Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Corona: Nuove informazioni per i servizi segreti! Dopotutto, corona proveniva da un laboratorio cinese? Politica all’estero

Sorgono di nuovo domande di chiarimento: il virus Corona non proviene dal laboratorio cinese di Wuhan?

Questo è ciò che suggerisce un nuovo ed esclusivo rapporto del Wall Street Journal.

Perché: tre ricercatori dell’Istituto virologico di Wuhan si sono ammalati gravemente nel novembre 2019, prima dell’epidemia ufficiale di Corona in Cina, che li ha spinti a essere curati in ospedale. Questo era in un documento riservato che non era stato precedentemente rilasciato ai servizi di intelligence statunitensi.

Il nuovo rapporto va oltre la scheda informativa del Dipartimento di Stato USA pubblicata negli ultimi giorni dell’amministrazione Trump. All’epoca disse: Diversi ricercatori del laboratorio – il centro per lo studio dei coronavirus e altri patogeni – si ammalarono nell’autunno del 2019. Tuttavia, i sintomi potrebbero indicare sia il coronavirus che altre malattie “stagionali”. Quello che significava era una semplice influenza.

Le nuove informazioni, tuttavia, parlano una lingua diversa. Il numero di ricercatori, il periodo in cui si sono ammalati tutti e la necessità di curarli in ospedale sono nuove importanti scoperte.

Adesso lo sapranno alla vigilia del non meno importante incontro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità! A partire da lunedì 24 maggio, il più alto organo decisionale dell’OMS si riunirà a Ginevra. C’è anche una domanda che dovrebbe essere chiarita: da dove viene il virus Corona?

riconsiderare

Nel novembre 2019, SARS-CoV-2 ha iniziato a diffondersi a Wuhan. Pechino ha confermato il primo caso all’epoca come un uomo che ha contratto il Covid l’8 dicembre.

La fonte più probabile del virus era il laboratorio di Wuhan, dove sono state condotte ricerche sui coronavirus dei pipistrelli. Ma il laboratorio stesso non ha condiviso le sue informazioni. Il governo cinese ha più volte negato che il virus provenisse da un laboratorio cinese. Anche quando il “Wall Street Journal” lo ha richiesto ufficialmente, Pechino ha detto: gli Stati Uniti esagereranno la teoria del laboratorio.

READ  I ricercatori vedono la tendenza futura: i record di temperatura scendono dalla Russia al Canada

I sostenitori della teoria presumono che il virus trasportato dai pipistrelli fosse nel laboratorio di Wuhan e che i ricercatori stessero cercando potenziali vaccini.

David Asher, un ex dipendente del Dipartimento di Stato che ha guidato una task force per indagare sull’origine del virus, ha detto al Wall Street Journal riguardo alle nuove informazioni: “Non credo che tre persone siano sotto rigide condizioni di laboratorio nello stesso momento in cui lui ha proseguito dicendo che se è in tale laboratorio, dove si stanno conducendo ricerche sui Coronavirus, succede ancora che tutti si ammalino, poiché non è certo un’influenza ordinaria, soprattutto quando i ricercatori sono venuti in ospedale con sintomi peggiori.

Dalla Cina, a sua volta, si dice che il virus possa aver avuto origine anche fuori dal Paese, ad esempio in un laboratorio statunitense presso la base militare di Fort Detrick nel Maryland. La maggior parte degli scienziati pensa che questa teoria sia sbagliata perché non ci sono prove di sorta.