Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il portavoce di Putin sorprende con la tesi di Odessa – Zelensky accusa la Russia di terrorismo

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

a: Francesca Nera

Fornire armi direttamente all’Ucraina? Richieste corrispondenti vengono ora dai ranghi del Partito dei Verdi e del Partito Democratico Libero. Un notiziario sulla diplomazia di guerra.

Aggiornato il 26 luglio alle 9:49: Date importanti in materia di diplomazia di guerra: Segretario di Stato Annalena Barbuk Visitare Repubblica Ceca e il Slovacchia. Il politico del Partito dei Verdi vuole anche parlare della guerra in Ucraina lì. La Repubblica ceca detiene la presidenza del Consiglio dell’Unione europea dal 1 luglio. Inoltre, deve Piano di emergenza gas dell’UE Viene confermato ufficialmente in una riunione straordinaria dei ministri dell’Energia a Bruxelles.

Notizie in Ucraina e crisi energetica: Zelensky ora vede “la guerra del gas aperta contro l’Europa”

Aggiornamento dal 26 luglio, 07:22: Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky vede l’ulteriore strangolamento delle forniture di gas russo all’Europa come una forma del “terrore” di Mosca contro l’Occidente. “Questa è una guerra aperta del gas che la Russia sta conducendo contro un’Europa unita”, ha detto Zelensky nel suo videomessaggio di lunedì sera. La Russia sta rendendo difficile per l’Europa prepararsi per l’inverno. Lo Stato dimostra ancora una volta di non essere interessato al destino del popolo. Bloccando le esportazioni di grano ucraine, la Russia sta facendo morire di fame le persone, soffrire il freddo, la povertà e l’occupazione.

READ  I conservatori perdono le elezioni suppletive: una lezione per i conservatori britannici

“Queste sono solo diverse forme di terrorismo”, ha detto Zelensky, riferendosi all’annuncio della compagnia di gas russa Gazprom che taglierà le forniture attraverso il gasdotto Nord Stream del Mar Baltico dall’1 al 20% della sua capacità da mercoledì. Gazprom ha spiegato perché è necessario riparare un’altra turbina a gas. Per questo motivo la produzione attuale sarà ridotta del 40 per cento a 33 milioni di metri cubi di gas al giorno. Il Nord Stream 1 è il gasdotto più importante della Germania dalla Russia.

Secondo le informazioni ricevute da Agenzia di stampa tedesca Intanto su uno Approvazione del piano di emergenza per la riduzione dei consumi di gas. Dovrebbe essere ufficialmente confermato martedì in una riunione speciale dei ministri dell’Energia a Bruxelles.

Zelensky chiede più sanzioni contro la Russia

Zelensky ha affermato che i tagli alle forniture di gas sono un’altra minaccia per l’Europa. Ecco perché l’Occidente deve rispondere. Invece di pensare alla restituzione delle turbine a gas già riparate, le sanzioni contro la Russia dovrebbero essere inasprite. “Fai tutto ciò che è in loro potere per ridurre le entrate della Russia non solo da gas e petrolio, ma anche da altre esportazioni rimanenti”, ha affermato.

E Zelensky ha avvertito che qualsiasi ulteriore relazione commerciale era un “potenziale modo per fare pressione sulla Russia”. È famoso da tempo per aver usato il suo gas come “arma geopolitica”. Nonostante la guerra, parte del gas russo continua ad essere pompato attraverso l’Ucraina verso l’Europa occidentale.

La Russia attacca il porto di Odessa

Aggiornato il 25 luglio alle 16:30: La Russia ha lanciato missili nel porto di Odessa. Milioni di tonnellate di grano ucraino dovrebbero essere spediti lì. La Russia crede che questo sia ancora possibile. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato lunedì, durante la sua visita in Africa nella Repubblica Democratica del Congo, che i missili hanno colpito una parte del porto utilizzato per scopi militari, e quindi a “distanza significativa” dai granai.

READ  Corona nel mondo: Novofax funziona bene contro Omicron - Politica

Da parte russa, ha affermato, non c’è nulla che ostacoli l’attuazione dell’accordo di Istanbul venerdì. Allo stesso tempo, Lavrov ha chiarito che un simile attacco potrebbe ripetersi in qualsiasi momento. Secondo Lavrov, la Russia non ha assunto alcun obbligo nell’accordo di Istanbul che “ci impedisce di continuare operazioni militari speciali e distruggere infrastrutture militari e altri obiettivi militari”.

Accordo sul grano russo

Nell’accordo con la Turchia, venerdì, la Russia si è impegnata a consentire alle navi da esportazione di utilizzare una rotta marittima e di non sparare contro di loro. Pertanto, i tre porti coinvolti non dovrebbero essere attaccati. Tra l’altro riguarda l’esportazione di milioni di tonnellate di grano. L’accordo, mediato dalle Nazioni Unite e dalla Turchia, prevede il controllo delle esportazioni da un centro di controllo a Istanbul.

Aggiornato il 25 luglio alle 13:43: Il primo ministro israeliano Yair Lapid avverte di un deterioramento delle relazioni con la Russia in caso di scioglimento dell'”Agenzia ebraica di Israele”. L’organizzazione non governativa (ONG) si batte per l’immigrazione di ebrei Israele. Lapid ha detto, secondo il suo ufficio, che il tuo divieto è stato un “evento grave”.

