Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La NASA simula la collisione di un asteroide: la collisione non è stata evitata

Aggiornato il 3 maggio 2021 alle 16:01.

  • Gruppo di lavoro della NASA addestrato in situazioni di emergenza.
  • Hanno simulato la visione di un asteroide e i successivi processi di lavoro fino all’impatto.
  • Le persone possono essere evacuate, ma non possono impedire di toccare il suolo.

Puoi trovare altri argomenti sullo spazio qui

Das Center for Near-Earth Object Studies (CNEOS) der NASA La formazione di un gruppo di lavoro che si è formato allo stato di emergenza a fine aprile. Per finta Scenario, l’asteroide 2021PDC è esploso sulla Terra per. L’esercizio ha lo scopo di mostrare come le autorità internazionali risponderanno alla minaccia.

Ogni giorno, i partecipanti hanno ricevuto nuove informazioni per simulare il monitoraggio costante delle minacce e l’espansione in continua espansione dei set di dati. Gradualmente hanno imparato di più sul volume Asteroidi E l’area in cui colpirai.

Nota importante: l’asteroide 2021PDC è immaginario, inesistente e non c’è pericolo per la Terra. 2021PDC è menzionato solo nel seguente articolo relativo alla formazione.

Primo giorno dell’esercizio: è stato scoperto un asteroide

Il gioco inizia Con la scoperta dell’asteroide Il 19 aprile 2021. La visione è ufficialmente confermata. L’asteroide si chiamerà 2021PDC. La distanza tra esso e la Terra è stimata in 57 milioni di km.

Secondo i calcoli, la probabilità di un impatto intorno al 20 ottobre 2021 è del cinque percento. Quindi, gli scienziati hanno sei mesi prima che l’asteroide sia lì.

Esercizio del 2 ° giorno: probabilità del 100% di un effetto

Il gioco salta al 2 maggio. Nell’ultima settimana gli astronomi ci hanno lavorato La traiettoria e la probabilità dell’asteroide Calcola accuratamente il suo impatto. Hanno scoperto che entro il 2021 il PDC si era già avvicinato alla Terra sette anni fa. I conti non lasciano dubbi: funzioneranno al 100 percento. L’Europa o il Nord Africa saranno colpiti.

READ  Baviera: Professore attacca Söders Sonderweg per Corona: "L'organizzazione scolastica è sbagliata, cadere non ha senso"

Nei prossimi mesi l’area che colpirà l’asteroide diventerà più definita. Tuttavia, la dimensione del 2021PDC – e quindi anche gli effetti dell’impatto – rimane incerta. Solo quando l’asteroide si avvicina può essere analizzato.

Ma come fermarlo? A causa del breve periodo di tempo, il team sta escludendo una seria missione spaziale con lo stato dell’arte attuale.

Giorno 3 del tuo allenamento: l’area interessata diventa più definita

Il gioco continua il 30 giugno. Mancano solo quattro mesi all’effetto. Il team di ricerca può limitare l’area di influenza: Germania, Repubblica Ceca, Austria, Slovenia e Croazia saranno direttamente interessate.

La dimensione del 2021PDC rimane incerta, finora gli scienziati possono solo restringerla. Di conseguenza, ha un diametro massimo di 500 metri e un minimo di 35 metri. Più dati leggerai, più ulteriormente saranno ampliate le tue analisi del rischio di impatto e del danno. Questi aiutano a sviluppare misure di emergenza e piani di evacuazione per le aree colpite.

Giorno 4 del tuo esercizio: determina la dimensione dell’asteroide

L’ultimo giorno di esercizio sarà il 14 ottobre, sei giorni prima della collisione dell’asteroide. 2021 Il PDC è ancora a 6,3 milioni di km dalla Terra. Il team di ricerca può finalmente determinare le sue dimensioni. Si scopre che l’asteroide è molto più piccolo di quanto si pensasse in precedenza.

Ciò riduce anche le dimensioni dell’area interessata. Questo è ora limitato alla Repubblica Ceca e all’Austria, e anche un’area vicino al confine tedesco è interessata, con una probabilità del 99%. Ci sono anche discussioni sui soccorsi in caso di catastrofe in modo che tutti i colpiti possano essere evacuati in sicurezza.

READ  Più luce solare significa meno morti: una pratica di guarigione

Chi ha bisogno di informazioni e quando?

Esercizi come questi sono importanti perché riuniscono i diversi personaggi principali della politica e della scienza, tra gli altri. Con il loro aiuto, possono vedere come la cooperazione internazionale lavora insieme in caso di emergenza.

“Ogni volta che facciamo un esercizio come questo, impariamo di più su chi sono gli attori chiave in un evento catastrofico, chi ha bisogno delle informazioni e quando”, ha detto Lindley Johnson, ufficiale della difesa planetaria della NASA.

Fonti utilizzate:

  • Jet Propulsion Laboratory: la NASA sta partecipando a un esercizio da tavolo che simula l’impatto di un asteroide
  • Center for Near Earth Object Studies: Planetary Defense Conference Exercise – 2021



Un robot “perseverante” della NASA è stato sul pianeta rosso per alcune settimane ed è stato impegnato a inviare le sue registrazioni sulla Terra. Qui troverai le foto più recenti, aggiornate di frequente.