Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Notizie Ucraina +++ La Spagna vuole consegnare carri armati Leopard in Ucraina +++

SSecondo quanto riportato dal quotidiano “El País”, la Spagna intende consegnare all’Ucraina carri armati tedeschi Leopard 2 A4 e missili antiaerei. Domenica, il quotidiano ha scritto, citando le informazioni del Ministero della Difesa di Madrid, che si trattava di carri armati dismessi che dovrebbero essere prima pronti per l’uso. I soldati ucraini dovrebbero essere addestrati nei carri armati prima in Lituania e poi in Spagna. L’agenzia di stampa tedesca ha chiesto al ministero di rilasciare un comunicato sulla notizia, ma finora non è pervenuta alcuna risposta.

Questa sarà la prima volta che l’Ucraina riceverà moderni carri armati occidentali in combattimento contro l’esercito russo. In Germania, i politici del partito al potere SPD hanno finora confermato che esiste un accordo informale tra i paesi della NATO per non fornire tali armi. Secondo il rapporto del quotidiano, circa 40 dei 108 carri armati Leopard acquistati dalla Spagna in seconda mano possono essere riavviati in Germania nel 1995.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

Secondo il rapporto, la Spagna si sta anche preparando a consegnare la batteria del missile terra-aria MBDA “Shorad Aspide”. Questo servizio è già stato ritirato dalle forze armate spagnole e sostituito da sistemi più recenti. Ad oggi, la Spagna ha fornito all’Ucraina armi leggere, munizioni e dispositivi di protezione.

Qui è dove troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

Tutti gli sviluppi nel nastro della trasmissione in diretta:

14:09 – Guerra in Ucraina: il Papa chiede colloqui di pace

Papa Francesco ha sollecitato i negoziati per porre fine alla guerra in Ucraina. “Sono passati cento giorni dall’inizio dell’aggressione armata contro l’Ucraina”, ha detto Francesco, secondo il portale di notizie della chiesa “Vatican News” la domenica di Pentecoste, durante la preghiera di mezzogiorno in piazza San Pietro. L ‘”incubo” pesa molto sull’umanità.

READ  Impianti GNL statunitensi: la presunta energia pulita

Così rinnovando il suo appello ai “funzionari delle nazioni”, il Papa ha detto: “Per favore, non fate precipitare l’umanità nella rovina! Avviate veri negoziati per un cessate il fuoco e una soluzione sostenibile!” Ancora una volta, Francesco non ha nominato esplicitamente la Russia come l’aggressore . Secondo il sito “Vatican News”, vuole mantenere aperta la possibilità di mediazione da parte del Vaticano.

11:11 – Russia: distruzione di carri armati europei a Kiev

La Russia afferma di aver distrutto carri armati e altri veicoli corazzati alla periferia di Kiev. Secondo il ministero della Difesa, è stato consegnato in Ucraina dai paesi europei.

Fonte: Mondo Infografico

10:21 – Putin: attacca nuovi bersagli quando vengono lanciati missili a lungo raggio

Il presidente russo Vladimir Putin sta minacciando di attaccare nuovi obiettivi se gli Stati Uniti inizieranno a fornire all’Ucraina missili a lungo raggio, ha riferito l’agenzia di stampa TASS. Il presidente avrebbe detto in un’intervista al canale Russia-1, se tali missili fossero stati consegnati, “attaccheremo obiettivi che non abbiamo ancora fissato”.

Leggi anche

Relatore della Verkhovna Rada Ruslan Stevanchuk.  Intervista al Presidente della Camera dei Deputati presso la Casa editrice il 3 giugno 2022

Relatore della Verkhovna Rada

09:15 – Operatore: un missile russo ha volato a bassa quota su una centrale nucleare nell’Ucraina meridionale

Secondo l’operatore della centrale nucleare ucraina Energoatom, domenica mattina un missile da crociera russo ha volato a “quota molto bassa” sopra la centrale nucleare di Piwdennoukrainska (NPP South Ukraine). L’operatore statale del servizio SMS Telegram ha annunciato che probabilmente si trattava del missile lanciato in direzione di Kiev. La centrale nucleare di Piwdennoukrainska è la seconda centrale nucleare più grande dell’Ucraina. Si trova a circa 350 chilometri a sud di Kiev, vicino alla regione di Mykolaiv.

08:40 – Governatore: l’Ucraina controlla nuovamente metà di Severodonetsk

Secondo il governatore di Luhansk Serhiy Gaidai, Sieverdonetsk ne divenne nuovamente metà sotto il controllo delle truppe ucraine. Era una situazione difficile. Gidayi ha detto alla televisione ucraina che i russi controllano il 70 per cento della città, ma negli ultimi due giorni sono stati respinti: “Ora la città è più o meno divisa in due metà”. città industriale si trova nella regione di Luhansk, nella parte orientale del paese.

