Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Stormy Daniels può testimoniarlo oggi

Stormy Daniels può testimoniarlo oggi

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

A New York si svolgono le trattative contro Donald Trump. Si attendono con impazienza altre dichiarazioni di testimoni. Ticker delle notizie per questo processo.

La cosa più importante dentro
Questo telescrivente delle notizie

  1. Trump imprigionato New York“”, “position”: “1”, “storyElementPosition”: “8”, “storyElementCount”: “56”}}”>L’host Fox lo spera Trionfi prigione dentro New York La sconfitta nel processo del silenzio sarebbe una vittoria garantita per Donald Trump alle elezioni americane
  2. L’avvocato di Trump interroga i testimoni -Nel frattempo, a Donald Trump vengono consegnate piccole banconote.
  3. Trump sul possibile Pena detentiva“”position”: “3”, “storyElementPosition”: “8”, “storyElementCount”: “56”}}”>Il giudice parla con noi Carta vincente circa possibile Pena detentiva – Juan Merchan dice a Trump che metterlo in prigione è “l’ultima cosa” che vuole fare.
  4. Conoscenza su Politica americana“”position”: “4”, “storyElementPosition”: “8”, “storyElementCount”: “56”}}”>Prova ciò che funziona per te Lo sappiamo Riguardo a Politica americana – Chi sostituisce il Presidente negli Stati Uniti d’America in situazioni di emergenza? Rispondi a questa e ad altre domande nel nostro quiz sulla politica americana.

Aggiornamento del 7 maggio, 14:55: Clark Brewster, l’avvocato del suo ex collega Stormy Daniels, ha detto che il suo cliente potrebbe testimoniare al processo oggi. Lo riporta AP News. Brewster ha descritto come “probabile” che l’ex attrice adulta venga chiamata a testimoniare martedì. Nel frattempo, Donald Trump si è recato in tribunale dalla Trump Tower di New York.

Il conduttore della Fox spera Trionfi prigione dentro New York

Aggiornamento alle 11:00: Il conduttore di Fox News Greg Gutfeld, un ardente sostenitore di Trump, ha espresso la speranza che Donald Trump vada in prigione. Secondo il portale, ciò “garantirebbe” la vittoria dell’ex presidente nelle elezioni previste per novembre com.

“Spero che arrestino Trump”, ha detto Gutfeld. Spero che lo mettano in prigione perché questo è una garanzia della sua vittoria. Per favore, per favore, per favore. Questo sarebbe il miglior terzo atto in qualsiasi storia politica. Gutfeld ha affermato che il processo “focalizza e affina” Trump. “Arriva come un toro, pronto a ruggire”, ha continuato. “E funziona. Voglio dire, amico, è come se fosse sveglio. Continua così!”

READ  Russia: morti negli incendi siberiani
Si dice che Donald Trump abbia avuto una relazione con l’attrice sexy Stormy Daniels. ©AFP/Almond Ngan

Non ci sono sondaggi su come reagirebbero gli americani se Trump venisse incarcerato per aver violato il blackout delle notizie. Tuttavia, non ci sono sondaggi che indichino che Trump trarrebbe beneficio da una condanna. Gli analisti ritengono infatti che rischia di perdere voti.

Pelosi commenta il “barbone” di Trump.

Aggiornato alle 8:59: Mentre, Nancy Pelosi ha commentato Donald Trump. Secondo un rapporto di L Newsweek L’ex presidente della Camera ha descritto l’ex presidente come un “delinquente” e lo ha accusato di trasformare i repubblicani in una “setta”.

“Dovrebbe riguardare più il Partito Repubblicano, non un culto della personalità attorno a un uomo”, ha continuato Pelosi. La deputata democratica californiana ha criticato anche la performance di Trump, che ha descritto come “radicata nel populismo etnico-nazionalista”. Pelosi ha osservato che questo sviluppo era “relativamente nuovo” e ha criticato Trump per aver sfruttato le paure delle persone.

Greg Gutfeld (a destra) parla all'AmericaFest 2022 al Turning Point USA, una conferenza
“Arriva come un toro”: il conduttore di Fox News Greg Gutfeld (nella foto a destra) è pieno di elogi per Donald Trump. ©Imago/Brian Kahn

Aggiornamento martedì 7 maggio alle 5:50: Al termine del processo di ieri, il pubblico ministero ha annunciato che avevano ancora circa due settimane per presentare tutte le prove. L’accusa ha affermato che si trattava di una stima molto approssimativa. La difesa avrà comunque la possibilità di chiamare i propri testimoni in seguito, se lo desiderano. La sessione proseguirà martedì a partire dalle 15:30 circa CET.

