Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Escalation del conflitto in Medio Oriente: oltre 200 morti negli attacchi aerei in Israele e nella Striscia di Gaza – politica

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha respinto le critiche sull’attacco aereo su un alto edificio che ospita uffici media nella Striscia di Gaza. Netanyahu ha detto domenica alla CBS che un “ufficio segreto di un’organizzazione terroristica palestinese” di Hamas ha sede nell’edificio che ha organizzato attacchi ai civili israeliani. Quindi era un “obiettivo del tutto legittimo”. Israele ha avvertito quelli nell’edificio. Netanyahu ha accusato Hamas di usare i civili nella Striscia di Gaza come “scudi umani”. “Stiamo facendo del nostro meglio per evitare vittime civili”. L’edificio è stato distrutto sabato pomeriggio.

Il bilancio delle vittime degli attacchi di domenica notte di Israele nella regione costiera è salito a 42, secondo il ministero della sanità locale. Un portavoce del ministero ha detto che 16 donne e 10 bambini, 50 persone sono rimaste ferite. Testimoni oculari hanno riferito che gli attacchi hanno preso di mira cinque case nella parte occidentale di Gaza City. Il portavoce ha detto che i soccorritori hanno continuato a cercare di salvare dozzine di persone intrappolate. Secondo il ministero, 192 persone sono state uccise nella Striscia di Gaza da quando le violenze sono aumentate lo scorso lunedì sera.

Netanyahu ha negato le affermazioni secondo cui Israele non ha protetto i bambini negli attacchi a Gaza. “Questo è solo un errore”, ha detto. “La ragione di queste vittime è che Hamas ci attacca criminalmente dai quartieri civili, dalle scuole, dalle case, dagli uffici”. Israele sta cercando di rispondere ad Hamas “con grande precisione”. “Sfortunatamente, ci sono vittime civili di cui ci dispiace”. Netanyahu ha detto che se la comunità internazionale attaccasse Israele, incoraggerebbe Hamas e contribuirebbe a intensificare il conflitto.

READ  Corona: Nuove informazioni per i servizi segreti! Dopotutto, corona proveniva da un laboratorio cinese? Politica all'estero

Netanyahu ha anche protestato contro le accuse di aver usato il conflitto per rimanere in carica nonostante le indagini sulla sua persona. “È ridicolo”, ha detto il primo ministro. La sicurezza dei cittadini non sarà subordinata agli interessi politici. (Dpa)