Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Scheletro di dinosauro scoperto nel sud dell’Inghilterra |  tagesschau.de

Scheletro di dinosauro scoperto nel sud dell’Inghilterra | tagesschau.de

Al: 10 luglio 2024 alle 15:52

L’Isola di Wight è famosa per i suoi giacimenti fossili. Una specie di dinosauro precedentemente sconosciuta è stata ora scoperta sull’isola nel sud dell’Inghilterra e la scoperta è lo scheletro meglio conservato da molto tempo.

Un dinosauro precedentemente sconosciuto è stato scoperto in Gran Bretagna. Si dice che questa scoperta sia lo scheletro di dinosauro più completo trovato in Gran Bretagna in un secolo, poiché comprende 149 ossa.

L’animale, la cui specie è stata chiamata “Comptonatuschasei”, è stato trovato sull’Isola di Wight. L’isola nel sud dell’Inghilterra è famosa per i suoi ricchi giacimenti fossili. Questo è l’ottavo tipo di dinosauro scoperto lì negli ultimi cinque anni.

I passi indicano uno stile di vita

Il nome è una combinazione del luogo in cui è stato ritrovato, Compton Bay, e il nome del defunto esploratore Nick Chase. Il dinosauro visse circa 125 milioni di anni fa. Era un erbivoro che pesava una tonnellata e aveva le dimensioni di un bisonte maschio.

Comptonatus Chasei appartiene al gruppo Iguanodontia e probabilmente viveva in branchi. Jeremy Lockwood ha detto che questo è ciò che suggeriscono le impronte di dinosauro trovate nelle vicinanze. Uno studente di dottorato ha esaminato il fossile presso l’Università di Portsmouth. “È probabile che grandi branchi di questi dinosauri abbiano fatto tremare le pianure alluvionali qui quando sono stati spaventati dai predatori”, ha detto il ricercatore.

Lockwood ha affermato che la scoperta dimostra che l’Isola di Wight e le aree circostanti erano un tempo tra gli ecosistemi più diversificati del pianeta.

READ  Dati Onu: gli ucraini in cerca di protezione si trasferiscono in particolare in Germania

Discovery fornisce informazioni su Estinzione di massa

Gli scienziati sperano che la scoperta, pubblicata sulla rivista Systematic Paleontology, possa fornire informazioni su come gli habitat si sono ripresi dopo l’estinzione di massa avvenuta alla fine del periodo Giurassico. La paleontologa Susanagh Maidment del National History Museum di Londra ha affermato che il fossile indica la rapida evoluzione dei dinosauri iguanodonti.

Nel 2022, sull’isola furono effettivamente scoperti i resti di un dinosauro carnivoro. Lo scheletro apparteneva a un predatore più grande di qualsiasi altro predatore precedentemente conosciuto in Europa.