Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Selettore dal vivo | La decima tappa da Morzine a Megève con quattro salite nelle Alpi

Simon Geschke può difendere la maglia della montagna?

In ogni caso sarà molto difficile per il 36enne berlinese, che ha 19 punti. Bob Jungles di Ag2r è solo un punto dietro (18) e anche Groupama – Thibaut Pinot di FDJ (14) ha una possibilità.

In classifica generale, invece, il leader del Tour Tadej Pojjakar dovrebbe non far bruciare nulla.

Giro di Francia

Magliette da montagna “Azione totale”: cosa è importante per il mio esercito in questo momento

Ieri alle 14:08

Lo sloveno degli Emirati La squadra degli Emirati è al suo meglio, e l’inseguitore Jonas Weinggaard (Team Jumbo – Visma) dovrebbe avere difficoltà a plasmare il terreno oggi.

La decima tappa del tour direttamente nel nastro:

+++ Clicca qui per aggiornare +++

16:22 – Andiamo!

Dopo circa 15 minuti di sosta quasi completa, si continua a lavorare. Ogni gruppo verrà ora modificato con gli spazi che aveva prima di essere neutralizzato. Quindi non cambia quasi nulla per la gara.

36 km – Track Siege – Neutralizzazione della gara!

Protesta in pista! Un gruppo di giovani uomini e donne sedeva in strada a bruciare Bengalos. Alberto Petitol è passato, ma la giuria ha subito neutralizzato la gara. La polizia apre la strada e gli automobilisti si fermano. Quando tutto sarà di nuovo chiaro, la corsa continuerà con le vecchie distanze.

38 km – 25 secondi per Petitol

Alberto Petitol ha salvato quasi mezzo minuto. Ma gli italiani hanno davvero una possibilità di stare da soli contro il gruppone verso la cima della montagna di Megève? A proposito: il gruppo è ora in ritardo di 7:20 minuti. Se fosse finito adesso, Kamna si sarebbe spostato per un minuto dietro la maglia gialla. Ma non è.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

44 km – Roland e Wright catturati – Petitul Go!

Pierre Rolland e Fred Wright sono tornati sul set ma ora stanno provando il prossimo: Alberto Petitol (EF Education – EasyPost) attacca il gruppo principale nella valle e si scioglie da solo: una missione suicida?

READ  L'allenatore del Paris Saint-Germain Leonardo: Il Real Madrid ha offerto "meno di quanto abbiamo pagato" per Kylian Mbappe

51 km – Roland ottiene il prossimo punto di montagna

Pierre Rolland (B&B Hotels – KTM) gareggia contro Fred Wright (il vincitore del Bahrain) per il premio della montagna di categoria 4 alla Côte de Châtillon-sur-Close, ottenendo un punto lì. I due si distinguono dai loro compagni per lo sprint e anche per il pianerottolo.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

61 km – cinque minuti sull’orologio

La guida del gruppo di testa aumenta per più di cinque minuti. Al momento non sta succedendo molto, anche perché ora è relativamente pianeggiante dall’altra parte della valle. Siamo nella valle dell’Arve e presto a Cluses.

15:30 – Chatta dal vivo con Jens Voigt su Instagram

Domande per Jens Voigt? Via al canale Instagram Incorpora il tweet! questo è tutto Esperto di Eurosport Ora disponibile per qualche minuto di live talk!

72 km – 4 minuti per 25 squadre

Emirates Team Emirates controlla il ritmo nel gruppo. La distanza è aumentata a 25 leader attorno a Kamna e Zimmermann a quattro minuti. Ma Tadej Pojakar ei suoi uomini possono facilmente permetterselo.

Perché l’unico giocatore del gruppo di testa a meno di 20 minuti in classifica generale è Lamna. È già 8:43 minuti dietro la maglia gialla.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

78 km – Cole de Gambas: Roland prima di noi

Il premio della montagna di categoria 3 al Col de Jambaz va a Pierre Rolland davanti a Lennard Kämna. Due punti di montagna per i francesi, uno per il tedesco. Il vantaggio sulla piazza principale è di circa 3 minuti.

84 km – Il gruppo è in piedi – con Kamna e Zimmermann!

Kämna e compagni sono riusciti a recuperare il ritardo e il ritmo nell’area principale sta rallentando – ora tutti sembrano soddisfatti e il gruppo di testa di circa 20 uomini può staccarsi. Il divario aumenta istantaneamente a 50 secondi.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

89 km – Kamna e Zimmermann all’inseguimento

Un gruppo di cacciatori si scioglie ed è probabile che raggiunga subito il ritardo, inclusi i tedeschi Leonard Kamna (Bura-Hansgrohe) e Georg Zimmermann (Intermarche-Wantie-Jubert).

