Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Venti contrari incombenti: azioni NVIDIA: i tassi di crescita esplosivi di NVIDIA: cosa potrebbe riportare indietro il segmento dei giganti | newsletter

L’attività di NVIDIA è in pieno boom
Forti prospettive di crescita per il futuro
I venti contrari minacciano le condizioni di mercato e la concorrenza

Il produttore di schede grafiche e chipset NVIDIA è stato in grado di registrare un aumento del 53% delle vendite nel trimestre commerciale precedente. Le entrate sono balzate a 7,6 miliardi di dollari, con un utile netto di 3 miliardi di dollari, circa il doppio rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Se NVIDIA farà a modo suo, questo sviluppo dovrebbe continuare anche nel trimestre in corso: il gruppo prevede che le vendite saliranno a 8,1 miliardi di dollari, il che significa che gli obiettivi del gruppo sono più ottimistici delle stime degli esperti.

Affari trainati da una forte domanda

NVIDIA sta beneficiando di una forte attività di domanda su diversi livelli. D’altra parte, il produttore di chip è attivo in un business in cui la domanda è molto alta al momento. La domanda di chip, soprattutto nel campo dell’intelligenza artificiale, rimane a livelli elevati ed è probabile che la carenza globale di chip continui per qualche tempo. Nel settore automobilistico in particolare, NVIDIA prevede un’importante penetrazione nel mercato con i propri prodotti: entro dieci anni, l’azienda vuole possedere circa dieci milioni di veicoli dotati di chip NVIDIA. Di recente, gli americani hanno dovuto accettare una battuta d’arresto qui: poiché molte case automobilistiche hanno dovuto rallentare la produzione a causa della carenza di semiconduttori e in alcuni casi hanno dovuto chiudere, le entrate di NVIDIA nel segmento automobilistico sono diminuite del 14% nel quarto trimestre.

READ  Premio Gestione Ambientale 2021 in tre categorie per cinque aziende

Lavorare con i data center è stato molto meglio e anche qui la domanda di prodotti NVIDIA è rimasta elevata. Con un fatturato di 3,26 miliardi di dollari, questo segmento ha raggiunto quasi il più grande motore di vendita dell’azienda, il segmento dei giochi. Lì, NVIDIA ha generato entrate per 3,42 miliardi di dollari nel trimestre citato, circa il 37% in più rispetto allo scorso anno. In questa linea di business, sono state in particolare le schede grafiche NVIDIA a contribuire alle vendite.

Nel recente passato, i prezzi delle schede grafiche dell’azienda sono saliti alle stelle, poiché i modelli NVIDIA GeForce in particolare sono sempre più utilizzati dai minatori di criptovalute per il mining di criptovalute. NVIDIA ha quindi annunciato la sua catena di criptovalute per soddisfare il gruppo critico di clienti nel segmento dei giochi e allo stesso tempo per soddisfare la nuova domanda emergente dal segmento delle criptovalute.

Buone prospettive grazie ad una forte attenzione al business

L’allineamento del business di NVIDIA, incentrato su intelligenza artificiale, data center e giochi, dovrebbe mantenere l’azienda su un percorso di crescita verso il futuro. Poiché tutte le aree del business sono adatte al futuro, c’è anche un obbligo nello spazio crittografico.

Gli investitori dovrebbero tenere d’occhio gli sforzi nel Metaverso, che NVIDIA chiama Omniverse. L’intelligenza artificiale giocherà un ruolo di primo piano in questo settore e NVIDIA vuole stabilire una posizione forte nel mercato. Le aziende stanno già utilizzando l’ambiente virtuale Omniverse per testare le condizioni di produzione o esplorare l’ottimizzazione in condizioni 3D realistiche.

Si prevede che anche l’industria automobilistica, concentrandosi sui veicoli a guida autonoma, rimarrà fortemente dipendente dai semiconduttori e manterrà un’elevata domanda di prodotti NVIDIA.

READ  Giornate europee dell'artigianato: partecipano aziende di Lipsia e dintorni

Rischi per le azioni NVIDIA

Da un punto di vista puramente operativo, la crescita di NVIDIA nel breve e medio termine deve essere assicurata. Tuttavia, il gruppo statunitense non può separarsi dagli attuali sviluppi del mercato, soprattutto per quanto riguarda gli sviluppi del mercato azionario.

I titoli tecnologici hanno subito un duro colpo alle borse statunitensi negli ultimi mesi: le azioni NVIDIA hanno perso oltre il 17% dall’inizio dell’anno e la valutazione del mercato azionario è scesa di quasi un quarto negli ultimi tre mesi. I mercati hanno recentemente iniziato a ruotare dalle azioni tecnologiche ad alto reddito, inclusa NVIDIA, verso le azioni value.

L’imminente spostamento dei tassi di interesse è stato particolarmente responsabile del recente calo dei titoli tecnologici. Dato l’alto tasso di inflazione, è probabile che la banca centrale statunitense sposti i tassi di interesse già a marzo e la banca statunitense Goldman Sachs prevede attualmente sette rialzi dei tassi quest’anno per controllare il tasso di inflazione.

NVIDIA sta anche affrontando più venti contrari dalla crescente concorrenza. Nel frattempo, anche i giganti della tecnologia non affiliati al cloud fisico di NVIDIA stanno lavorando con Alphabet, Microsoft o Amazon per sviluppare chip AI. Il gruppo americano potrebbe perdere quote di mercato qui.

Inoltre, è prevista una normalizzazione dei prezzi delle schede grafiche, soprattutto quando i concorrenti Intel e NVIDIA lanciano prodotti progettati specificamente per il gruppo target di criptovalute. È probabile che il gruppo target di giocatori, che è importante per NVIDIA e che ha recentemente sofferto di aumenti dei prezzi, raffredderà nuovamente questo sviluppo, ma di conseguenza la crescita nel segmento dei giochi potrebbe risentirne e anche la quota di NVIDIA potrebbe risentirne.

READ  Dopo il frazionamento azionario: la quota di Amazon cresce forte: Amazon vende più del previsto | newsletter

Tuttavia, a medio termine, l’imminente riacquisto di azioni potrebbe avere un impatto positivo sulle azioni NVIDIA. L’acquisizione fallita di Arm dà agli investitori la speranza di un programma di riacquisto in cui la società possa soddisfare i propri investitori. Non c’è ancora nessun annuncio al riguardo.

redazione finanzen.net

Prodotti gru selezionati su Alphabet C (es. Google)Con i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare la leva desiderata e ti mostreremo i prodotti giusti su Alphabet C (es. Google)

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Alphabet C (ex Google)

Fonti immagine: michelmond/Shutterstock.com, Katherine Welles/Shutterstock.com