Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Vaccinazione corona gratis? Sebbene Gibilterra sia stata quasi vaccinata, il tasso di infezione è di 600

Sebbene la penisola di Gibilterra sia stata quasi completamente vaccinata, l’infezione ne conta 600. Uno sguardo ad altre statistiche mostra esattamente cosa significa.

Gibilterra – I numeri non mentono, si dice non solo dai tempi della pandemia di Corona. Tuttavia, è importante classificare i numeri. A Gibilterra, ad esempio, quel pittoresco territorio britannico situato all’estremità meridionale della Spagna, vivono circa 34.000 persone. Finora nella penisola con la sua incredibile roccia sono state somministrate circa 78.000 dosi del vaccino contro il virus. Ciò porta il tasso di vaccinazione ufficiale al 116 percento, senza che i residenti ricevano la terza vaccinazione come richiamo o che i bambini fino a 12 anni siano vaccinati. Allo stesso tempo era occorrenza di sette giorni* A Gibilterra all’inizio della settimana intorno alle 600. Quindi la protezione dalla vaccinazione svanirà per molte persone?

I numeri della corona a Gibilterra mostrano da cosa effettivamente protegge la vaccinazione

Tra l’altro, uno sguardo alla distribuzione delle vaccinazioni fa luce sulla presunta oscurità. Non solo i cittadini di Gibilterra sono stati vaccinati con 78.000 dosi di vaccinazione, in particolare Biontech/Pfizer. Sono stati vaccinati anche almeno 8.000 viaggiatori spagnoli che lavorano nella penisola ogni giorno. Inoltre, non tutte le persone a Gibilterra sembrano ricevere la doppia vaccinazione, nemmeno quelle di età superiore ai 12 anni. Domenica scorsa, le autorità sanitarie locali hanno segnalato 18 nuovi contagi. Dieci persone sono già state completamente vaccinate – otto, secondo le autorità, non sono state vaccinate.

L’alto tasso di infezione di sette giorni è ora prevalente in tutta Europa variante hochansteckende delta * restituirlo. Una variante aggressiva è in grado di infettare le persone vaccinate. Ma cosa fa dopo la vaccinazione? La risposta semplice: fornisce una protezione molto affidabile contro malattie gravi. Questo in tutte le fasce d’età. come tale concentrati su internet Lunedì il governo di Gibilterra ha riportato un totale di 304 casi attivi di coronavirus, 176 dei quali dovuti alla variante delta. Tuttavia, solo una frazione di questo deve ancora essere curata in ospedale, e questo è molto diverso da quello che era all’inizio della pandemia. Nel fine settimana era uno SZ– È stato riferito che nove pazienti sono solo una persona nell’unità di terapia intensiva.

L’incredibile roccia di Gibilterra. Nel territorio britannico d’oltremare, all’estremità meridionale della Spagna, il tasso di infezione di 7 giorni è alto, ma nessuno deve andare in ospedale.

© Photo Alliance / DPR

Gibilterra: lo scenario di Corona mostra cosa aspetta i cittadini tedeschi

E nessuno muore più. Quando il primo ministro Fabian Picardo ha dichiarato Gibilterra “libera dal coronavirus” l’8 aprile, il piccolo paese ha avuto 94 morti per il coronavirus. A causa dell’avanzata strategia di vaccinazione nella penisola, ad oggi non è stato aggiunto un solo caso. È chiaro che l’obiettivo principale di evitare cicli gravi e decessi con le vaccinazioni è stato raggiunto, nonostante l’elevato numero di infezioni.

READ  Si può essere contagiati dalla variante Corona passando?

Oltre a combattere la variante Delta, a Gibilterra è scoppiata una nuova corsa contro il tempo. Molti cittadini hanno ricevuto la loro seconda vaccinazione a febbraio. Diversi studi, anche da Israele, hanno concluso che l’efficacia del vaccino svanisce dopo circa sei mesi. Sarà al più tardi ad agosto. Ecco perché presto sarà necessario un terzo ciclo di vaccinazioni nella penisola. Lo stesso, è certo il ministro federale della sanità Jens Spahn (CDU), arriverà anche ai cittadini tedeschi in autunno. * Merkur.de è un’offerta di IPPEN.MEDIA

Rubiklistenbild: © picture alliance / DPR