Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Corona in Gran Bretagna: l’alternativa indiana riduce il rischio di estinzione

A partire dal: 16 maggio 2021 00:47

Il tasso di infezione in Inghilterra è basso, con tutte le restrizioni sul coronavirus revocate a metà giugno. Ma ora è di nuovo in discussione. Il motivo è la variante del virus indiano.

Da Christoph Brucel,
ARD-Studio London

A Bolton, nel nord-ovest dell’Inghilterra, gli operatori sanitari del NHS stanno vaccinando contro la diffusione del tipo indiano di coronavirus. La BBC ha riferito che lunghe file si sono formate al mattino davanti alle auto e alle tende del NHS. All’inizio della settimana, tre persone sono state vaccinate nel sito, ma 42 persone sono ora impegnate a fare le vaccinazioni, dice Helen Wall, che dirige la campagna di vaccinazione a Bolton.

Christoph Brucel
ARD-Studio London

Bolton e parti di Londra furono gravemente colpite

Entro la fine della giornata, 4.000 persone avrebbero dovuto essere vaccinate. I militari dovrebbero assistere nel test. Le persone di età superiore ai 50 anni dovrebbero ottenere la seconda vaccinazione prima.

Bolton è stato duramente colpito dal nuovo tipo di coronavirus. Assomiglia ad altre aree dell’Inghilterra nord-occidentale e della Scozia, nonché ad alcune parti di Londra. Il tasso di incidenza in Inghilterra è basso, con una media di 23 casi. Nelle zone colpite, questo valore è aumentato notevolmente negli ultimi giorni.

L’allentamento sarà rinviato?

La variante indiana è considerata più convertibile – fino al 50%, affermano gli esperti del comitato consultivo del governo britannico. Il timore è che la mitigazione, che entrerà in vigore lunedì, porterà a più infezioni. A partire dal 17 maggio, fino a sei persone possono incontrarsi in una casa e i cinema dovrebbero aprire. Il 21 giugno, tutte le restrizioni verranno rimosse.

READ  Infrastruttura "linea rossa": repubblicani contro Biden Deal

“Non sappiamo ancora quanto sia nuova trasferibilità”, afferma Edward Argar, Ministro di Stato presso il Ministero della Salute. “Se la portabilità è un po ‘più forte, ciò non dovrebbe cambiare molto i nostri piani. Se la portabilità è molto più alta, dobbiamo ripensare alla pianificazione per il 21 giugno”.

Opposizione: il governo ha risposto troppo tardi

Non è chiaro quanto siano efficaci i vaccini contro la nuova variante. Anthony Harenden, professore all’Università di Oxford, ha detto a BBC Radio 4 che presumeva che i vaccini avrebbero rallentato di meno i cicli lievi, mentre le vaccinazioni gravi lo facevano. Ma significa anche che ci si dovrebbe aspettare una maggiore portabilità.

Il primo ministro Boris Johnson ha annunciato in una conferenza stampa venerdì che risponderà rapidamente una volta che i dati saranno chiari. Il governo farà tutto il necessario per proteggere il popolo britannico.

L’opposizione ha accusato Johnson di agire troppo tardi. Il governo aveva già inserito il Bangladesh e il Pakistan nella lista rossa il 9 aprile. Da allora, i voli per la Gran Bretagna sono stati consentiti solo in casi urgenti ei viaggiatori dovevano entrare in quarantena e negli hotel designati. Per l’India, dove la situazione era simile, queste misure non sono state prese fino al 23 aprile.