Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

DAX è in ritardo: nessun recupero dopo Pasqua

Il DAX inizia con un leggero cambiamento: uno stato d’animo calmo nella sala di negoziazione


Rapporto di mercato

Stato: 27/07/2022 10:00

L’aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti e la crisi del gas sono ora “frenetici”? Il DAX inizia a negoziare costantemente al mattino. Tuttavia, le ricadute sono possibili in qualsiasi momento.

Il principale indice tedesco ha iniziato a negoziare XETRA con poche modifiche. Gli investitori probabilmente non oseranno uscire dai ripari con acquisti chiari, almeno fino a sera. La Federal Reserve americana dovrebbe quindi aumentare i tassi di interesse.

La crisi del gas pesa sui mercati

Inoltre, gli investitori continuano anche a monitorare da vicino l’evoluzione dei volumi di fornitura di gas naturale russo verso l’Europa. I prezzi del gas hanno continuato a salire ieri nei mercati internazionali dei futures dopo l’annuncio della Russia Fornire meno gas attraverso il gasdotto North Stream 1. “L’opinione della maggioranza è diventata che il prezzo del sostegno dell’Ucraina contro la Russia sia il razionamento”, ha affermato Lynne Graham Taylor, analista degli investimenti di Rabobank.

Sentimento dei consumatori nel seminterrato

La paura di una grave crisi del gas in inverno e l’aumento dell’inflazione stanno pesando sulla fiducia dei consumatori in Germania. Un indicatore del consumo di ricercatori di mercato GfK a Norimberga indica un calo di 2,9 punti a meno 30,6 punti ad agosto. Da quando l’indagine sul sentimento dei consumatori per la Germania nel suo insieme è iniziata nel 1991, non è stato misurato alcun valore peggiore.

Specifiche miste dall’esterno

Le borse negli Stati Uniti e in Asia non offrono condizioni favorevoli per il mercato azionario tedesco. Il benchmark statunitense Dow Jones ha chiuso in ribasso dello 0,7% a 31.761 punti dopo un avviso di profitto del colosso della vendita al dettaglio Warmart. L’indice tecnologico Nasdaq è sceso dell’1,9% a 11.562 punti.

Gli investitori hanno anche preferito prendersi una pausa nelle borse asiatiche. L’indice giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,2% a 27.716 punti. La borsa di Shanghai è scesa dello 0,1%.

READ  La luce è una vera trappola che consuma molta energia: il trucco della luce fa risparmiare un sacco di soldi

L’euro scivola verso la parità

Anche gli investitori nel mercato dei cambi attendono con impazienza la decisione sui tassi di interesse statunitensi. L’euro si sta avvicinando ancora una volta alla parità con il dollaro USA. Al mattino, la moneta unica europea viene scambiata a $ 1,0131.

Il petrolio è ancora alto

I prezzi del petrolio sono cambiati poco al mattino. Il prezzo di un barile di Brent North Sea è attualmente di $ 104,45. I prezzi sono aumentati di nuovo ieri a causa dell’annuncio della Russia che da oggi ridurrà nuovamente le forniture di gas naturale attraverso il gasdotto Nord Stream 1 del Mar Baltico. Un’oncia d’oro al mattino costa ancora 1.715 dollari.

Deutsche Bank convince

Una serie di numeri trimestrali e previsioni commerciali terranno impegnati gli investitori al mattino. Deutsche Bank ha la sua partecipazione nonostante le elevate disposizioni sui crediti inesigibili e i timori di recessione I profitti più che dimezzati a 1,05 miliardi di euro nel secondo trimestre Pertanto, ha superato le aspettative. È stato l’ottavo profitto trimestrale consecutivo e il più forte in un semestre dal 2011 per Deutsche Bank, che è nel mezzo di una completa ristrutturazione aziendale. La quota è uno dei valori più forti nel DAX al mattino.

