascia di età.

Principalmente livello di avviso 1

Attualmente, in quasi tutti gli ambienti prevale un livello di allerta di 1 su 3. Tre giorni dopo, con un’incidenza da 35 a 99,9, da 4 a 6,9 ricoveri ogni 100.000 abitanti o la proporzione di letti operabili di terapia intensiva occupati da pazienti Covid 19 tra il 6 e l’11,9 per cento. Sonnenberg è ancora nel verde.

Il livello di allerta 2 è stato dichiarato solo in due regioni. A Schmalkalden-Meiningen, l’incidenza è 128 e il tasso di ospedalizzazione è 10,5. Saalfeld-Rudolstadt registra solo 84,2 nuovi contagi e 5,9 ricoveri ogni 100.000 abitanti. Tuttavia, i valori sono solo tre giorni al di sotto dell’intervallo di avviso del livello 2. Per ridurre di un secondo grado, il circuito deve essere almeno due dei tre valori EWS al di sotto dei valori minimi per sette giorni consecutivi.

I più alti tassi di infezione nei bambini

La situazione che rimane relativamente mite è principalmente dovuta al fatto che l’alto tasso di infezione in Turingia è dovuto principalmente agli altissimi tassi di infezione tra i giovani, che raramente si ammalano gravemente. L’incidenza dei giovani dai 5 ai 14 anni nel Free State è già superiore a 300.

In alcune aree, il numero di casi pediatrici è molto più alto. A Kyffhäuserkreis, i bambini da 0 a 14 anni hanno circa 883 nuove infezioni ogni 100.000 abitanti e a settimana, a Hildburghausen ci sono 383 casi.

L’alta incidenza di bambini dovrebbe discussioni accese Nel paese sulle misure di protezione nelle scuole. Perché al livello di avviso 1 si applica Regole applicabili Dopo aver richiesto una sola mascherina nei locali della scuola per le lezioni frontali per tutte le fasce d’età. Inoltre, gli esami devono essere presentati solo due volte a settimana, ma non sono obbligatori.

Anche al livello di avviso 2, dovrebbero essere forniti solo test; Quindi anche gli studenti più grandi e gli insegnanti sono tenuti a indossare le mascherine in classe. I test devono essere eseguiti solo al livello di avviso 3. Il livello di avviso 3 si applica se l’infezione è superiore a 200 per tre giorni, il tasso di ospedalizzazione supera il 12 o la percentuale di pazienti Covid 19 è superiore al 12%.

Responsabilità degli adulti

Tuttavia, è discutibile se le scuole siano responsabili dell’alto tasso di infezione in Turingia. Almeno non erano luoghi in cui i bambini non vaccinati avevano maggiori probabilità di essere infettati. Tra l’altro, gli incidenti agli studenti nel Nord Reno-Westfalia e in altri stati federali non sono aumentati come temuto con l’inizio delle lezioni dopo le vacanze estive, ma sono diminuiti in modo significativo.

il precedente conoscenza scientifica Piuttosto, indica che i bambini sono infettati dagli anziani, soprattutto al di fuori della scuola, e che le istituzioni educative riflettono il processo di infezione nella società. Se la Turingia vuole proteggere le scuole e invertire la tendenza, più persone idonee alla vaccinazione dovranno vaccinarsi e molti adulti dovranno cambiare comportamento.

READ  Aggiornati i numeri Corona: ogni paziente nei 50 reparti di terapia intensiva ha i consigli Corona