Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ucraina e Russia si scambiano corpi di soldati al fronte

all’estero in prima linea

Ucraina e Russia si scambiano i corpi dei soldati

“La Russia lancia una guerra in tutto il nostro paese e uccide tutti coloro che vogliono vivere”

“Nelle aree occupate dalla Russia si sta sviluppando un terrorismo violento contro la popolazione civile”, afferma Sergei Osachuk, governatore della regione di Chernivtsi. Inoltre, Osachuk accusa Mosca di “terrorismo alimentare”.

Kiev e Mosca si sono scambiate i corpi di 160 morti. Secondo l’Ucraina, ci sono anche negoziati sullo scambio di prigionieri di guerra. Migliaia di soldati ucraini sono nelle mani dei russi. Continuano pesanti combattimenti su Sevgerodonetsk. Panoramica.

DottChe hanno Ucraina e Russia Secondo le autorità Da Kiev dall’altra parte cadaveri di 160 soldati Scala a pioli. Il ministero ucraino per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati ha annunciato sabato a Kiev che lo scambio ha avuto luogo il 2 giugno in prima linea nella regione di Zaporizhia.

L’Ucraina ha ripetutamente invitato la Russia ad accettare i soldati morti e ha accusato la leadership di Mosca di trattare le sue forze armate come “carne da cannone” e di non preoccuparsi della loro dignitosa sepoltura.

Ha aggiunto che l’intelligence ucraina, lo stato maggiore delle forze armate e altre agenzie di sicurezza hanno partecipato allo scambio. Secondo le informazioni ucraine, i negoziati sullo scambio di prigionieri di guerra sono ancora in corso da entrambe le parti. Migliaia di combattenti ucraini sono bloccati nella violenza russa, compresi i difensori di Mariupol, che hanno tenuto il forte lì presso l’acciaieria Azovstal fino a quando Kiev non ha abbandonato la città a maggio.

Intervista allo stratega di Luttwak

Esperto di strategia Luttwak

Secondo le informazioni ucraine, anche un combattente tedesco è stato ucciso nei combattimenti. Ha aggiunto che quattro volontari stranieri che hanno combattuto dalla parte dell’Ucraina sono stati uccisi Corpo di difesa internazionale Sabato in Ucraina. Oltre ai tedeschi, furono uccisi tre uomini provenienti da Paesi Bassi, Francia e Australia.

La Russia fa saltare i ponti a Sevgerodonetsk – L’Ucraina parla di riprese

Nel frattempo, circa Severodoneck Pesanti combattimenti sono continuati nell’Ucraina orientale. Oggi, sabato, lo stato maggiore ucraino ha annunciato che la Russia sta rafforzando le sue forze intorno alla città industriale. Tuttavia, il governatore della regione di Luhansk, nell’Ucraina orientale, Serhiy Haji, ha dichiarato in televisione che le unità ucraine hanno continuato a mantenere le loro posizioni in città e hanno spinto i soldati russi a ritirarsi in diversi luoghi. Soldati russi hanno fatto saltare in aria i ponti di Severodonetsk per impedire l’ingresso in città di equipaggiamenti militari e aiuti ai civili. Circa un quinto del territorio della città perso dall’esercito russo è stato restituito al controllo ucraino. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

DWO_AP_Ostukraine_Gebiete_0406_1

Fonte: Mondo Infografico

Il governatore Hagdayi ha detto alla televisione ucraina che non era realistico che Severodonetsk sarebbe caduto nelle prossime due settimane. “Non appena avremo abbastanza armi occidentali a lungo raggio, spingeremo la loro artiglieria lontano dalle nostre posizioni. E poi, credetemi, la fanteria russa, scapperà”.

La città industriale di Sieverdonetsk si trova sul Siverskyi Donets, dall’altra parte del fiume c’è la sua città gemella Lyschansk. Le forze russe ora hanno circondato la città su tre lati, non solo sul lato occidentale. Ora la Russia vuole colmare questo divario e finalmente isolare la città dal territorio sotto il controllo ucraino.

Continua l'attacco russo all'Ucraina nella regione di Luhansk

Combattenti ucraini nella regione di Luhansk stanno cercando di fermare l’avanzata russa

Fonte: Reuters

Tuttavia, secondo lo stato maggiore ucraino, i russi attaccano il sobborgo Ustinovka Non ha avuto successo come tentare un attacco terrestre nello spazio bastoncino. Inoltre, gli attacchi russi sabato notte verso Sloviansk È stato un fallimento secondo lo stato maggiore ucraino. Di norma, le informazioni sugli eventi militari non possono essere verificate in modo indipendente.

Qui è dove troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

Secondo l’intelligence militare britannica, l’esercito russo mantiene alti livelli di artiglieria e attacchi aerei nell’Ucraina orientale. “Il maggiore uso di munizioni non guidate ha portato a una distruzione diffusa delle aree edificate nel Donbass e quasi certamente ha causato danni collaterali significativi e vittime civili”, ha affermato il ministero della Difesa su Twitter, riferendosi al regolare rapporto dell’intelligence. La Russia ha aumentato i suoi attacchi aerei tattici per supportare il lento progresso. Saranno utilizzati aerei da combattimento e artiglieria.

L’Ucraina prevede la fine della guerra entro due o sei mesi

L’amministrazione presidenziale ucraina prevede che la guerra di aggressione russa durerà fino a sei mesi. Lo ha detto in un’intervista il consigliere presidenziale ucraino Mikhailo Podolyak Portale online dell’opposizione russa “Medusa” Con l’obiettivo di determinare la probabile durata della guerra di venerdì sera. In definitiva, dipende da come cambia l’umore nelle società di Europa, Ucraina e Russia.

DWO_AP_Ucraina_Flucht_0306_pd

Fonte: Infografica WELT / Paul Daniel

Podoljak ha detto che ci saranno negoziati solo quando la situazione sul campo di battaglia cambierà e la Russia non sentirà più di poter dettare i termini. Ha nuovamente messo in guardia sulle concessioni territoriali alla Russia. Questo non porrà fine alla guerra. “Perché è fondamentale per la Federazione Russa – e il signor (Vladimir) Putin lo ha detto molte volte – che la semplice esistenza dello Stato ucraino è dannosa”. Pertanto, l’avanzata russa mira non tanto a conquistare regioni specifiche quanto a distruggere l’Ucraina di per sé. .

Podoljak ha stimato che le perdite russe ammontano a 80mila persone. Morti e feriti nelle file dell’esercito regolare, dei separatisti e del gruppo mercenario “Wagner”. Tuttavia, ha ammesso che dopo la disastrosa fase iniziale della guerra per Mosca con un massimo di 1.000 feriti di guerra al giorno, le attuali perdite delle forze russe e ucraine sono “paragonabili”. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha recentemente stimato che le sue perdite ammontano a 100 morti e 500 feriti ogni giorno.

Puoi ascoltare il podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

“Kick-off Politics” è il podcast di notizie quotidiane di WELT. L’argomento più caldo analizzato dai redattori di WELT e le date di oggi. Iscriviti al podcast su spotifyE il Podcast di AppleE il musica amazzonica O direttamente tramite feed RSS.

READ  Eruzione vulcanica a La Palma / Spagna: nuova eruzione notturna - flusso di lava ancora in corso