Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sondaggio tra i tedeschi: la stragrande maggioranza ora teme molti profughi

sondaggio tra i tedeschi
La stragrande maggioranza ora teme molti rifugiati

La stragrande maggioranza dei tedeschi teme che molti rifugiati arriveranno nel paese dall’Afghanistan. Ma come dovrebbero arrivare in Germania? Tutti i confini che circondano il paese sono attualmente stretti.

Secondo un sondaggio, la maggioranza dei cittadini teme che, alla luce degli sviluppi in Afghanistan, un gran numero di profughi possa tornare nuovamente in Germania. Quasi i due terzi (62,9 per cento) sono preoccupati per una situazione come il 2015, secondo un sondaggio rappresentativo dell’istituto di ricerche di opinione Civey per “Augsburger Allgemeine”. Quasi un terzo (30 percento) la pensa diversamente. Il resto è un pareggio. Migliaia di afgani stanno attualmente cercando di fuggire dal loro paese dopo che il movimento radicale islamista talebano ha effettivamente preso il potere in poche settimane.

Gli elettori dell’AfD, in particolare, si sono detti preoccupati per l’afflusso di rifugiati. I sostenitori dell’Unione e del Partito Liberale Democratico affermano ancora che circa tre quarti di loro temono una situazione di profughi simile a quella di sei anni fa. Tra gli elettori del Partito dei Verdi, solo il 38,8 per cento la vede in questo modo.

Tuttavia, lo studioso dell’immigrazione Gerald Knaus è molto scettico sulle previsioni come quelle del ministro degli Interni federale Horst Seehofer secondo cui fino a cinque milioni di afgani in più potrebbero fuggire dopo l’effettiva presa del potere da parte dei talebani. “È incredibile da dove possa venire questo numero, è fatto dal nulla”, ha detto martedì sera su RTL Direct l’esperto del think tank European Stability Initiative.

Come si lascia il Paese con tutte le frontiere chiuse?

Come le persone dovrebbero lasciare il paese quando tutti i confini, compresi quelli dei paesi vicini, sono un mistero per lui. “La discussione ora dovrebbe essere: come facciamo uscire le persone che vogliamo salvare invece di parlare dei fantasmi immaginari della migrazione di massa che non accadranno in questo modo”, ha affermato l’esperto di migrazione associato dell’UE. È stata sviluppata la Convenzione sui rifugiati della Turchia.

Secondo le informazioni dell’agenzia di stampa tedesca dpa, Seehofer ha detto lunedì quando ai leader del gruppo parlamentare del Bundestag è stato detto che dopo l’ascesa al potere dei talebani, altri 300.000-5 milioni di afgani sarebbero fuggiti. Di conseguenza, non ha menzionato un periodo. In passato, paesi confinanti come Iran e Pakistan, in particolare, hanno ricevuto rifugiati dall’Afghanistan. Un altro importante paese di transito e destinazione è la Turchia.

Stephen Enginendt della Foundation for Science and Policy considera esagerati gli avvertimenti sui numeri dei rifugiati come il 2015 e il 2016. Negli ultimi due anni sono giunti in Germania più di 1,1 milioni di richiedenti asilo, molti dei quali siriani. Il ricercatore dell’immigrazione della dpa ha spiegato che il loro percorso era molto più breve e quindi meno costoso di quello che sarebbe ora per gli afghani.

READ  Come il cambiamento climatico sta causando la perdita di vite umane