Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“Minacce inaccettabili”: il trio della Super League rimane ostinato e attacca la UEFA

I fan hanno protestato violentemente contro i piani della Premier League, con successo in Inghilterra. Foto: afp

I fan hanno protestato violentemente contro i piani della Premier League, con successo in Inghilterra. Foto: afp

La UEFA minaccia i tre “corrotti” con le misure educative più dure, ma il trio corrotto della Premier League rimane ribelle – giocando il prossimo tiro alla Confederazione. In una dichiarazione congiunta di contropiede, Real Madrid, Barcellona e Juventus di Torino hanno attaccato il consiglio di amministrazione. Il tuo messaggio inequivocabile: siamo i bravi ragazzi e siamo testardi.

Con la creazione del ricco campionato, ha detto, i nobili europei lavoravano solo “per il calcio” e sentivano il “dovere di perseverare”. La UEFA è molto diversa: la Confederazione continua a rifiutare qualsiasi discussione sui piani della Premier League inizialmente bloccati, ha detto la federazione. Al contrario, arriveranno solo “minacce inaccettabili e pressioni costanti e insopportabili”.

Inoltre, la UEFA, come la FIFA, sarebbe già stata legalmente impedita di agire contro la creazione della nuova classe d’élite. Una dichiarazione che difficilmente passa senza obiezioni e dovrebbe alimentare ulteriormente il dibattito.

Real, Barcellona e Juventus confermano che i 12 club originari della Premier League volevano attuare il loro piano solo con l’approvazione di “UEFA e / o FIFA”. Inoltre non ha mai pianificato di lasciare i campionati nazionali in questione. Inoltre, ribadiscono i loro ben noti argomenti per i loro piani, che sono stati criticati dai fan di tutto il mondo: stabilità finanziaria in tempi difficili, Fondo di solidarietà per i club più piccoli e maggiore interesse per il calcio femminile.

La Federcalcio europea (UEFA) ha annunciato venerdì sera che intraprenderà un’azione legale contro i tre club di Spagna e Italia perché “finora si sono rifiutati di rinunciare alla Premier League”. La questione sarà deferita agli organi disciplinari competenti. Il terzetto economicamente in difficoltà del Real vincitore della UEFA Champions League dovrà affrontare multe massicce.

READ  Estensione Barcellona con Pedri, la clausola rescissoria più alta del campionato

D’altra parte, gli altri membri fondatori della Stillborn Super League si sono pentiti a Kanusagang. La UEFA ha detto, “in uno spirito di riconciliazione e nell’interesse del calcio europeo”, le nove carceri hanno ammesso che il progetto “è stato un errore”. I club si sono scusati con i tifosi, le federazioni nazionali, le leghe, gli altri club e la Confederazione. W: Oltre all’obbligo di fornire un risarcimento economico, hanno garantito “lo scioglimento di ogni accordo contrattuale con la Premier League”.

Questi sono i sei club inglesi: Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham Hotspur, Arsenal e Chelsea, così come AC e Inter Milan dall’Italia e Atletico Madrid. City e Chelsea si sfideranno nella finale di UEFA Champions League il 29 maggio.

La UEFA ha dichiarato che i suddetti club doneranno un totale di 15 milioni di euro per incoraggiare il calcio giovanile e di base. Dovrebbero anche darle il cinque percento del profitto della stagione di Coppa dei Campioni per la ridistribuzione.

Se Liverpool & Company cadesse ripetutamente in una causa comune con “irreparabile”, sarebbe stata pagata, tra le altre cose, una multa di 100 milioni di euro. Real and Co.: vogliono continuare a combattere – per quella che considerano una giusta causa. – Sig