Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

+ Notizie della guerra in Ucraina + Kiev sospende i negoziati – in attesa di armi

Un’immagine della devastazione dopo gli attacchi a Ivanivka (foto d’archivio): Continuano i combattimenti nella regione di Cherson. (Fonte: Maxym Marusenko / imago-images-pictures)

Ministro degli Esteri Kuleba: voglio esportare da Odessa

3:30: Secondo il ministro degli Esteri ucraino, il Paese è pronto ad esportare merci dalla città portuale di Odessa. Tuttavia, sorge la domanda su come si possa garantire che la Russia non abusi della rotta commerciale per lanciare attacchi. “Finora la Russia non ha dato garanzie”, ha scritto venerdì sera Dmytro Kuleba su Twitter. Si cerca una soluzione con le Nazioni Unite.

Mutzenic: la Germania non è un buon mediatore

2:30: Il leader della fazione SPD Rolf Mutzenich non considera la Germania un mediatore adatto nella guerra tra Russia e Ucraina e propone invece paesi come la Cina a svolgere il ruolo. “La Germania difficilmente sarà in grado di mediare in questo conflitto”, ha detto Mutzenich in un’intervista a T Online. “Perché dal punto di vista della Russia, abbiamo preso una posizione molto chiara fin dall’inizio”. Mutzenich considera i paesi che si sono astenuti dal condannare la Russia all’Assemblea generale delle Nazioni Unite come appropriati per il ruolo di mediatore.

La Svizzera continua a vietare le consegne di armi

01:00: La Svizzera ha ribadito la sua posizione sull’esportazione di armi svizzere in Ucraina attraverso paesi terzi. Il Consiglio federale ha annunciato venerdì che Berna non poteva accettare la consegna di munizioni e veicoli corazzati per il trasporto di personale dalla Germania e dalla Danimarca a Kiev a causa del “principio della parità di trattamento ai sensi della legge sulla neutralità”. Secondo la WMA, gli ordini di esportazione non possono essere approvati se il paese destinatario è in un conflitto armato internazionale.

Veicolo da combattimento della fanteria Marder durante un'esercitazione di combattimento in corso (foto d'archivio): la Svizzera rifiuta di rilasciare le sue munizioni, mentre va in Ucraina.
Veicolo da combattimento della fanteria Marder durante un’esercitazione di combattimento in corso (foto d’archivio): la Svizzera rifiuta di rilasciare le sue munizioni, mentre va in Ucraina. (Fonte: Tire-Sour-Photo)

L’Ucraina dà motivi per boicottare i negoziati

23:44: Secondo il suo capo negoziatore, l’Ucraina tornerà al tavolo dei negoziati solo quando avrà una posizione più forte nella guerra contro la Russia. Ci sono buone ragioni per l’interruzione fintanto che si svolgono pesanti combattimenti nell’Ucraina orientale, David Arakamie ha detto venerdì alla TV ucraina.

“I negoziati devono continuare quando la nostra posizione negoziale sarà rafforzata”, ha affermato il leader del gruppo parlamentare del partito presidenziale, Maids of the People. Soprattutto, l’Ucraina diventerà più forte perché “le armi che abbiamo costantemente promesso ai partner internazionali arriveranno finalmente in quantità sufficiente”.

Aereo russo sequestrato in Sri Lanka

23:40: Un aereo di linea Aeroflot è stato arrestato in Sri Lanka a causa delle sanzioni internazionali contro la Russia. Pertanto, il ministero degli Esteri ha convocato oggi, venerdì, l’ambasciatore del Paese insulare situato nell’Oceano Indiano a Mosca. La parte russa ha invitato il governo dello Sri Lanka a chiarire la situazione il prima possibile.

READ  Negli Stati Uniti, i bambini assassini ricevono prima un brutto panino, poi l'iniezione letale - Notizie