Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La principessa Kate esce di nascosto da una clinica di lusso

La principessa Kate esce di nascosto da una clinica di lusso

  1. Home page
  2. Un'ampia strada fiancheggiata da alberi

Le vere ragioni della permanenza della principessa Kate nella clinica rimangono misteriose quanto la sua scomparsa dalla clinica di lusso.

LONDRA – Mentre il re Carlo (75 anni) parlava apertamente della sua operazione alla prostata e ieri usciva dalla “London Clinic” dalla porta principale con la regina Camilla, sua nuora Kate Middleton (42 anni) ha adottato una tattica e segretamente sgattaiolò fuori dalla porta sul retro in un momento inosservato fuori dalla clinica, per tornare tra le quattro mura di Adelaide Cottage.

La principessa Kate ha lasciato la clinica di lusso dall'uscita sul retro con l'aiuto della sua assistente personale Natasha Archer (fotomontaggio). © i Images/Imago e Andrew Parsons/Imago

Mentre re Carlo mette le carte in tavola, la principessa Kate si trattiene dai dettagli

Se il marito, il principe William (41 anni), fosse venuto a prendere la moglie dopo 14 giorni nella clinica di lusso, l'erede al trono non avrebbe avuto alcuna possibilità di sfuggire ai paparazzi inosservato. Ma nessuno sospettava nulla quando Natasha Archer, 36 anni, assistente personale di Kate e buona amica, ha caricato alcune piante nell'auto dall'ingresso posteriore.

Archer è stata fotografata nella sua macchina mentre lasciava la clinica di Londra la mattina. Dietro di lei c'era un altro camion con una composizione floreale sul sedile del passeggero. L'omaggio di benessere ha chiaramente rallegrato i giorni della principessa in ospedale, e non c'era traccia di una principessa che avesse subito un intervento chirurgico di recente.

La famiglia reale ha migliori amici? Se così fosse, Natasha Archer sarebbe sicuramente la migliore amica di Kate

Natasha è stata la prima persona esterna alla famiglia a venire alla Lindo Suite dopo la nascita del principe George, 10 anni. Era presente anche alle due nascite successive della Duchessa. Ha accompagnato Kate in un viaggio di sei ore in un monastero del Bhutan, nel caso avesse bisogno di cambiarsi d'abito prima che i fotografi si precipitassero al traguardo.

Natasha fu originariamente assunta a Kensington Palace come assistente personale. Dopo aver ripetutamente offerto a Kate consigli e suggerimenti, il titolo professionale di Natasha è cambiato rapidamente: da assistente a stilista personale.

Ma la malattia di Kate rimane un mistero. Cosa stai vivendo veramente?

Ma a un certo punto, tra i vasi di fiori, la principessa del Galles deve essere entrata in macchina inosservata e forse nascosta. La verità è che nessuno dei fotografi in attesa che stavano sull'attenti è riuscito a mettere la madre di tre figli davanti ai propri obiettivi. Il sospetto è che la principessa Kate non abbia voluto farsi vedere. Ora tutti si chiedono perché?

Ciò apre la porta a speculazioni in tutte le direzioni, perché Kate, come il re Carlo, ha potuto attraversare l'ingresso principale a testa alta quando il re è tornato a casa nel pomeriggio, tre giorni dopo l'operazione alla prostata riuscita. Ora tutto è concentrato sulla prima apparizione di chi ha bisogno di riprendersi e non vuole tornare al lavoro prima di Pasqua. Le telecamere ora puntano su Windsor. Fonti utilizzate: dailymail.co.uk, thesun.co.uk, tatler.com

READ  Gil Ofarim a Lipsia: The Westin mette in vacanza il personale