Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ellen Kessler: “Uniti alle urne? In Italia è possibile, la gente la vede molto vaga”.

Ellen Kessler: “Uniti alle urne? In Italia è possibile, la gente la vede molto vaga”.

Piani funebri Ellen Kessler: “Unità alle urne? In Italia funziona, la gente la vede molto vaga”

Alice ed Ellen Kessler alla prima teatrale a Monaco, settembre 2023

© Barbara Insinger/Kiesler-Photoprey/ / Picture Alliance

Le famose gemelle Alice ed Ellen Kessler, 87 anni, vogliono essere sepolte nella stessa bara. Ma lo Stato indipendente della Baviera è un ostacolo. In conversazione con Stella Ellen Kessler, residente da molto tempo a Roma, esprime la sua rabbia.

Questa mattina Ellen Kessler si esercita nella sua sala hobby nel seminterrato, come fa ogni giorno. Aerobica e stretching fanno parte del programma dell’87enne. Moralità di ferro: la star dello spettacolo è rimasta fedele a questo per tutta la vita.

Ma una telefonata sul suo ultimo testamento: quanto dovrebbe essere lungo? “Il Bayern non permetterà che Alice venga sepolta nella stessa bara”, dice con rabbia all’inizio della conversazione. L’argomento del loro funerale comune è sui media da giorni e li commuove.

“Vedo come le persone vengono trattate e non sono degne dei loro desideri alla fine della loro vita”, dice ora Ellen Kessler. Non è la prima volta che è turbata dai regolamenti cimiteriali tedeschi. “Non ci è stato nemmeno permesso di tenere la bara di nostra madre al funerale. È stata portata via da un uomo vestito di nero e abbiamo dovuto seguirla”, ricorda Kessler. La madre morì nel 1977 all’età di 69 anni e fu sepolta in un cimitero molto vicino alla villa di Monaco-Grunwald, dove ora vivono insieme le sorelle.

Meglio in bara con madre e cane

Se lo desiderano, le sorelle preferirebbero essere sepolte nella stessa bara, insieme alla madre e al cane. Le sue ceneri dovrebbero semplicemente essere messe nella bara di sua madre, che contiene già le ceneri di Giallo. Giallo, l’amato barboncino di sua madre, venne da loro dopo la morte di Ellen e Alice.

READ  Lagerlegfeld: l'uragano dall'Italia torna a Legfeld

Come ti è venuta un’idea del genere: una bara condivisa? “Poiché sono un pragmatico, questo risparmierebbe molto spazio. Dovremmo essere ovunque nel mondo adesso. Perché non nemmeno nel cimitero?” dice Ellen Kessler. Trova la legge tedesca inflessibile: “In Italia sarebbe vista come più rilassata e facile”, ne è fermamente convinta.

Ellen Kessler ha lasciato il suo appartamento nel vivace quartiere romano di Trastevere dieci anni fa per trasferirsi con Alice a Monaco. Le gemelle Kessler sono ancora famose in Italia. Quando gli allora 24enni arrivarono a Roma nel 1961, conquistarono subito il pubblico italiano con la loro naturalezza e informalità. Le sue danze e i suoi dipinti sono famosi. Con le loro apparizioni in tutte le serie televisive di successo degli anni ’60 e ’70, divennero i simboli del varietà italiano.

50 anni nel mondo dello spettacolo

Entrambi si sono affermati a livello nazionale e internazionale attraverso ruoli musicali e teatrali. Da Frank Sinatra a Elvis Presley, da Sean Connery a John Wayne, hanno viaggiato per il mondo e si sono confrontati con i grandi del loro tempo. Nati in Sassonia e cresciuti a Düsseldorf, i due lavorano nel mondo dello spettacolo da oltre 50 anni.

La situazione si è calmata solo negli ultimi dieci anni. Ellen Kessler dice oggi: “Non vogliamo più viaggiare molto. Ci sono sempre ritardi o bagagli che non arrivano. Quindi hai tempo per pensare alla vita e a come vuoi finirla”.

Ecco perché Ellen e Alice Kessler hanno nuovamente cambiato il loro testamento. Non hanno eredi in famiglia. “All’inizio volevamo donare i nostri beni solo a ‘Medici Senza Frontiere’ e all’UNICEF”, spiega Kessler, “ma pensiamo che sarebbe bene prendere in considerazione molte altre organizzazioni”. Dovrebbero essere prese in considerazione anche la CBM Blind Mission, l’Opera sociale degli artisti Paul Klinger e la Fondazione tedesca per la sicurezza dei pazienti.

READ  Kulturhaus Schwanen a Waiblingen: Arbëresh - La minoranza albanese in Italia - Notizie da Waiblingen

“Vuoi fare qualcosa di buono quando lasci questa terra”, dice Kessler. “Non voglio arrivare a quell’età. C’è meno energia e meno voglia di vivere”, dice. Gioca ancora a golf, ma gira per il campo con un carretto. “Stai ancora andando abbastanza lontano per la palla e la buca.”

La sera, ai gemelli piace incontrare gli amici al ristorante o andare a teatro. Il palco è triste? “No, abbiamo tempo”, dice Ellen Kessler, “e sono brava a lasciarmi andare”.