Notizie dall’Ucraina: da gennaio 17.000 persone hanno lasciato la Russia per Israele

Il ministero della Giustizia russo ha intentato una causa contro l’ONG. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha indicato le violazioni delle leggi russe. Secondo Beda, una delegazione si recherà a Mosca alla fine di questa settimana per convincere le autorità russe a cambiare idea.

Peskov ha negato la speculazione secondo cui Mosca volesse impedire a più “persone intelligenti” dalla Russia di immigrare in Israele. Secondo il Ministero dell’Integrazione israeliano, quasi 17.000 persone hanno lasciato la Russia per Israele nel 2022, più del doppio rispetto all’anno precedente.

READ  20 piani bruciati: un incendio in uno dei grattacieli di Milano

Tuttavia, la gente in Israele è convinta che Mosca voglia usare l’embargo per punire il Paese per la sua presa di posizione nella guerra in Ucraina. Il governo israeliano ha condannato la guerra aggressiva russa, ma non ha ancora imposto sanzioni. Gli osservatori lo giustificano con gli interessi di sicurezza di Israele. Tra l’altro, la Russia ha un’influenza significativa sulla situazione in Siria, paese vicino a Israele.

Aggiornamento dal 25 luglio alle 12:39: L’Ucraina ha ricevuto i primi carri armati antiaerei Gepard dalla Germania. “Oggi sono arrivati ​​ufficialmente i primi tre leopardi”, ha detto il ministro della Difesa Oleksiy Reznikov alla televisione ucraina. Sono stati consegnati anche decine di migliaia di colpi.

Missili su Odessa nonostante il grano: il portavoce di Putin sorprende con la sua tesi

Aggiornato il 25 luglio alle 12:24: Nonostante il suo attacco al porto ucraino di Odessa, la Russia non vede problemi con la prevista ripresa delle esportazioni di grano. “Questo non può e non dovrebbe influenzare l’inizio delle spedizioni”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Mosca inizialmente lo ha negato Attacchi missilistici su Odessa nonostante l’accordo sul grano Ma poi ha ammesso di essere responsabile degli attacchi – esclusivamente alle “infrastrutture militari”. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente. Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky Ha condannato il lancio dei razzi Odessa come “una chiara barbarie russa” e l’attacco ha suscitato indignazione internazionale.

Piano armi tedesco per Kiev: seguirà la trasformazione del carro armato?

Primo rapporto del 25 luglio: Kiev / Berlino – Martedì Consegna di armi all’Ucraina mediante scambio circolare in ritardo. Pertanto, il Marie-Agnes Strack-Zimmermann è ora aperto anche per la consegna diretta di carri armati tedeschi in Ucraina.

L’idea di scambiare l’anello è apparsa poco dopo l’inizio della guerra in Ucraina. L’obiettivo, infatti, era fornire all’Ucraina armi pesanti il ​​più rapidamente possibile. A tal fine, i partner orientali della NATO devono fornire armi di design sovietico che i soldati ucraini possano maneggiare senza ulteriore addestramento. In alternativa, hanno dovuto ricevere marchi occidentali da partner dell’alleanza come la Germania.

Un carro armato Bundeswehr Leopard 2 utilizzato dal NATO Enhanced Forward Presence Battle Group (battaglione eFP) naviga attraverso Camp Adrian Rohn durante la visita del cancelliere Schultz.
Carro armato Bundeswehr Leopard 2 | © Michael Kappeler / dpa

Consegna armi in Ucraina: Track e Zimmermann mettono in dubbio lo scambio dell’anello

Il presidente del comitato Strack-Zimmermann ha ammesso che ai partner dell’Alleanza dell’Europa orientale non è stato possibile fornire alternative così rapidamente come previsto. “Se questo è un problema per i partner, dovremmo interrompere lo scambio circolare e consegnarlo direttamente in Ucraina – e forse anche (il principale carro armato) Leopard 2, il tempo stringe”, ha affermato. FDP– Politico della difesa per l’Agenzia di stampa tedesca (Dpa).

Già vicepresidente del Bundestag Catherine Goering Eckhardt (Colore verde) è esposto al pubblico per le consegne dirette di carri armati in Ucraina. Anche i giovani liberali hanno criticato la procedura di scambio circolare.

Nord Stream 1: Mosca reinstallerà la turbina?

Nel frattempo, l’importante è aspettare Germania Se la Russia è sotto la testa del Cremlino Vladimir Putin Sta restaurando una turbina che è stata revisionata in Canada e che è stata interrotta da tempo a causa delle sanzioni. Con la turbina mancante, Mosca aveva Ridurre le forniture di gas russo Il Nord Stream 1 gira intorno al Mar Baltico da giugno e ha ripetutamente chiesto la restituzione dell’unità e della relativa documentazione.

Ora crescono i sospetti che Mosca sia interessata a reinstallare la turbina. Da parte sua, è stato riferito che Mosca era riluttante a fornire i documenti necessari per il trasporto dell’aereo.

Nel frattempo, il capo della Federal Network Agency Klaus Muller ha dimostrato di essere ampiamente soddisfatto dell’attuale tasso di riempimento degli impianti di stoccaggio del gas. Sono “finalmente tornati sul percorso di archiviazione corretto”, ha scritto su Twitter. (dpa/AFP/fr)