Il giudice Merchan conclude la giornata del processo

Aggiornato alle 22:21: L’interrogatorio di Deborah Tarasoff si è ormai concluso. Il contabile è stato brevemente interrogato quando uno degli avvocati di Trump gli ha chiesto se la Trump Organization fosse un’azienda di famiglia, cosa alla quale Tarasov ha risposto affermativamente. Nel corso degli anni ha lavorato non solo con Donald Trump, ma anche con i suoi figli Eric, Donald Jr. e Ivanka. Dopo l’interrogatorio, il giudice Merchan ha concluso il processo di oggi. “Giurato, oggi ci fermeremo un po’ presto”, ha detto Merchan alla giuria.

READ  guerra | Macron negozia con Putin

Aggiornato alle 21:32: Deborah Tarasoff è stata sul banco dei testimoni per più di un’ora interrogata sulle transazioni di pagamento presso la Trump Organization. Il contabile ha affermato tra l’altro che i pagamenti superiori a 10.000 dollari devono essere approvati da Donald Trump o da uno dei suoi figli. Anche l’ex presidente firmava sempre con una penna a inchiostro nero. Quando gli è stato chiesto chi possiede la Trump Organization, ha citato CNN “Correggimi se sbaglio, signor Trump”, ha detto Tarasov – e poi ha sorriso al testimone.

L’avvocato di Trump interroga i testimoni

Aggiornato alle 19:06: L’avvocato di Trump, Emile Bove, ha iniziato pochi minuti fa a interrogare il testimone Jeffrey McCone. La difesa ha tentato di screditare le precedenti dichiarazioni della Maconi che avrebbero potuto incriminare il suo cliente. Tuttavia, le risposte di McCone sono viste come prove e quindi potrebbero essere usate anche contro Trump.

Aggiornamento alle 18:18: Prossima multa per Donald Trump: la corte ha ritenuto che avesse nuovamente violato l’embargo sulle notizie e fatto commenti sui membri del processo. Il giudice Juan Merchan ha quindi deciso di infliggere una multa di 1.000 dollari (928 euro). Proprio la scorsa settimana, l’ex presidente è stato condannato a pagare un totale di 9.000 dollari.

Un ex dipendente definisce l’ex presidente “il capo” dell’Organizzazione Trump

Aggiornato alle 17:50: Alla giuria verranno ora presentati documenti commerciali che collegano i pagamenti all’ex avvocato di Trump Michael Cohen alle accuse contro l’ex presidente. Secondo quanto riferito, le prove sarebbero documenti aziendali relativi a molti dei 34 capi di imputazione intentati contro Trump per falsificazione di documenti aziendali CNN.

Aggiornato alle 16:17: Il primo testimone è stato ora identificato: Jeffrey McCone, che ha lavorato per la Trump Organization dal 1987 al febbraio 2023. Ha subito chiarito che Donald Trump ha sempre guidato l’organizzazione. “Era lui la mente dietro”, ha detto McCone. Ha anche spiegato ai giurati come il dipartimento di contabilità ha preparato i rapporti sul libro mastro generale della Trump Organization a fini fiscali. È una delle poche testimonianze finora che Trump sembra ascoltare con interesse: nelle ultime due settimane, l’ex presidente ha preferito sedersi e talvolta chiudere gli occhi.

Il giudice ci parla Carta vincente circa possibile Pena detentiva

Aggiornato alle 15:55: Prima di chiamare il primo testimone, il giudice Merchan ha detto: “Signor Trump, è importante che lei capisca che l’ultima cosa che voglio fare è metterla in prigione. “Sei l’ex presidente degli Stati Uniti e probabilmente sarai il prossimo presidente”, ha continuato Merchan. Tuttavia, come giudice, “ha un lavoro da svolgere”. Trump tremò forte CNN Testa solo quando la sentenza viene emessa su carta. “Le vostre continue violazioni intenzionali dell’ordinamento giuridico di questa corte” costituiscono “un attacco diretto allo stato di diritto”, ha continuato Merchan.

Aggiornato alle 14:59: Tra poco inizierà il dodicesimo giorno del processo: secondo i media americani, il corteo di Donald Trump sarebbe attualmente diretto al tribunale di Manhattan. Lì attendono l’ex presidente molte testimonianze che potrebbero incriminarlo ulteriormente nel processo segreto per denaro.

