Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’economia tedesca è un “incidente al rallentatore”

L’economia tedesca è un “incidente al rallentatore”

  1. Home page
  2. un lavoro

La recessione economica, le proteste degli agricoltori e lo stato della Coalizione dei semafori pongono la Germania di fronte a grandi sfide economiche.

Monaco di Baviera – quotidiano britannico Financial Times Critica fortemente l’economia tedesca. In un recente editoriale (25 gennaio), ho descritto la situazione economica in Germania come “un incidente al rallentatore, piuttosto che un camion pesante in corsa”. Il quotidiano britannico si basa quindi sulla dichiarazione del cancelliere Olaf Scholz (SPD) al vertice economico mondiale tenutosi l'anno scorso a Davos. Lì Schulz parlò di una “nuova velocità tedesca” che fisserebbe un nuovo standard per le riforme economiche.

Tuttavia, la promessa di Schultz non è stata mantenuta, il che lo indica Financial Times. Uno sguardo all’economia tedesca, che nel 2023 si è contratta dello 0,3%, lo dimostra chiaramente. Ciò la rende la “grande economia con le peggiori prestazioni” del mondo nel 2023.

Secondo il ministro delle finanze Christian Lindner (FDP), la recessione economica, che secondo molti analisti continuerà anche quest'anno, è un “campanello d'allarme”. Al World Economic Forum ospitato a Davos quest’anno (15-19 gennaio), Lindner ha cercato di dissipare i timori esistenti secondo cui la Germania sarebbe diventata ancora una volta “l’uomo malato d’Europa”. Secondo lui, la Germania è più simile a un “uomo stanco” che ha bisogno di una “tazza di caffè forte” – a cui allude il ministro delle Finanze quando parla di riforme strutturali.

Altri beneficiano della crescente insoddisfazione nei confronti della coalizione di governo

Ciò è stato accompagnato dal crollo dell’economia tedesca Financial Times A seguito di battute d'arresto politiche, scioperi nazionali e un forte calo di popolarità della Coalizione dei semafori. Queste sono anche le tre grandi aree su cui il quotidiano britannico costruisce il suo approccio critico globale alla situazione economica in Germania.

READ  Late Brief - Aziende e Mercati -2-

L'insoddisfazione dei residenti nei confronti della Traffic Light Alliance è in costante crescita. Non solo i tre partiti di governo hanno dovuto fare i conti con un massiccio calo della loro quota di voti combinata: mentre alla fine del 2021 tale quota era superiore al 50%, finora è diminuita di quasi un terzo.

Ciò è ancora più preoccupante per la Germania e l’Europa Financial Times Di conseguenza, però, cresce la popolarità del partito di estrema destra Alternativa per la Germania. La loro retorica anti-immigrazione ha rafforzato non solo il sostegno della popolazione al partito, ma anche l’ormai diffusa insoddisfazione nei confronti della coalizione di governo.

Anche la fiducia nell’economia tedesca sta soffrendo, anche a causa della rimozione dei sussidi per il diesel agricolo

Il fallito piano di Schulz di utilizzare i 60 miliardi di euro del fondo per il cambiamento climatico a causa della sentenza della Corte costituzionale federale rientra esattamente in questa linea. All’inizio di gennaio, la rimozione dei sussidi per il diesel agricolo per i veicoli agricoli non ha solo scatenato giorni di proteste da parte degli agricoltori. alto Financial Times Ma, cosa ancor più importante, queste rafforzarono l’impressione che l’economia tedesca non funzionasse.

Perché il taglio dei sussidi è particolarmente dannoso per la fiducia nell’economia tedesca. Già prima di allora questo valore era basso, perché l’aumento dei costi energetici ha colpito duramente molte economie domestiche e imprese.

Robert Habeck, Olaf Schulz, Christian Lindner © IMAGO

Anche la situazione attuale della prestigiosa industria automobilistica tedesca rappresenta un problema. A causa della tendenza globale verso le auto elettriche, attualmente si trovano ad affrontare grossi problemi per mantenere la loro competitività. Allo stesso tempo, c’è una significativa carenza di lavoratori qualificati, che in futuro potrebbe porre problemi di vasta portata alla Germania, dato il cambiamento demografico.

READ  attenzione! Le aziende utilizzano questi metodi per licenziare dipendenti indesiderati

Anche il controllo del debito gioca un ruolo nell’attuale situazione economica della Germania

La ragione è la mancanza di fiducia nella politica della Traffic Light Alliance Financial Times Secondo lui, ciò ha favorito “litigi e incidenti politici”. Ciò è dimostrato dalla “politica ambientale ambiziosa ma scarsamente attuata” che invita i proprietari di case a sostituire le caldaie a gas con pompe di calore. Inoltre, la legge sul riscaldamento introdotta da Robert Habeck (Partito Verde) era così controversa che ha dovuto essere modificata dopo le proteste popolari. D’altro canto, alcuni potrebbero mettere in dubbio l’efficacia degli ingenti sussidi forniti alle fabbriche di semiconduttori.

IL Financial Times Ma sottolinea anche che la Traffic Light Alliance non può essere ritenuta responsabile di tutte le ingiustizie attuali. Da un lato, l’intera zona euro soffre sotto il peso dell’inflazione persistente e degli alti tassi di interesse, e le proteste degli agricoltori si stanno diffondendo ad altri paesi europei. D’altro canto, però, i “rigorosi vincoli sul deficit di bilancio” sono in parte responsabili del fatto che per molto tempo non è stato possibile investire sufficientemente nell’istruzione e nei trasporti ferroviari. Inoltre, il governo federale ha compiuto un “impressionante allontanamento dal gas naturale russo” e ha promosso riforme per ridurre la burocrazia, incoraggiare la migrazione delle competenze e accelerare l’introduzione delle energie rinnovabili.

Eppure lo vede Financial Times Nella composizione della coalizione di governo tedesca esiste una “sgradevole dualità” basata su interessi molto diversi. Secondo il quotidiano britannico, per migliorare la situazione economica è necessario affrontare più rapidamente gli alti costi energetici, la digitalizzazione insufficiente e le infrastrutture trascurate. Secondo lei un possibile inizio potrebbe essere l'allentamento del freno all'indebitamento previsto dalla Legge fondamentale. Perché ciò consentirebbe di concedere prestiti per finanziare gli investimenti pubblici.

READ  Brevità tardiva - aziende e mercati