Intervista a Kamna: Questo è il decimo piano

95 km – quad nuovo

Dylan van Baarle (Ineos Grenadiers), Pierre Rolland (B&B Hotels – KTM), Luis Leon Sanchez (Bahrain Victorious) e Philippe Gilbert (Lotto Soudal) bei seiner Abschiedstour – das sind die nächsten vier Angreifer, die jetzt eine den den Lück to have.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

98 km – Separazione catturata

Il gruppo di testa è cresciuto di nuovo. Anche Leonard Kamna (Bura-Hansgrohe) è balzato in avanti. Ma Mainstream continua a seguire Zugo e ora assicura ancora una volta la fusione. Echappée terminée!

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

100 km – cinque con tre specialisti B&B

Gougeard ha ora quattro compagni a Thonon-les-Bains – due di loro sono compagni di squadra del francese: Pierre Rolland e Sebastien Schönberger, insieme a Jacob Vogelsang (Israele – Premier Tech) e Filippo Gana (Ineos Grenadiers), hanno fatto il collegamento in avanti . Ma il quintetto è solo dodici secondi avanti rispetto agli altri.

105 km – 20 secondi per Gougeard

C’è ancora pace nel gruppo. Ancora e ancora gli attaccanti vengono catturati – e sempre lì: Leonard Kamna (Bura – Hensgrohe). L’unico che rimane solo davanti per tutto il tempo, perché il gruppo rallenta di nuovo dopo che gli attaccanti si sono fermati, è Gougeard. Il francese ha 20 secondi di vantaggio.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

116 km – Gougeard parte da solo

Alexis Gougeard (B&B Hotels – KTM) ha rotto con il gruppo e ora è dieci secondi avanti rispetto agli altri.

124 km – Latour prende la classificazione delle montagne

Pierre Latour (TotalEnergies) ha disertato alla Cote de Chevenoz poco prima del premio della montagna di categoria 4 e ha portato a casa l’unico punto di montagna che c’era. Subito dopo la valutazione, gli è stato chiesto di nuovo.

127 km – Iwan è già rimasto indietro

Caleb Ewan sta già lottando per seguire il gruppo. Lo sprinter australiano è appena in ritardo. Oggi e i prossimi giorni saranno davvero difficili per Lotto Soudal pro.

Maggiori informazioni e tutti i fatti nel data center live!

129 km – separazione di Bettiol e Cosnefroy

Com’era prevedibile, all’inizio della prima salita, gli attaccanti sono ora più fortunati: Benoit Cosnefroy (Ag2r – Citroen) e Alberto Petitol (EF Education – EasyPost) sono un po’ più lontani dal gruppo.

136 km – molti attacchi, nessun gruppo

Finora, sostanzialmente è andato un po’ in discesa e nessuno può farla franca. I nuovi piloti provano ancora e ancora, ma il gruppo continua a muoversi insieme. Ma a cinque chilometri inizia la salita alla Cote de Chivinos (4a categoria). È qui che dovrebbe prendere forma il gruppo scissionista di oggi.

13:47 – Ci siamo!

Con un leggero ritardo a causa di errori di Dylan Groenewegen (BikeExchange – Jayco) e Benjamin Thomas (Cofidis), le cose sono davvero iniziate, circa tre chilometri dopo il chilometro 0. Eravamo lì cinque minuti fa. Ma Christian Prudhomme ora abbassa la bandiera di partenza e inizia la gara.

13:30 – partenza neutra – n. 4

Abbiamo iniziato a rotolare a Morzine e abbiamo perso quattro uomini a Peloton: Ben O’Connor (Ag2r Citroen) e Alexis Voilerams (TotalEnergies) hanno deciso di non continuare il giorno di riposo dopo le grandi lotte di domenica. Ma questa mattina ci sono anche due casi di corona: Luke Dorbridge (BikeExchange – Jayco) e George Bennett (UAE Team Emirates). Con Bennett, il secondo pilota degli Emirati in questo tour è stato ora cancellato a causa di Corona, dopo Viguard Steak Langen.

Un tour dell’Australia per gli assistenti Pogacar: Corona ferma i seguenti conducenti

Ciao e Benvenuto

Ciao e benvenuto al live tape della tappa 10 del Tour de France 2022. Innanzitutto, il profilo giornaliero si dirige a nord vicino al Lago di Ginevra verso la prima classifica di montagna dopo 24,1 chilometri sulla Côte de Chevenoz (Classe IV) vicino al Lago di Ginevra. La tappa si estende poi a sud fino alla destinazione odierna. L’inizio è alle 13:40 e noi ci saremo dall’inizio qui nel video live.

Potrebbe interessarti anche: Tour de France 2022: tutte le 21 tappe, profili e salite
Direttamente su radsport-news.com

Pista del Tour de France: il percorso completo con tutte le 21 tappe

Giro di Francia

Tour de France 2022: tutte le 21 tappe, profili e salite

14/06/2022 alle 13:12

Giro di Francia

Vacanza gratuita per l’ultimo grado generale – Prezzo dispari sul tour

prima di un’ora