Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sonda solare: la sonda fornisce i primi film di eruzioni solari

Durante la sua missione, la sonda spaziale Solar Orbiter ha registrato i primi film di esplosioni di particelle dall’atmosfera solare. L’Agenzia spaziale europea ha affermato che alcuni di questi presunti venti solari sono stati rilevati da diversi strumenti a bordo dell’aereo mentre il sole stava volando. Quale – quale Con.

A in Youtube Pubblica un video che mostra la scena:

È probabile che le tempeste solari aumentino

Il sole attraversa fasi in cui a volte sei più attivo, a volte meno attivo. Il più delle volte, le tempeste solari sono evidenti come bellezze naturali. Ad alte latitudini, fanno risplendere l’aria di aurore, poiché un basso campo geomagnetico consente loro di penetrare in profondità nell’atmosfera.

Lontano dai poli, il campo magnetico protegge il nostro pianeta dalle particelle del Sole, naturalmente. Ma le forti tempeste solari comprimono il campo magnetico in modo che le particelle caricate elettricamente possano raggiungere la Terra.

Nell’ultimo anno e mezzo è stato così Sole Notevolmente silenzioso. Tuttavia, secondo i dati satellitari, uno sì È iniziato un nuovo ciclo di attività solare – Il picco è previsto nel 2025. Tali tempeste solari possono portare a problemi tecnici come guasti Sistemi di navigazione o danni ai satelliti.

La sonda, controllata dal centro di controllo di Darmstadt, ha registrato il film durante un volo ravvicinato a febbraio, ma i dati hanno raggiunto la Terra solo ora. Motivo: chi Terra Dal punto di vista dell’immagine, la sonda era dietro il sole. Ecco perché ci è voluto così tanto tempo per trasferire i dati, secondo Esa.

La missione ESA e l’agenzia spaziale statunitense, per un valore di circa 1,5 miliardi di euro NASA Era di Cape Canaveral, negli Stati Uniti, nel febbraio 2020 Florida Iniziato. Ci sono dieci strumenti scientifici a bordo dell’orbiter da 1,8 tonnellate. I ricercatori sperano di acquisire nuove conoscenze sul sole e sul campo magnetico. Si dice che il “modulo solare orbitante” voli fino a 42 milioni di chilometri dal sole. La principale missione scientifica del Solar Orbiter inizierà a novembre.

READ  Basso livello di testosterone: aumento del rischio di diabete