Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bayern Monaco: Jerome Boateng – Parole d’addio e ricordo della vittoria di Wembley

Jerome Boateng ha suonato per dieci anni Bayern Monaco. Il difensore centrale ha giocato 362 partite ufficiali per il Bayern e ha ottenuto molti successi: alla fine, il campionato tedesco nove volte, cinque volte nelle Coppe, due vittorie in Champions League.

Si apre il podcast SPORT1 “Meine Bayern-Woche” podcast.sport1.de, Sull’app SPORT1 e sulle popolari piattaforme di streaming Spotify, Apple Podcasts, Amazon Music, Deezer e Podigee

Al termine della stagione, il 32enne lascerà il record di campioni.

Boateng: “È così che sono come persona”

Boateng ha spiegato sul sito dell’FC Bayern: “Sono molto orgoglioso di far parte della storia qui, e che mi ha permesso di giocare così tante partite, fare molte amicizie e divertirmi con il Bayern Monaco”. Il club e tutti sono qui per farmi vivere questo momento meraviglioso “.

Gli era chiaro che a un certo punto sarebbe andato avanti. “Questo è quello che sono come persona. Ho bisogno di una nuova sfida. Provare cose nuove e mettermi alla prova di nuovo, è molto importante per me”. (Lega tedesca: tabella)

Boateng ricorderà per sempre la sua vittoria della UEFA Champions League del 2013 a Wembley. Il campione del mondo ha dato il via al decisivo 2-1 di Arjen Robben con un fioretto su Franck Ribery da 50 metri di distanza, guadagnandosi così un eterno ringraziamento dall’olandese.

Parole di addio da Alaba e Davis

“Ovviamente è stato un grande capitolo per i due in cui giocare”, ha detto Boateng, guardando di nuovo la scena. “Ma ovviamente sono stato contento di aver fatto l’inizio”.

Prova DAZN gratuitamente e prova le partite del venerdì e del lunedì della Bundesliga tedesca, in diretta e su richiesta | Mostrare

Boateng è stato anche in grado di lasciare un’impressione duratura sui suoi attuali compagni di squadra. “Durante il tempo in cui siamo stati insieme al centro della difesa, ho potuto imparare molto da te e liberarmi di molto”, ha detto David Alaba, esprimendo il suo apprezzamento. (Novità: tutto sulla Bundesliga)

READ  Viviani e Rossi presentano Novum - Sport Mix

Alfonso Davis ha anche inviato calorose parole di addio a Boateng: “Grazie per tutto quello che mi hai insegnato. Sei un vero leader. Mi hai preso sotto la tua ala protettrice e mi hai guidato”.