Mercedes-Benz soddisfa le aspettative

Mercedes-Benz ha aumentato i suoi profitti nel secondo trimestre nonostante il calo delle vendite nella sua divisione auto. Nel periodo aprile-giugno, il risultato operativo è aumentato del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso a 4,6 miliardi di euro. Ciò è in linea con le aspettative degli analisti intervistati da Refinitiv. Le ragioni addotte dalla casa automobilistica erano “l’ottimizzazione dei prezzi” e la continua disciplina dei costi. Le vendite sono aumentate del 7% a 36,4 miliardi di euro, sebbene l’azienda abbia venduto il 7% in meno di auto a 487.100 a causa della carenza di semiconduttori.

Adidas soffre gli affari in Cina

Il produttore di articoli sportivi Adidas aveva già abbassato le sue previsioni per l’anno fiscale in corso ieri sera. Le restrizioni legate alla corona in Cina stanno colpendo l’azienda più del previsto. Invece di una crescita delle vendite di circa l’11%, si prevede solo un aumento del 5-9% nel 2022. Con circa 1,3 miliardi di euro, l’utile delle operazioni continue dovrebbe essere inferiore al trimestre precedentemente pianificato.

Puma beneficia degli Stati Uniti e dell’Europa

D’altra parte, la società rivale di adidas Puma ha aumentato le vendite e i profitti più del previsto. America ed Europa sono stati i motori della crescita nel secondo trimestre. Nel secondo trimestre, le vendite sono aumentate del 26% a circa 2 miliardi di euro grazie alla forte attività all’ingrosso. Nonostante i maggiori costi, l’EBIT è aumentato di oltre un terzo a 146 milioni di euro. La conclusione è che Puma ha guadagnato 84 milioni di euro, con un aumento del 73%.

Deutsche Boerse guadagna di più

Deutsche Boerse è un po’ più rialzista dopo un ottimo risultato del secondo trimestre. Il gruppo ora prevede che le vendite nette per l’anno in corso saranno “significativamente” superiori al piano originale di 3,8 miliardi di euro, ha annunciato la società ieri dopo la chiusura del mercato azionario. Nel secondo trimestre, le vendite nette sono aumentate del 15% a 1,02 miliardi di euro. La somma finale è stata di circa 341 milioni di euro, con un aumento del dieci per cento rispetto allo scorso anno.

READ  Alto: il DAX sta ancora realizzando un piccolo profitto settimanale

Qiagen aumenta le aspettative

E il gruppo diagnostico Qiagen è più fiducioso intorno al 2022 dopo la prima metà dell’anno.DAX ora prevede vendite di almeno $ 2,2 miliardi e un utile diluito rettificato di almeno $ 2,30 per azione. Le vendite del gruppo sono diminuite del 9% nel secondo trimestre rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, raggiungendo i 516 milioni di dollari. L’utile rettificato è sceso a $ 0,51 per azione da $ 0,67 per azione.

Lufthansa in sciopero

Con uno sciopero di avvertimento del personale sul campo, il sindacato Verdi vuole aumentare la pressione nelle trattative salariali in corso con Lufthansa. Lo sciopero colpisce duramente i passeggeri: ce l’ha fatta Lufthansa Più di 1.000 voli cancellati sugli hub di Francoforte e Monaco E le paure continuano fino a venerdì, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze estive in Baviera. 134.000 viaggiatori hanno dovuto cambiare o abbandonare i loro programmi di viaggio.

Alphabet e Microsoft con i numeri

Qualità Dati trimestrali delle società statunitensi Ha fornito un po’ di sollievo a Wall Street dopo la chiusura del mercato statunitense. Alphabet, la società madre di Google, ha registrato una crescita delle vendite del 16% a quasi 69,7 miliardi di dollari nel secondo trimestre, ha annunciato ieri sera il gruppo tecnologico statunitense. Così, Alphabet ha quasi raggiunto le aspettative degli analisti.

Il calo della domanda di PC in tutto il mondo ha reso le cose difficili per la suite software di Microsoft, così come il calo dei budget pubblicitari e un dollaro più forte. Tuttavia, Microsoft ha anche aumentato significativamente le sue entrate del 12% a 51,9 miliardi di dollari. Microsoft ha guadagnato 16,7 miliardi di dollari, con un aumento del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.