Il processo a Trump continua: i prossimi testimoni restano sconosciuti

Il primo rapporto: NEW YORK – Nel fine settimana c’è stato finalmente un cambiamento rispetto alla triste routine quotidiana dei processi di Donald Trump. L’ex presidente ha visitato la Formula 1 a Miami, dove si è congratulato con Lando Norris per la sua vittoria. Il vincitore Norris ha detto dopo la gara che Trump ha scherzato dicendo che lui era il suo “portafortuna” oggi e che l’incontro è stato un “momento meraviglioso” per lui: “C’erano molte persone speciali e meravigliose qui questo fine settimana. Donald è qualcuno che dovresti “, ha detto Norris. “Ho un grande rispetto per lui in tanti modi.”

Quanto a New York, da oggi l’aula del tribunale attende nuovamente Trump. Il procedimento penale nello Stato di New York contro l’ex presidente continua – con il 12° giorno di processo. I pubblici ministeri non hanno rivelato chi avrebbero chiamato a testimoniare in seguito. Finora, i testimoni si sono alternati tra figure oscure – come il giovane assistente legale i cui compiti presso l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan includono la catalogazione dei post di Trump sui social media – e attori di spicco che hanno parlato delle loro conversazioni con Trump alla Casa Bianca. Il processo inizierà alle 15:30 CET.

  1. Ho iniziato David Becker. L’ex direttore del quotidiano National Enquirer ha confermato di essere stato coinvolto in un pagamento di Trump alla collega Karen McDougal.
  2. Seguilo Rona GrafChi ha lavorato per la Trump Organization per diversi decenni e secondo Stati Uniti oggi Era considerato il “braccio destro” di Trump. Ha confermato in tribunale a New York che l’imputato era stato in contatto con Stormy Daniels in diverse occasioni.
  3. Il terzo testimone che ha iniziato la sua testimonianza è Gary Farrow. In qualità di dipendente della First Republic Bank, Farro è stato coinvolto nell’elaborazione del pagamento del silenzio a Stormy Daniels.
  4. Spero che singhiozzo È un’ex membro dello staff della campagna Trump che ha seguito il suo capo alla Casa Bianca. L’ex modella 35enne ha iniziato la sua testimonianza lo scorso fine settimana, scoppiando brevemente in lacrime sul banco dei testimoni. Il suo resoconto ha chiarito ai giurati quanto il team della campagna elettorale di Trump del 2016 fosse preoccupato per le storie negative su di lui e sulle donne, e come la questione abbia continuato a perseguitare Trump dopo che si è trasferito nello Studio Ovale.

Durante il processo saranno presenti diversi altri testimoni. Tra questi figurano esperti in finanziamento delle campagne elettorali e diritto tributario, nonché altri ex dipendenti della Trump Organization. Ma le dichiarazioni degli ex compagni dell’ex presidente rischiano di essere più dure.

  • Michael Cohen: l’ex avvocato di Trump è oggi considerato uno dei suoi più grandi avversari. Ha gestito i pagamenti con i soldi del suo ex cliente e ci si aspetta che fornisca alcuni dettagli al riguardo sul banco dei testimoni.
  • Karen McDougall: L’ex compagno di giochi ha avuto una relazione con Trump durata diversi mesi.
  • Daniels tempestoso: L’attrice sexy e la sua relazione con Trump sono al centro dell’intero processo. La tua affermazione è considerata quasi certa.

Donald Trump apparirà come testimone nel processo contro se stesso?

Non è chiaro se lo stesso Trump fungerà da testimone a New York. Se il pubblico ministero lo cita in giudizio, probabilmente si avvarrà del suo diritto di rifiutarsi di testimoniare. Lo stesso vale per sua moglie, Melania Trump, incinta del loro unico figlio, Barron Trump, durante la relazione di Trump con McDougal e Daniels.

Il processo a Trump durerà diverse settimane. La sentenza è attesa entro il 31 maggio ed entro il 14 giugno.

Prova per te Lo sappiamo Riguardo a Politica americana

Il 6 novembre dovrebbe essere eletto il nuovo presidente degli Stati Uniti. Come stanno andando le elezioni e chi è il funzionario più giovane mai entrato alla Casa Bianca? Trova le risposte a queste e altre domande nel nostro quiz sulla politica americana. (Revisione con agenzie)