Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Sensazione scientifica: scoprire antenati precedentemente sconosciuti |  vita e conoscenza

Sensazione scientifica: scoprire antenati precedentemente sconosciuti | vita e conoscenza

È una visione affascinante di un mondo perduto da tempo.

Ora i ricercatori in Australia hanno scoperto prove di forme di vita primordiali precedentemente trascurate nella storia della Terra. Il risultato: la vita complessa esisteva sul nostro pianeta più di un miliardo di anni fa. Senso scientifico!

Bild racconta la vita dei nostri bisnonni.

Questo è l’aspetto che avrebbero avuto le creature ora scoperte che erano originarie degli oceani primordiali della Terra

Immagine: Università nazionale australiana

Cosa hanno scoperto i ricercatori?

Cosa sono chiamati protosteroidi! Queste sono molecole complesse che sono state immagazzinate in antiche rocce in Australia. Questi antichi grassi sono gli antenati del colesterolo di oggi.

Indicano chiaramente che devono esserci stati organismi viventi che producevano questi grassi in quel momento. I ricercatori stanno parlando dei cosiddetti primi eucarioti.

Le forme di vita odierne si sono successivamente evolute da loro. Eucarioti è il termine generale per tutte le forme di vita complessa sulla Terra oggi: umani, animali e piante.

Un'altra rappresentazione artistica di creature precedentemente sconosciute che sono sopravvissute milioni di anni come microfossili

Un’altra rappresentazione artistica di creature precedentemente sconosciute che sono sopravvissute milioni di anni come microfossili

Immagine: Università nazionale australiana

Com’era la nostra Terra in passato?

geochimico dott. Benjamin Nettersheim (Marum – Centro di Ecologia Marina Università di Brema) Fa parte del gruppo di ricerca internazionale che lavora alla scoperta da quasi dieci anni. “Questa scoperta ci ricorda che la maggior parte della vita non esiste più e sono rimaste poche tracce”, dice a BILD.

La nostra Terra si è formata circa 4,5 miliardi di anni fa. Un miliardo di anni fa era ancora un luogo ostile e inospitale. C’erano oceani e continenti, ma nessuna pianta terrestre, per lo più in semplici licheni e nei biofilm acquatici di batteri e dei primi eucarioti.

READ  Più pericoloso del previsto: gli asteroidi fatti di macerie sono molto difficili da distruggere
Il professor Jochen Brooks lavora sulle formazioni rocciose a Barney Creek nel nord dell'Australia

Il professor Jochen Brooks lavora sulle formazioni rocciose a Barney Creek nel nord dell’Australia

Immagine: Università nazionale australiana

Come immaginiamo i nostri antenati primitivi?

Dr. Nettersheim: Erano organismi unicellulari, ma erano molto più grandi e più complessi dei batteri. Differivano dagli eucarioti che conosciamo nella loro struttura cellulare e forse anche nel loro metabolismo. Questo è adattato a un mondo con molto meno ossigeno nell’atmosfera rispetto a oggi”.

Perché queste creature si sono estinte?

Questa è una delle domande senza risposta. Uno dei motivi di cui si discute oggi: la Terra si è congelata più tardi, e c’erano ghiacciai fino all’equatore, una palla di ghiaccio solitaria nello spazio.

Il professor Christian Hollmann di Centro tedesco per la ricerca geografica (GFZ) A Potsdam: “L’ultimo antenato comune di tutti gli eucarioti viventi potrebbe essere vissuto da 1,2 a 1,8 miliardi di anni fa. I suoi discendenti potrebbero essere stati in grado di tollerare meglio il caldo e il freddo, così come le radiazioni ultraviolette. Erano meglio acclimatati alla maggiore quantità di ossigeno nel atmosfera, spostando i loro parenti ancestrali.