Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Uno squalo di quattro tonnellate è stato trovato nell'Adriatico: uno spettacolo spettacolare davanti a una località balneare in Italia

Uno squalo di quattro tonnellate è stato trovato nell'Adriatico: uno spettacolo spettacolare davanti a una località balneare in Italia

  1. Pagina iniziale
  2. Panorama

Premere

Uno squalo è stato avvistato su una spiaggia vicino a Trieste, in Italia. (foto d'archivio) © Wild Wonders of Europe tramite www.imago-images.de / Sá

I pescatori vicino a Trieste, nella regione adriatica italiana, hanno avuto un incontro raro: hanno catturato uno squalo elefante, il secondo pesce più grande del mondo.

Trieste – considerata la vasca dell'Adriatico da tedeschi e austriaci. Alla sua estremità nord-orientale Italia Le località balneari di Grado, Lignano e Corle sono note per le loro spiagge sabbiose poco profonde. Nella parte orientale della baia la costa diventa nuovamente rocciosa poco prima del confine sloveno vicino a Trieste. Fu proprio in quest'acqua che apparve sulla superficie dell'acqua un grosso pesce.

Come un portale tryeprima.it Secondo quanto riferito, uno squalo lungo otto metri è stato avvistato durante il fine settimana. In un breve filmato potrete vedere come due punte di pagaia escono dall'acqua e attraversano lentamente la superficie nei pressi di Miramare, il famoso castello delle fate tra Santa Croce e Marina d'Aurisina. Il video è diventato virale tra i pescatori della zona. Gli esperti della Riserva Marina di Miramare e dell'Istituto Nazionale Oceanografico e Geofisico OGS hanno identificato senza dubbio l'animale basandosi sulle sue pinne.

Pesci giganti nuotano nel mare Adriatico italiano: un colosso più grande di un grande squalo bianco

squalo elefante (Cetorino Massimo), con una lunghezza corporea fino a dieci metri e un peso di circa quattro tonnellate, è il secondo pesce più grande conosciuto sulla Terra dopo lo squalo balena leggermente più grande. Il grande squalo bianco è molto piccolo con una lunghezza massima di sei metri. Come lo squalo balena e lo squalo elefante, comuni nelle acque tropicali, lo squalo elefante si nutre di plancton.

READ  Paradiso degli autovelox Italia: le comunità guadagnano milioni

A differenza dello squalo balena, che aspira l'acqua e la filtra attraverso le sue trappole branchiali, lo squalo elefante nuota con la bocca appena sotto la superficie dell'acqua, permettendo all'acqua di fluire attraverso le branchie. Ciò consente di filtrare circa 1.800 tonnellate di acqua all'ora per il cibo. Gli squali elefante preferiscono acque fresche o moderatamente calde in cui seguono la distribuzione del plancton. Piccoli crostacei e altri organismi planctonici rimangono intrappolati nei denti ricoperti di muco della trappola per pesci e vengono lavati in gola quando la bocca è chiusa.

Squali al largo dell'Italia: “Grandi novità per il Golfo di Trieste”

In questo modo lo squalo riesce a filtrare circa 1.800 tonnellate di acqua all’ora; Un animale adulto necessita di 500 litri di zooplancton come cibo al giorno. Secondo il WWF, gli squali sono più abbondanti nella parte occidentale del Mar Mediterraneo. Tuttavia, la loro area di distribuzione principale è l'Atlantico nord-orientale, dal Nord Africa attraverso le acque della Gran Bretagna fino all'Islanda. Nell'emisfero australe si trovano nell'Australia meridionale, nel Sud America meridionale e nella punta del Sud Africa.

Uno squalo pescatore con la bocca gigante è stato scoperto nel mare Adriatico vicino a Trieste.
Gli squali elefante pescano nell'oceano con la bocca spalancata. © Greg Skomal Servizio pesca NOAA/Wikipedia

Lo staff della Riserva Marina di Miramare ha risposto con entusiasmo alla rara visita: “Questa vista è una notizia fantastica per il Golfo di Trieste e la sua biodiversità e offre segnali di speranza per le specie sempre più a rischio di estinzione in tutto il Mediterraneo”, hanno postato su Facebook. “Si tratta di un'osservazione rara per il Golfo: l'ultima è stata nel 2015.” Le persone che viaggiano dentro e intorno all'oceano non dovrebbero avere paura perché il pesce gigante mangia solo animali molto piccoli. “Ciò di cui dovremmo preoccuparci è che la sua conservazione, come quella di molte altre specie e specie, è considerata in pericolo.”

READ  Coro di bambini di Altensteig: esibizioni in uno sfondo impressionante Italia - Altensteig e dintorni

Recentemente, gli archeologi subacquei nei dintorni sloveni ne avevano uno Fu scoperto un porto romano. A pochi chilometri di distanza, una comunità croata si batte contro di loro Posa di cemento sulle spiagge pubbliche. Ce n'era uno l'anno scorso Un branco di capodogli Un gruppo di pescatori scompare nell'Adriatico croato.