Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un’enorme ondata di influenza minaccia: gli esperti avvertono delle conseguenze indirette delle azioni di Corona sui virus influenzali

Quest’anno non c’è stata un’epidemia di influenza in Germania. Ma i ricercatori stanno ora avvertendo di un anno particolarmente difficile per l’influenza.

Monaco di Baviera – Gli esperti americani avvertono di una grande ondata di influenza nella prossima stagione. Come in molti paesi, quest’anno l’influenza non ha avuto alcun ruolo. Secondo l’autorità sanitaria dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), in laboratorio sono state confermate meno di 2.000 malattie. Tipicamente influenzaAnni di età, di solito ci sono più di 200.000 casi. Si stima che ogni anno tra i nove ei 45 milioni di americani contraggano l’influenza. Questo è stato segnalato anche in Germania RKI Delle sole 519 malattie che sono state confermate in laboratorio, questo è meno che mai.

Gli scienziati gli attribuiscono questo CoronaLa crisi ritorna. I requisiti della maschera e le regole sulla distanza garantivano che l’influenza non si diffondesse. Tuttavia, questo potrebbe avere un effetto negativo nella prossima stagione influenzale.

“Quest’anno, gran parte della popolazione non ha preso l’influenza come al solito ed è immune”, ha detto alla NBC Andy Pecus, professore di microbiologia presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. “Questo potrebbe significare che l’esposizione della popolazione all’influenza aumenterà”. Quindi potrebbe essere un anno particolarmente brutto per l’influenza. Quando sono infettati dall’influenza, le persone infette sviluppano un certo livello di immunità. Poiché non ci sono quasi infezioni in un anno di Corona, questa protezione immunitaria non è più disponibile.

Gli esperti temono una forte ondata influenzale, ma quest’anno un vaccino potrebbe essere particolarmente buono

Oltre al basso numero di persone infettate dall’influenza, gli esperti notano un ampio lato positivo di questa stagione influenzale: ci sono solo pochi ceppi di influenza in circolazione. Non è chiaro se ciò sia dovuto solo ai pochi casi esaminati. Se si muovono effettivamente meno ceppi virali, ciò avrà un effetto positivo sullo sviluppo del vaccino.

READ  Vaccinazione corona: il rischio di sviluppare miocardite è più alto del previsto

Il vaccino antinfluenzale può essere più appropriato e quindi anche più efficace. Tuttavia, se questa circostanza si basa su casi che non sono stati adeguatamente indagati, il vaccino non può essere prodotto con precisione. Tuttavia, un vaccino antinfluenzale inappropriato aiuta il decorso acuto della malattia. Pertanto, gli esperti consigliano la vaccinazione, soprattutto quest’anno. Sempre più studi stanno anche dimostrando che il vaccino antinfluenzale aumenta anche la protezione contro il coronavirus. Se le regole igieniche introdotte a causa di Corona persistono, la grande ondata influenzale della prossima stagione potrebbe essere più debole di quanto si temesse. (jsch)

Elenco delle inserzioni di revisione: © Andreas Gebert / dpa