Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un riferimento agli immigrati clandestini: l’Arizona fa causa alle regole di vaccinazione di Biden

Un riferimento ai clandestini
L’Arizona fa causa alle regole di vaccinazione di Biden

Nella lotta contro il crescente numero di infezioni da corona, anche il presidente degli Stati Uniti Biden fa affidamento sulla vaccinazione obbligatoria dei dipendenti federali. Il procuratore generale dell’Arizona dice che questo è “incostituzionale”. Il suo ragionamento: Le linee guida pongono i cittadini statunitensi in una posizione di svantaggio rispetto agli immigrati clandestini.

L’Arizona è diventato il primo stato degli Stati Uniti ad andare in tribunale contro i nuovi requisiti di vaccinazione Corona imposti dal presidente Joe Biden. Il procuratore generale dell’Arizona Mark Brnovich ha affermato che la vaccinazione obbligatoria dei dipendenti federali e la vaccinazione o il test dei dipendenti dei grandi imprenditori è “incostituzionale”.

“Il governo non può obbligare le persone a farsi vaccinare contro il Covid-19”, ha affermato il repubblicano. Il governo democratico Biden ha ancora una volta ignorato le leggi esistenti per “portare avanti la sua agenda radicale”.

Nella causa intentata presso la corte federale, Brnovich sostiene che i nuovi requisiti di vaccinazione metteranno i cittadini statunitensi in una posizione di svantaggio rispetto agli “immigrati illegali” – non sono soggetti ad alcuna vaccinazione obbligatoria. “Non ci sono requisiti di vaccinazione per gli immigrati che attraversano illegalmente il confine meridionale (USA)”. Si tratta di una “preferenza incostituzionale per gli immigrati clandestini”. L’Arizona si trova al confine con il Messico.

La scorsa settimana, alla luce del forte aumento del numero di infezioni, Biden ha annunciato l’impegno a vaccinare contro il corona per i dipendenti federali e i dipendenti degli appaltatori governativi. Inoltre, le aziende con più di 100 dipendenti devono garantire che i propri dipendenti siano vaccinati o testati una volta alla settimana. Secondo Biden, le misure colpiscono circa cento milioni di persone.

I repubblicani dell’ex presidente Donald Trump hanno immediatamente annunciato la ripresa dell’obbligo di vaccinazione. I conservatori sono fermamente contrari alle vaccinazioni obbligatorie e rifiutano anche l’ordine di indossare le mascherine.

Negli Stati Uniti, il numero di contagi e decessi da coronavirus è di nuovo in forte aumento da luglio. Gli esperti attribuiscono questo principalmente allo spread variabile delta. Inoltre, negli Stati Uniti c’è un gran numero di persone che non vogliono essere vaccinate, mentre le restrizioni relative al Corona sono state completamente revocate in molte parti del paese.

READ  823 persone sugli aerei statunitensi: "In momenti come questi, le regole non contano" - Overseas News