Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’intelligence danese ha assistito gli Stati Uniti nelle intercettazioni su Angela Merkel

Secondo quanto riferito, l’intelligence danese della FE ha aiutato la spia statunitense del cancelliere Angela Merkel. Lo hanno riferito diversi media. Le spie hanno preso di mira anche altri politici tedeschi.

In una ricerca congiunta, emittenti televisive e giornali europei hanno accusato il servizio di intelligence straniera danese, FE, di prendere di mira i politici. Si dice che gli agenti abbiano aiutato i colleghi degli Stati Uniti a intercettare i politici tedeschi, tra gli altri.

Der dänische Auslands- und Militärgeheimdienst Forsvarets Efterretningstjeneste (FE) habe der NSA die Nutzung der geheimen Abhörstation Sandagergardan in der Nähe von Kopenhagen ermöglicht, berichteten der Dänische Rundter wefunkhe Diedhe Nutche on. Secondo questo, esiste un importante hub Internet per i tanti cavi sottomarini sfruttati dai servizi segreti.

Il governo danese sarebbe stato a conoscenza della cooperazione con le autorità statunitensi dal 2015. Nel cosiddetto “Rapporto Dunhammer” scritto da spie aziendali, fino a che punto arriva la cooperazione internazionale. Lo sfondo di ciò erano le rivelazioni degli informatori Edward Snowden Anche. Il ministro della Difesa danese Trane Bramsen, in carica da giugno 2019, ne ha informato nell’agosto 2020, secondo il dott. Ha detto all’emittente che “l’intercettazione sistematica di alleati stretti” è inaccettabile.

Si dice anche che questo rapporto abbia identificato i politici che sono stati spiati. In cima alla lista: Il cancelliere Angela Merkel, Presidente federale oggi Frank Walter Steinmeier E il candidato del Partito socialdemocratico per la carica di cancelliere in quel momento, Peer Steinbrück.

Steinbrueck ha dichiarato al giornale Tageshaw di considerare la divulgazione di uno “scandalo politico”. Hanno dimostrato che la comunità dell’intelligence “ha una vita propria”.

READ  Nuova offensiva militare: la Turchia attacca obiettivi del PKK nel nord dell'Iraq

Il governo federale sembra non averne idea

Un anonimo portavoce del governo federale ha detto a Tagesschau che solo i fatti sono stati scoperti attraverso un’indagine. Anche il presidente federale Steinmeier non era a conoscenza delle azioni dei vicini della Danimarca.

Nel 2017, Der Spiegel ha riferito che l’ufficio del procuratore federale non aveva fornito alcuna indicazione di spionaggio della CIA in Germania. Snowden ora ha scritto su Twitter: “Guarda questa storia e chiediti se questa decisione è priva di influenza politica”.

Con il programmaXKeyscore“I servizi di intelligence possono filtrare le informazioni dai flussi di big data, che potrebbero provenire anche dalla Danimarca Intelligenza Usare. Anche il loro governo e le società danesi sarebbero stati presi di mira. Quando le informazioni rilevanti sono arrivate al pubblico nel 2020, il presidente della FE, tra gli altri, ha dovuto dimettersi. Avrebbe dovuto essere ambasciatore in Germania.

Questo è americano L’Agenzia per la sicurezza nazionale Qualche anno fa è apparso lo spionaggio dei politici e delle aziende tedesche. Tuttavia, la Danimarca non era nota per aver aiutato i loro colleghi americani.