Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gaza: fonti sospette di Hamas – Israele demolisce gli edifici che ospitano gli uffici dei media

Paesi esteri Gaza

Sospetto di risorse di Hamas: l’aviazione israeliana ha distrutto gli edifici dei media internazionali

Sospetto di risorse di Hamas: l’aviazione israeliana ha distrutto gli edifici dei media internazionali

Dopo l’avvertimento del proprietario, l’aviazione israeliana ha demolito un alto edificio riportato dall’Associated Press e da Al-Jazeera. Secondo l’IDF, anche i servizi segreti militari di Hamas hanno operato da lì.

Dopo l’avvertimento del proprietario, l’aviazione israeliana ha demolito un alto edificio riportato dall’Associated Press e da Al-Jazeera. Secondo l’IDF, anche i servizi segreti militari di Hamas hanno operato da lì.

eIn un attacco aereo israeliano, ha demolito un grattacielo di 14 piani che ospitava gli uffici dell’Associated Press a Gaza. Il proprietario della casa aveva ricevuto un avvertimento circa un’ora fa. Sabato, Jawad Mahdi ha detto che l’esercito israeliano lo ha chiamato e gli ha detto di assicurarsi che l’edificio fosse evacuato entro un’ora. Poi i dipendenti dell’AP e gli abitanti della casa se ne sono andati in preda al panico, mentre altri media come Al-Jazeera TV operavano.

Quando l’Associated Press ha contattato il portavoce dell’esercito israeliano, Jonathan Conricus, ha detto di non essere direttamente a conoscenza di alcun piano di attacco di questo tipo. Ma lui controllerà. All’inizio non c’era alcuna spiegazione per l’attacco. Esercito israeliano Condividi in seguito su TwitterAerei da combattimento hanno attaccato un edificio alto di cui i servizi segreti militari di Hamas avevano “risorse militari” a sua disposizione. “Nell’edificio ci sono uffici dei media civili, dietro i quali si nasconde l’organizzazione terroristica di Hamas, che vengono usati come scudi umani”, ha aggiunto.

Un portavoce dell’ala militare di Hamas ha detto dopo la distruzione dell’edificio che Tel Aviv dovrebbe prepararsi per “una risposta che scuoterà il terreno”.

Qui troverai contenuti da Twitter

Per interagire o visualizzare i contenuti di Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Nel frattempo, sabato i militanti palestinesi nella Striscia di Gaza hanno continuato i loro attacchi missilistici contro le città israeliane. Nella città deserta di Beersheba, nel sud di Israele e nelle città di confine con la Striscia di Gaza, le sirene hanno suonato al mattino, ha annunciato l’esercito israeliano.

Leggi anche

Il secondo allarme missilistico è stato lanciato sabato nella città costiera di Tel Aviv. Si sono udite sirene ed esplosioni nel sud della città. Questa è la settima ondata di attacchi da martedì sera. Secondo quanto riferito, l’esercito israeliano ha continuato ad attaccare obiettivi nei territori palestinesi.

La dichiarazione ha aggiunto che gli aerei da guerra hanno sparato contro una serie di lanciarazzi e due unità da combattimento del Movimento di resistenza islamica (Hamas), che governa nella Striscia di Gaza.

Un colpo in casa in un campo profughi

L’agenzia ufficiale di stampa palestinese, Wafa, ha annunciato oggi, sabato, che una casa è stata presa di mira nel campo profughi di Al-Shati, a ovest di Gaza.

Secondo il ministero della Salute palestinese, sono stati uccisi dieci membri di una famiglia palestinese, compresi otto bambini. Un bambino di cinque mesi è sopravvissuto all’attacco.

Leggi anche

Nel tunnel di Hamas: anche la milizia terroristica utilizza la rete come canale di comunicazione

I civili sono stati uccisi anche a Beit Lahia, a nord della fascia costiera, e in altri luoghi, secondo Wafa. Una portavoce dell’esercito israeliano ha detto che i rapporti sono stati verificati. Secondo il ministero della Salute, 140 palestinesi sono stati uccisi nella Striscia di Gaza dall’escalation di violenza di lunedì.

Il crollo di una torre a Gaza che ospita l'Associated Press e Al-Jazeera dopo un attacco missilistico a Gaza City

Il missile ha colpito l’edificio che ospita gli uffici dell’Associated Press e Al-Jazeera TV

Cosa: Reuters

La polizia ha detto che una casa nella città di Beersheba è stata colpita dalle schegge di un missile. Ha aggiunto che ci sono stati danni alla proprietà, ma nessun ferito. Anche le città costiere israeliane di Ashkelon e Ashdod sono state nuovamente attaccate. Come annunciato dall’esercito israeliano, negli ultimi giorni otto persone sono state uccise in Israele da razzi.

Lo scontro tra Israele e il movimento al potere di Hamas nella Striscia di Gaza si è intensificato all’inizio della settimana. I militanti palestinesi bombardano costantemente Israele con razzi – secondo l’IDF, questo è stato l’ultimo di 2.300 razzi. Israele risponde con massicci attacchi nella regione costiera.

Leggi anche

Si vedono strisce di luce che il sistema antimissile israeliano Iron Dome mira a intercettare i razzi lanciati dalla Striscia di Gaza verso Israele, come si è visto da Ashkelon, Israele

L’agenzia di stampa tedesca ha appreso dai servizi di sicurezza egiziani che Israele aveva rifiutato un’offerta dall’Egitto per organizzare un cessate il fuoco.

Gli Stati Uniti hanno inviato il loro inviato per il Medio Oriente Hadi Amr in Israele a causa dell’escalation del conflitto. La vice portavoce del Dipartimento di Stato Usa Galina Porter ha detto che terrà colloqui con funzionari del governo israeliano e leader palestinesi e lavorerà per una “calma duratura”.

READ  Donna uccide stupratore - La Francia è solidale