Leggi anche

Esperto di strategia Luttwak

07:55 – Contropiede dell’Ucraina a Severodonetsk

Fonti britanniche hanno affermato che le forze ucraine hanno lanciato un contrattacco nelle ultime 24 ore sulla città assediata di Sevgerodonetsk nel Donbass. Il ministero della Difesa ha annunciato su Twitter, citando il regolare rapporto dell’intelligence, che questa mossa probabilmente indebolirà le dinamiche operative delle forze armate russe, acquisite in precedenza attraverso la concentrazione di unità di combattimento e potenza di fuoco.

7:07 – Governatore: le forze russe prendono il controllo di Severodonetsk orientale

Secondo il governatore di Luhansk, la tempesta delle forze russe continua sulla città di Severodonetsk, nell’Ucraina orientale. Le unità russe hanno preso il controllo della parte orientale della città nella regione di Luhansk, afferma il governatore Serhiy Gaidai. Parti dell’impianto chimico Asot sono state danneggiate negli attacchi di sabato.

Leggi anche

Ministro federale dell'agricoltura Cem Ozdemir (Verdi)

05:35 – Violente esplosioni a Kiev – Klitschko denuncia attentato

Violente esplosioni sono scoppiate domenica mattina nella capitale ucraina di Kiev. Un testimone oculare ha detto a Reuters che in città è stato visto del fumo dopo le esplosioni. In precedenza, le sirene sono state udite nella maggior parte dell’Ucraina, inclusa la regione di Kiev.

Il sindaco Vitali Klitschko ha confermato il bombardamento di due distretti sulla riva sinistra del Dnepr, ovvero Darnitsky e Dniprovsky. Ci sono state cinque esplosioni in totale.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

03:56 – L’Ucraina annuncia il successo del contrattacco a Severodonetsk

L’Ucraina afferma di aver riconquistato parte della città assediata di Sevarodontsk in un contrattacco sabato. D’altra parte, Mosca ha annunciato che le forze russe stavano facendo progressi nella città. Questi rapporti non possono essere verificati in modo indipendente.

Il sindaco di Severodonetsk, Oleksandr Stryuk, ha dichiarato alla televisione di stato che i combattimenti nelle strade sono continuati per tutto il sabato: “La situazione è tesa e complicata… Il nostro esercito sta facendo tutto il possibile per scacciare il nemico dalla città”. disse. Ma c’è carenza di cibo, carburante e medicine. .

01:33 – Nuribor vuole la vittoria dell’Ucraina nella guerra contro la Russia

Il leader del Partito dei Verdi Omid Nouribor ha identificato la vittoria dell’Ucraina nella guerra contro la Russia come un obiettivo. “Gli ucraini devono ripristinare la loro sovranità, integrità territoriale e libertà”, ha detto ai giornali del Funk Media Group. “Non riconosceremo un centimetro di territorio ucraino occupato”. Alla domanda se l’Ucraina dovesse vincere la guerra contro la Russia, Nouribor ha risposto “sì”.

Ha aggiunto: “Ma non stiamo dicendo all’Ucraina cosa fare. Se vogliono riprendersi quelle terre, noi li supportiamo. E se vogliono negoziare, supportiamo anche loro”.

00:59 – L’Ucraina critica Emmanuel Macron

Diplomatici e politici ucraini hanno criticato aspramente l’avvertimento del presidente francese Emmanuel Macron di non umiliare la Russia. “Perché la Russia si umilia”, ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba. “È meglio se ci concentriamo tutti su come mettere in piedi la Russia”.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato nel suo discorso video serale che c’è solo una persona a Mosca che può fermare le terribili conseguenze della guerra con un breve ordine per il mondo intero. “

12:45 – La società sociale VdK prevede di fare causa per l’energia forfettaria

L’associazione sociale VdK vuole intraprendere un’azione legale contro la disparità di trattamento nel prezzo fisso dell’energia di 300 euro del governo federale. La presidente del VdK Verena Pinteli “Bild am Sonntag” ha dichiarato: “I poveri pensionati, così come i parenti interessati, le persone che ricevono malattia o assegno parentale, restano a mani vuote. Ciò viola il principio di uguaglianza. Pertanto, prevediamo di intentare una causa contro questo ingiustizia.”

Un prezzo forfettario dell’energia di € 300 per i lavoratori soggetti all’imposta sul reddito fa parte dei pacchetti di sgravi del governo federale. La Traffic Lights Alliance vuole utilizzare questo per mitigare l’aumento dei prezzi dell’energia e del carburante.